PERCHE' IL PAKISTAN E' IL CROCEVIA DELLA CRISI AFGHANA - AL CONFINE CON L'AFGHANISTAN C'È IL "SUPERMERCATO" MONDIALE DELLE ARMI ILLEGALI: QUI FABBRI RIPRODUCONO COPIE PERFETTE DI M-16, PISTOLE, AK-47 - IL GOVERNO CENTRALE HA SEMPRE TOLLERATO LA VENDITA PURCHÉ RISERVATA AI RESIDENTI, MA IL TRAFFICO DI ARMI NON CONOSCE CONFINI, E ANCHE NEL CONFLITTO TRA AMERICANI E TALEBANI… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Guarda il video:

https://www.rainews.it/dl/rainews/media/Il-gran-bazar-delle-armi-illegali-reportage-rainews24-dal-Pakistan-Darra-Adam-Khel-18ff5ccf-2c72-4278-b54c-1c8745f87cfc.html

 

Da www.rainews.it

 

il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 9 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 9

Alle porte dell'Afghanistan c'è una sorta di gran bazar delle armi illegali. Da Al Qaeda ai talebani, a milizie di ogni tipo, questo luogo ha alimentato l'instabilità afghana.

 

Vediamo il reportage dei nostri inviati Ilario Piagnerelli e Andrea Vaccarella da Darra Adam Khel, Pakistan.

 

il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 8 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 8

Il viaggio verso un luogo incredibile, nel Pakistan di Nord-Oves: il confine afgano è vicino, questa è una regione di etnia pashtun, stiamo per entrare nel supermercato mondiale delle armi illegali.

 

il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 7 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 7

A prima vista Darra Adam Khel è un paese qualunque, e poi uomini armati spuntano a ogni angolo, tra polvere di ferro e sparo. Sulla via principale si affacciano le armerie: qui da oltre un secolo di realizzano copie perfette di ogni arma leggera.

 

il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 6 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 6

Chiamarla contraffazione sarebbe un insulto alla maestria di questi fabbri. In una bottega, attività a conduzione familiare, riproducono un M-16 americano. Gli articoli più venduti sono le pistole, ma si lavorano anche i famosi AK-47, i kalashnikov.

 

il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 5 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 5

Qual è l'articolo più economico? Una pistoletta, 35-40 euro. E c'è anche un poligono di tiro in cui si possono provare i prodotti.

 

Una realtà che prospera in una zona grigia, qui il governo centrale ha sempre tollerato la vendita purché riservata ai residenti.

 

il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 4 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 4

Il traffico d'armi non conosce confini e questo arsenale ha alimentato l'instabilità afgana, anche nel conflitto tra talebani e americani. Oggi queste armi vengono persino spedite e senza subire controlli.

 

il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 3 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 3

Questi artigiani però non sono né terroristi, né trafficanti, dice un ragazzo del posto…

il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 15 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 15 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 1 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 1 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 13 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 13 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 10 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 10 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 11 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 11 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 12 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 12 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 14 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 14 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 2 il supermercato mondiale di armi illegali al confine afgano 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute