PROPRIO UN BEL PISTOLA - UN 33ENNE HA SEMINATO IL PANICO TRA LE STRADE DEL CENTRO DI CHIAVARI, IN PROVINCIA DI GENOVA, CON UNA MITRAGLIETTA FINTA - L'UOMO, CHE AVEVA COSTRUITO L'ARMA ASSEMBLANDO DEI TUBI DI FERRO SALDATI, È STATO ARRESTATO DALLA POLIZIA PER RESISTENZA, DANNEGGIAMENTO E LESIONI - QUANDO GLI AGENTI LO HANNO PORTATO IN COMMISSARIATO L'UOMO HA INIZIATO A MORDERLI, FERENDOLI E SI È ANCHE SCAGLIATO CONTRO…

- -

 

-

Condividi questo articolo


mitraglietta finta mitraglietta finta

(ANSA) - Un uomo di 33 anni ha assemblato alcuni tubi dandogli la forma di una mitraglietta e ha seminato il panico tra i numerosi passanti del centro di Chiavari (Genova) che lo hanno creduto armato. L'uomo è stato arrestato dalla polizia per resistenza, danneggiamento e lesioni. A segnalare l'episodio, ieri pomeriggio, sono stati numerosi passanti spaventati dall'uomo che aveva sotto la sua giacca un oggetto simile a una piccola mitragliatrice.

 

polizia polizia

Al loro arrivo, i poliziotti del commissariato Chiavari hanno messo in sicurezza i cittadini e hanno controllato l'uomo, constatando che non si trattava di un'arma vera ma di un oggetto composto da tubi di ferro saldati. Gli agenti lo hanno portato in commissariato dove questi ha iniziato a morderli, ferendoli. L'uomo si è anche scagliato contro l'auto della Polizia danneggiando il parabrezza.

 

Condividi questo articolo

media e tv

DAGO-RETROSCENA: COME BENIGNI E SERGIO MATTARELLA HANNO "CONCORDATO" L'INTERVENTO SULLA COSTITUZIONE DEL COMICO A SANREMO – QUANDO È STATO INVITATO DA AMADEUS, ROBERTACCIO HA CONTATTATO L’ENTOURAGE DEL QUIRINALE PER INFORMARE IL COLLE (I RAPPORTI PERSONALI TRA BENIGNI E MATTARELLA SONO OTTIMI) - A QUEL PUNTO FUORTES HA COLTO LA PALLA AL BALZO E HA INVITATO IL CAPO DELLO STATO – IL COMICO HA "INTERPRETATO" MOLTO BENE LE INQUIETUDINI QUIRINALIZIE SUL PRESIDENZIALISMO TANTO CARO ALLA MELONI - LA LEZIONE PER VESPA E LA CRISI DIPLOMATICA SFIORATA CON ZELENSKY  

politica

DAGONEWS! - GIORGIA MELONI DOMANI PARTIRÀ ALLA VOLTA DI BRUXELLES PER IL CONSIGLIO EUROPEO, A CUI PARTECIPERÀ ANCHE ZELENSKY - GIORGIA SI RITROVERA' IN POSIZIONE ISOLATA AL TAVOLO DELLE TRATTATIVE, DOVE A CAPOTAVOLA CI SONO MACRON E SCHOLZ, E HA CERCATO UNA SPONDA NEL PREMIER SPAGNOLO SANCHEZ CHE HA RISPOSTO CON FREDDEZZA: NON HA DIMENTICATO L’INTERVENTO DELLA PREMIER ALL’EVENTO ELETTORALE DELL’ULTRADESTRA DI VOX - DAI MIGRANTI ALL'HUB DEL GAS, PASSANDO PER IL FONDO SOVRANO, I TEMI CALDI SU CUI GIORGIA FINIRA' IMPANATA E FRITTA...

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute