"GRANDE MELA", GRANDE VIOLENZA - MENTRE PASSEGGIAVA PER UNA STRADA DI MANHATTAN, UNA DONNA E' STATA AGGREDITA ALLE SPALLE, AFFERRATA PER I CAPELLI E TRASCINATA A TERRA - L'UOMO CHE L'HA COLPITA E' POI SCAPPATO VIA, E LA POLIZIA STA CERCANDO DI IDENTIFICARLO - A NEW YORK NELL'ULTIMO ANNO GLI ATTACCHI E LA CRIMINALITA' SONO AUMENTATI DELL'8%, E NELL'ULTIMO MESE DEL 18,6%... - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Dagotraduzione dal Daily Mail

 

Aggressione a Manhattan Aggressione a Manhattan

Una donna è stata aggredita mentre passeggiava in pieno giorno per le strade di Manhattan. L’incidente è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza e presto è diventato virale. Nel video si vede la donna camminare sul marciapiede quando da dietro sbuca un uomo che corre, si avvicina alla vittima, le afferra i capelli e la trascina per terra.

 

Aggressione a Manhattan 2 Aggressione a Manhattan 2

Si tratta di una delle ultime aggressioni per le strade di New York, che da mesi ha visto un forte aumento della criminalità. Gli ultimi dati della polizia mostrano che cè stato un aumento di quasi l’8% delle aggressioni criminali rispetto al 2020. Nell’ultimo mese, inoltre, le segnalazioni sono aumentate del 18,6%.   

Aggressione a Manhattan 4 Aggressione a Manhattan 4 Aggressione a Manhattan 3 Aggressione a Manhattan 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

CHE FA LORENZETTO DI NOTTE? LE PULCI AI GIORNALI! - “IL SOLE 24 ORE”: “ISOLE SALAMONE” NEL CAOS PER LE RIVOLTE ANTI CINESI”. UN CASO DI PROSCIUTTO SUGLI OCCHI: SI CHIAMANO SALOMONE - ?TITOLO DEL GIORNALE: "MORISI MESSO ALLA GOGNA SENZA COMMETTERE REATI". QUINDI METTERLO ALLA GOGNA NON COSTITUIVA REATO? – LO STRAMPALATO ARTICOLO DI MASSIMO FINI, IN CUI SI AVVENTURA IN UNA DISSERTAZIONE VOLTA A DIMOSTRARE CHE ‘TUTTO L’EMPIREO GIUDAICO-CRISTIANO È CONIUGATO AL MASCHILE’…

politica

L’ULTIMO REGALO DELLA MERKEL AI TEDESCHI - PRIMA DI LASCIARE LA CANCELLERIA, ANGELONA MERKEL METTE IN LOCKDOWN I NO VAX E LANCIA LA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA DA FEBBRAIO - I TEDESCHI SONO IN GROSSA DIFFICOLTÀ PER IL COVID, AL PUNTO CHE LA MERKEL HA DETTO DI INVIDIARE L’ITALIA - GRAMELLINI: “IL SUO ELOGIO NON È ESTESO ALL'INTERO SCIBILE ITALICO E SARÀ STATO CONDIZIONATO DAL PRESTIGIO DI DRAGHI, MA RESTA IL FATTO CHE QUESTO SGANGHERATO PAESE SE L'È CAVATA MEGLIO DI QUASI TUTTI, NONOSTANTE ABBIA LA CLASSE POLITICA CHE HA E NONOSTANTE GLI ITALIANI SIANO..."

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute