UNA RAGAZZA DI 16 ANNI È STATA ARRESTATA A MONZA: AVEVA INVENTATO DI ESSERE VITTIMA DI UNO STUPRO – STAVA PIANIFICANDO LA MESSINSCENA ACCUSANDO L’EDUCATORE DELLA COMUNITÀ CHE LA OSPITAVA, CON TANTO DI FABBRICAZIONE DI FALSE PROVE. AVEVA CHIESTO A UN’ALTRA MINORE DI REPERIRLE IL LIQUIDO SEMINALE DEL PROPRIO RAGAZZO E...

Condividi questo articolo


violenza sessuale violenza sessuale

(ANSA) - Stava pianificando la messinscena di aver subìto una violenza sessuale, accusando falsamente l'educatore della comunità dove era ospite in provincia di Monza, con tanto di fabbricazione di false prove, ma é stata smascherata e arrestata. Responsabile é una 16enne che era finita in comunità per episodi di maltrattamenti, estorsione e rapina ai danni della madre e della sorella di nove anni.

 

violenza sessuale violenza sessuale

Con queste accuse era stata arrestata per decisione del Gip del Tribunale per i Minori di Milano. A quanto emerso dalle indagini dei carabinieri di Besana Brianza (Monza), dall'aprile 2021 allo scorso luglio, la ragazza aveva maltrattato la madre e la sorella di 9 anni, al solo scopo di ottenere denaro, distruggendo l'arredamento di casa quando non lo otteneva e minacciando tutte e due di ritorsioni.

 

Arrivata in comunità, la 16enne ha iniziato a pianificare la simulazione della violenza sessuale, tanto da arrivare a chiedere a un'altra minore di reperirle il liquido seminale del proprio ragazzo. Scoperta, è stata portata nel carcere minorile di Pontremoli (Massa Carrara).

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

“ENTRO FINE ANNO AVREMO 10 MILIONI DI ITALIANI A LETTO CON L'INFLUENZA” - IL VIROLOGO FABRIZIO PREGLIASCO: “NEGLI ULTIMI ANNI DI VIRUS NE È CIRCOLATO POCO PER VIA DI MASCHERINE E DISTANZIAMENTO E PER QUESTO ABBIAMO UNA QUOTA MAGGIORE DI POPOLAZIONE PREDISPOSTA AL CONTAGIO - GLI ANTIBIOTICI NON VANNO MAI PRESI, NEMMENO A SCOPO PROTETTIVO PER I PIÙ ANZIANI, COME QUALCHE VOLTA ERRONEAMENTE SENTO DIRE. UNICA ECCEZIONE LA FANNO LE PERSONE CHE SOFFRONO DI BRONCHITE CRONICA O NEL CASO CI SIA UNA CONTEMPORANEA INFEZIONE BATTERICA. È SCONSIGLIATO FARE DA SÉ..."