ROULETTE DEL SESSO - IN SPAGNA ORGANIZZANO SECRET PARTY BASATI SU 3 REGOLE FONDAMENTALI: 1. UNO DEI PARTECIPANTI HA L’HIV 2. NESSUNO SA CHI È 3. È VIETATO USARE IL PRESERVATIVO - AMMUCCHIATE DEL GENERE SONO IN RAPIDO AUMENTO, L'ALLARME DEI MEDICI - VIDEO

I festini sono soprattutto frequentati da uomini gay con un gusto per il ‘brivido’ e il gioco d’azzardo. Fino al test successivo, non sapranno se sono stati infettati oppure no.“Chi partecipa a questi party pensa che più è alto il rischio, più forte è l’emozione e uniscono l’orgasmo all’adrenalina"...

Condividi questo articolo


VIDEO - I RISCHI DELLE ROULETTE DEL SESSO

 

Da http://www.dailymail.co.uk

 

sesso sesso

Le chiamano le feste della ‘roulette del sesso’: se becchi quello sbagliato, ci sono alte probabilità che tu sia spacciato. La ricetta è unire il piacere sessuale all’adrenalina, e l’orgasmo sarà cosmico. Le regole sono molto semplici: all’ammucchiata uno tra i partecipanti è sieropositivo. Non solo la sua identità è ignota, ma i preservativi sono banditi. Il rischio è al massimo e i dottori mettono in guardia.

 

I festini sono generalmente frequentati da uomini gay (anche se l’ingresso è aperto anche alle donne), con uno spiccato gusto per il ‘brivido’ e il gioco d’azzardo. Fino al test successivo, non sapranno se sono stati infettati oppure no.

party party

 

roulette roulette roulette sesso roulette sesso test hiv test hiv

Spesso i partecipanti assumono dei farmaci anti-virali per ridurre il rischio di trasmissione, (che è un po’ come barare). In Spagna, dove questo genere di eventi è in rapida espansione, i medici mettono in guardia sulle conseguenze a lungo termine. Il dottor Josep Mallolas del Hospital Clinic di Barcellona afferma che queste feste sono un segno che la gente ha ormai “perso il rispetto” per l'HIV, mentre la psicoterapeuta sessuale Kate Morley commenta che “chi partecipa a questi party pensa che più è alto il rischio, più forte è l’emozione. Uniscono l’orgasmo all’adrenalina”.

 

Condividi questo articolo

media e tv

"A SANREMO VIRGINIA RAFFAELE DISSE CHE PERSINO I MIEI PARENTI CREDEVANO FOSSI MORTO. PENSAI ALLORA CHE..." - PINO DONAGGIO SI RACCONTA IN UN LIBRO: "BRIAN DE PALMA MI DICE SEMPRE: TI HO TIRATO FUORI DAI CANALI DI VENEZIA!" ED È VERO. DEVO A LUI LA POPOLARITÀ IN AMERICA" - ECCO COME E’ NATA 'IO CHE NON VIVO" - "L'HA INCISA ANCHE ELVIS PRESLEY. MA NON L’HO CONOSCIUTO PER COLPA DI LITTLE TONY E BOBBY SOLO" – E POI MINA, DARIO ARGENTO, I 10 SANREMO E QUEL VAPORETTO... - LIBRO+VIDEO

 

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute