1. SE L’EUROPA PIANGE I MORTI DI BRUXELLES, MASSIMO FINI VA CONTROCORRENTE E ATTACCA
2. “GLI ATTENTATI? CI HANNO PORTATO LA GUERRA IN EUROPA PERCHÉ L’OCCIDENTE È ENTRATO CON LE BOMBE IN UNA GUERRA CHE ERA TUTTA LORO, QUELLA TRA SCIITI E SUNNITI"
3. “NOI USIAMO DRONI E BOMBARDIERI. INVECE LORO METTONO IN GIOCO LA LORO VITA. IL KAMIKAZE HA UNA SUA NOBILTÀ. NOI SIAMO PEGGIO DEI TERRORISTI PERCHÉ FACCIAMO GUERRE SOLO PER SOLDI. NEGLI ULTIMI 15 ANNI, ABBIAMO FATTO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI VITTIME. NON POSSO METTERMI A PIANGERE PERCHÉ QUI IN EUROPA QUESTI NE FANNO 15 O 30, DI MORTI”
4. “LO STATO ISLAMICO È LEGITTIMO. GLI USA FANNO TERRORISMO PIÙ DELL’ISIS, SE GUARDIAMO ALLE VITTIME CIVILI. SE MI AMMAZZASSERO IN UN ATTENTATO LO RITERREI LEGITTIMO”
 

Condividi questo articolo


Da “la Zanzara - Radio 24”

 

MASSIMO FINI MASSIMO FINI

“I morti di di Bruxelles? E’ soprattutto colpa nostra. Anni fa avevo scritto che questi avrebbero portato la guerra in Europa, perché l’Occidente è entrato con le bombe in una guerra che era tutta loro, quella tra sciiti e sunniti. E loro hanno reagito a modo loro, col terrorismo e i kamikaze”.

 

Così Massimo Fini, giornalista del Fatto Quotidiano e scrittore, a La Zanzara su Radio 24. Ma stai mettendo sullo stesso piano terroristi e paesi occidentali, dicono i conduttori: “Noi siamo peggio, siamo sotto di loro. Laggiù in Oriente ci sono uomini che combattono con grande valore contro delle macchine, perché noi usiamo droni e bombardieri. Invece loro quando vengono a fare questi attentati mettono in gioco la loro vita. Il kamikaze ha una sua nobiltà”.

feriti attentato bruxelles feriti attentato bruxelles

 

“Noi – continua Fini - siamo all’attacco del mondo musulmano, dall’Afghanistan in avanti. Siamo peggio dei terroristi perché siamo molto più ipocriti. Facciamo guerre solo per soldi, per business, una forma di colonialismo occidentale. Solo negli ultimi 15 anni, abbiamo fatto centinaia di migliaia di vittime,  in Iraq da 650 mila a 750 mila. Non posso mettermi a piangere perché qui in Europa questi rispondono e ne fanno 15 o 30, di morti”.

 

attentati a bruxelles attentati a bruxelles

“I morti in Belgio – dice ancora Fini a La Zanzara – non mi toccano. Quando c’è stata la prima guerra del Golfo coi missili intelligenti e le bombe chirurgiche, i morti civili sono stati 169 mila, di cui 32.190 mila bambini, che non sono meno bambini dei nostri. Anche noi facciamo terrorismo, ma siccome lo facciamo con le macchine, non ci fa impressione. Quando un drone colpisce un obiettivo e fa 150 morti civili che cos’è?”.

 

aeroporto bruxelles dopo attentati aeroporto bruxelles dopo attentati

“Lo Stato islamico – aggiunge Fini – è uno stato legittimo, come gli altri, anche gli Stati Uniti all’inizio non erano mica considerati come stato legittimo. E fanno terrorismo più dell’Isis, se guardiamo al numero di vittime civili”. E se ti ammazzassero in un attentato?: “Lo riterrei legittimo, senza dubbio”.

obama george bush obama george bush al baghdadi image a 26 1439580432494 al baghdadi image a 26 1439580432494

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

INTER, "JOYA" E DOLORI - MAROTTA FA PREOCCUPARE I TIFOSI SU DYBALA: "RAPPRESENTAVA UNA OPPORTUNITÀ, MA SIAMO A POSTO IN ATTACCO" - NONOSTANTE LO STALLO NELLA TRATTATIVA E L'INTERESSE DI DIVERSE SQUADRE, I NERAZZURRI RESTANO LA META PIÙ ACCREDITATA PER L'ARGENTINO (MA IL TEMPO STA FINENDO E DYBALA NON ASPETTERÀ IN ETERNO) - PRIMA DI FARE ALTRI COLPI IN ENTRATA, L'INTER DOVRÀ PIAZZARE GLI ESUBERI, COME SANCHEZ E PINAMONTI E CEDERE ALMENO UN BIG: IL PIÙ PROBABILE SKRINIAR, CON IL PSG CHE SAREBBE PRONTO AD AUMENTARE L'OFFERTA A 70 MILIONI…

cafonal

viaggi

salute