SE NON PUOI SEDURLE, PUOI BENDARLE! UN GENIALE 74ENNE FRANCESE HA ATTIRATO PER ANNI CENTINAIA DI DONNE SUI SITI DI INCONTRI SPACCIANDOSI PER UN AITANTE E MUSCOLOSO 37ENNE ALTO E BIONDO – NON SOLO È RIUSCITO AD AGGANCIARLE MA È RIUSCITO PURE A TROMBARSELE. COME? LE VITTIME NON SI ACCORGEVANO DELLA TRUFFA PERCHÉ IL SUO GIOCO PREFERITO ERA BENDARLE FIN DALL'INIZIO, COME NEL FILM "50 SFUMATURE DI GRIGIO", FACENDO LEVA SULLE PERVERSIONI BONDAGE DELLE "CASALINGUE" TRANSALPINE - AVEVA UN QUADERNO D'APPUNTI IN CUI HA ELENCATO 342 “CONQUISTE”. DEVE ESSERE STATO SCOPERTO PERCHE' IL SUO AUGELLO...

Condividi questo articolo


Da “Ansa”

jack sion 1 jack sion 1

 

Per anni ha attirato con annunci sui siti di incontro per coppie centinaia di donne, lasciando credere di essere Anthony Laroche, 37 anni, decoratore di interni, biondo e alto 1 metro e 78, fisico d'atleta e giubbotto di pelle. In realtà, lui era Jack Sion, 68 anni, ma spesso le donne attirate non si accorgevano della truffa perché il suo gioco preferito era bendarle fin dall'inizio, come nel film "50 sfumature di grigio".

 

Denunciato per violenze ormai anni fa da 3 donne - lui in un quaderno di appunti ha elencato 342 "conquiste" grazie al suo stratagemma - è stato al centro di una lunga battaglia giuridica. Alla fine della quale la Cassazione ha riconosciuto il "vizio di consenso" da parte delle donne attirate, che venivano ingannate dalla foto. Ora, a 74 anni, Sion è sotto processo a Montpellier, nel sud della Francia.

 

la foto con cui jack sion agganciava le sue vittime online la foto con cui jack sion agganciava le sue vittime online

Tre matrimoni alle spalle, due convivenze, un figlio di cui non si è mai occupato e una fama di conquistatore incapace di essere fedele, Sion è stato descritto dalle sue ex mogli come "bugiardo" e "imbonitore", con 3 condanne alle spalle per lavoro nero, frode fiscale e assegni scoperti. In una decina di anni di pratica ingannevole per attirare le donne agli appuntamenti con la benda sugli occhi, si ripeteva "quando mi vedranno, continueranno a stare con me".

 

il processo a jack sion 4 il processo a jack sion 4

Agli inquirenti ha detto che non c'era inganno per la foto: "in tante volevano soltanto sesso, a volte ero disgustato dalla disonestà delle donne, non mi sento colpevole di nulla. Non sono un predatore", ha protestato, affermando che in tante mettevano sugli annunci le foto "di Sophie Marceau o Charlize Theron".

il processo a jack sion 2 il processo a jack sion 2 il processo a jack sion 1 il processo a jack sion 1 il processo a jack sion 3 il processo a jack sion 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TRAVAGLIO DIXIT: CONTE VUOLE IL VOTO ANTICIPATO – PEPPINIELLO APPULO NON CONTROLLA I GRUPPI PARLAMENTARI E RISCHIA DI NON ARRIVARE AL 2023: È PER QUESTO CHE HA RIFIUTATO LA GENTILE OFFERTA DI LETTA, CHE GLI VOLEVA REGALARE IL SEGGIO DI GUALTIERI ALLA CAMERA – IL DIRETTORE DEL “FATTO” DA MESI SPINGE PER PRESERVARE L’AVVOCATO DI PADRE PIO SOTTO URNA. COSÌ CONTE SI TOGLIEREBBE DALLE PALLE L’ALA GOVERNISTA DEL MOVIMENTO CAPEGGIATA DA DI MAIO – C’È SOLO UN PROBLEMA: BISOGNA SPEDIRE DRAGHI AL COLLE…

business

cronache

sport

“LA DIVERSITÀ NON STA PIÙ TANTO NELLA CORSA MA NELLA QUALITÀ DEI GIOCATORI” – SCONCERTI: “GLI INGLESI SONO PIÙ BRAVI DEI NOSTRI. IL LIVERPOOL TROVA ARMONIE DI SQUADRA ANCHE QUANDO NON CORRE. SONO TUTTI FANTASISTI. NON SBAGLIANO MAI UN APPOGGIO. GIOCANO IN SOSTANZA UN ALTRO CALCIO” – “QUESTI CLUB CLASSICI HANNO GIOCATORI TROPPO DIVERSI E HANNO L'ABITUDINE A QUESTE PARTITE. NON A CASO L'INGHILTERRA PORTA AGLI OTTAVI QUATTRO SQUADRE SU QUATTRO E TUTTE AL PRIMO POSTO. LA SPAGNA NE HA PER ORA DUE SU DUE, LE ALTRE DUE GIOCANO OGGI…”

cafonal

CAFONALISSIMO – SARÀ PERCHÉ LA SERATA ERA SPONSORIZZATA DA ARMANI, SARÀ PERCHÉ (FORSE) ERA L’ULTIMA "PRIMA" DI MATTARELLA, FATTO STA CHE IERI ALLA SCALA NON SI SONO VISTE SMANDRAPPATE NÉ SIGNORE IN CERCA DI VISIBILITÀ CONCIATE COME ABAT-JOUR: LA PAROLA D'ORDINE ERA SOBRIETÀ - GLI UOMINI ERANO TUTTI IN SMOKING, LE DONNE AL MASSIMO HANNO OSATO UN VERDE SPERANZA. LA PELLICCIA DI MANUEL AGNELLI, CRISTINA MARINO SCOLLATISSIMA, BARBARA PALVIN  E GRETA FERRO CASTIGATE, CREMONINI CON LA MAMMA E LAURA MATTARELLA: I MIGLIORI E I PEGGIORI

viaggi

salute