UNA SMERDATA TIRA L’ALTRA – PER I PARENTI DI MEGHAN MARKLE È ARRIVATO IL TEMPO DI PASSARE (DI NUOVO) ALLA CASSA: DOPO LA SORELLASTRA SAMANTHA MARKLE CHE SCODELLA UN LIBRO IN CUI PROMETTE DI RIVELARE I LATI OSCURI DELLA DUCHESSA, È TORNATO A FARSI SENTIRE ANCHE IL PADRE THOMAS - IL SETTANTASEIENNE, CHE NON SENTE PIÙ LA FIGLIA DAL 2018, STA PREPARANDO UN DOCUMENTARIO CHE CONTERRÀ FILMATI E…

-

Condividi questo articolo


Roberta Mercuri per "www.vanityfair.it"

 

thomas e meghan markle thomas e meghan markle

Il 2021, per Meghan Markle, non è iniziato nel migliore modi. I parenti-serpenti della duchessa di Sussex – dopo mesi di silenzio – sono tornati all’attacco. In coppia. Non bastasse Samantha Markle, che promette di raccontare tutta la verità sulla «prepotente» sorellastra nel libro The Diary of Princess Pushy’s Sister – nell’attesa del tomo a Meghan sarebbe già venuto il «mal di stomaco» – è tornato a far sentire la sua voce pure papà Thomas Markle.

 

meghan e thomas markle 5 meghan e thomas markle 5

Anche il settantaseienne vuole raccontare la «sua» verità sulla figlia che non sente più dal 2018, da prima del royal wedding col principe Harry. Ma Thomas, che in passato ha lavorato nel mondo del cinema (come direttore delle luci), invece di scrivere un libro sta girando un documentario. «Il filmato racconterà la mia vita con Meghan, i suoi giorni di scuola, quelli college, l’inizio della sua carriera. Siamo stati felici insieme, anche ai tempi del suo primo matrimonio (quello celebrato in Jamaica con il produttore Trevor Engelson, ndr)». Poi, però, «inizia una nuova storia». Quella in cui papà Thomas si chiede:  «Cosa è successo alla mia bambina?».

 

Il documentario conterrà «filmati e foto inediti di Meghan. Cercheremo di capire cosa è andato storto. Penso che sarà un buon lavoro».

meghan e i genitori 2 meghan e i genitori 2

Già un anno fa Thomas Markle era stato protagonista di un documentario di Channel 5. Nel filmato, il papà della duchessa di Sussex aveva raccontato gli anni insieme alla figlia avuta da Doria Ragland per poi arrivare alla rottura del loro rapporto:  «Ha realizzato il sogno di essere principessa ma sta buttando via tutto per soldi», diceva all’epoca, fra l’altro, papà Thomas. Ma il nuovo film, che dovrebbe essere pronto entro la fine dell’anno, a detta del settantaseienne «sarà molto più completo».  Con buona pace di Meghan Markle (e del suo stomaco).

 

meghan e thomas markle 3 meghan e thomas markle 3 samantha markle samantha markle samantha e meghan markle samantha e meghan markle meghan markle meghan markle meghan markle col padre thomas meghan markle col padre thomas harry e meghan 2 harry e meghan 2 harry e meghan 1 harry e meghan 1 meghan e la regina 2 meghan e la regina 2 meghan e la regina 1 meghan e la regina 1 thomas e meghan markle thomas e meghan markle thomas markle e meghan 1 thomas markle e meghan 1 thomas markle e meghan 2 thomas markle e meghan 2 meghan markle 7 meghan markle 7 meghan e thomas markle meghan e thomas markle meghan markle 6 meghan markle 6 meghan markle 5 meghan markle 5 meghan markle 4 meghan markle 4 meghan markle 3 meghan markle 3 meghan markle 25 meghan markle 25 meghan markle 24 meghan markle 24 meghan markle 23 meghan markle 23 samantha grant markle samantha grant markle meghan markle 21 meghan markle 21 meghan markle 22 meghan markle 22

 

meghan markle e trevor engelson 1 meghan markle e trevor engelson 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“HO USATO UN’ESPRESSIONE INFELICE” – MARIO MONTI FA RETROMARCIA SULLA CENSURA DELLA STAMPA E SULL’”INFORMAZIONE MENO DEMOCRATICA” SUL VIRUS E METTE IN MEZZO CONCITA DE GREGORIO, DAVID PARENZO, MARCO DAMILANO CHE NON HANNO DETTO MEZZA PAROLA SULLA FRASE CHOC: “IL TEMA ESISTE ED È STATO RITENUTO IMPORTANTE DAI TRE AUTOREVOLI GIORNALISTI IN STUDIO CON I QUALI SI È SVOLTO UN INTERESSANTE DIBATTITO” – E SU BERLUSCONI AL COLLE: “NEL 2013 AVREBBE AVUTO I VOTI SE NON FOSSE STATO PER SCELTA CIVICA…”

business

DEL VECCHIO HA UN GRILLI PER LA TESTA - L’EX DIRETTORE GENERALE DEL TESORO, OGGI A JP MORGAN, È IL GRANDE CONSIGLIERE DEL PAPERONE DI AGORDO - ARNESE: “A GRILLI SI DEVE LA ‘VISIONE’ DI DEL VECCHIO PER IL COLOSSO ASSICURATIVO TRIESTINO. MA SE È VERO CHE GRILLI È LA MUSA DI DEL VECCHIO SULLE QUESTIONI “ALTE”, DI STRATEGIA, NON PER QUESTO JP MORGAN RINUNCIA ALLA CUCINA RUSTICA. TRA LONDRA E MILANO, INFATTI, SONO DIVERSI I BANCHIERI CHE GIURANO DI AVER VISTO UN DOSSIER TARGATO JP MORGAN TUTTO DEDICATO ALLO SCORPORO DEGLI IMMOBILI DELLE GENERALI…”

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute