SPENDI, SPANDI E COMANDI - LO SHOPPING FA DIMAGRIRE, TONIFICA COSCE E GLUTEI, RILASSA, ALLEVIA LO STRESS E LE TENSIONI, MIGLIORA L'UMORE, FACENDOCI RITROVARE IL SORRISO ANCHE NELLE GIORNATE PIÙ NERE, E ADDIRITTURA CI FA VIVERE PIÙ A LUNGO - NON E’ SOLO COLLEGATO ALLE COMPERE: ANDARE IN GIRO PER NEGOZI CI SPINGE A…

-

Condividi questo articolo


Azzurra Noemi Barbuto per “Libero Quotidiano”

 

SHOPPING ONLINE SHOPPING ONLINE

Fa dimagrire, tonifica cosce e glutei, rilassa, allevia stress e tensioni, migliora l' umore, facendoci ritrovare il sorriso anche nelle giornate più nere, e addirittura ci fa vivere più a lungo. Fare shopping sembra essere una panacea per tutti i mali. Ed è forse per questo che le donne, che amano dedicarsi alle compere e per le quali ogni scusa ed ogni circostanza sono buone per fare un salto al centro commerciale, hanno statisticamente un' aspettativa di vita superiore a quella degli uomini.

 

A risentire di un pomeriggio trascorso in centro tra un negozio e l' altro, è solo il portafoglio, che di solito ne esce alquanto assottigliato. Da uno studio condotto qualche anno fa da ricercatori taiwanesi ed australiani e pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health è risultato che, su un campione di 1900 volontari ambosessi con un' età superiore ai 65 anni ed in perfetta forma fisica, la percentuale di mortalità di coloro che usano fare acquisti almeno 6 giorni su 7 è inferiore del 28% rispetto a quelli che preferiscono restare sul divano tenendo al sicuro le proprie finanze piuttosto che spendere e spandere.

shopping online1 shopping online1

 

La ricerca ha evidenziato che fare acquisti in maniera costante non solo riduce l' ansia, ma produce effetti benefici sulla salute psico-fisica, soprattutto degli anziani, tanto da allungarne la vita.

 

ADDIO PIGRIZIA

Infatti, proprio grazie allo shopping, è possibile vincere solitudine e pigrizia, moltiplicando gli appuntamenti con gli amici, le occasioni di svago, i contatti sociali e le passeggiate, che tanto giovano al nostro organismo.

 

Peccato che come attività ricreativa lo shopping possa essere alquanto dispendioso dal punto di vista economico! Sarebbe più conveniente l' iscrizione in palestra o l' acquisto di un tapis roulant. Certo è che sapere che ogni volta che strisciamo la nostra carta di credito ci regaliamo qualche giorno o qualche mese di vita in più attenua i nostri sensi di colpa.

shopping di lusso per turisti cinesi shopping di lusso per turisti cinesi

Ma forse gli scienziati non hanno considerato il rischio di infarto a cui si espone colui che si è dato alle spese folli non appena darà un' occhiata al suo estratto conto. Qualche volta ci sarebbe da restare stecchiti.

 

Tuttavia, in perfetta forma fisica. Sembra infatti che tre ore di esercizio a zonzo per i negozi consentano di bruciare la bellezza di 350 calorie, che superano le 500 se, giunti a casa, piuttosto che prendere l' ascensore, decidiamo di fare le scale reggendo le buste, le quali più sono meglio è. Se consideriamo che la maggior parte delle persone almeno una volta alla settimana, di solito nel weekend, si concede il piacere di fare qualche compera, ne deriva che ogni mese ognuno di noi consuma in media tra le 1400 e le 4000 calorie solo dissipando denari.

shopping a dubai shopping a dubai

 

CALORIE BRUCIATE

Dunque, se rincasiamo con due o tre pacchetti, possiamo mangiare pure un gelato senza conseguenze sulla linea. Secondo un sondaggio inglese riportato dal Daily Mail, ogni donna brucerebbe in media circa 15 mila calorie solo saltando da un negozio all' altro. Altro che dieta dimagrante! Alle faticose sessioni con il personal trainer meglio una capatina in centro con il personal shopper, per annientare i rotolini in vista della prova costume.

 

L'INDAGINE

Da un' indagine condotta da Zalando la scorsa estate su un panel di 1000 consumatori è emerso che l' 8% degli italiani ricorre a questa attività per consolarsi quando è giù di morale, mostrando così di avere una lucida consapevolezza del fatto che lo shopping sia il farmaco più indicato in questi casi.

shopping shopping

 

Il 54% degli intervistati, invece, ha affermato di prediligere farlo quando è di buonumore.

E, infine, il 35% ha rivelato di essere più oculato nella gestione delle proprie risorse e di fare acquisti solo quando questi sono indispensabili.

 

Dalla stessa indagine è emerso che il 93% di coloro che comprano online acquistano non solo per se stessi ma anche per altre persone e che il 76% si lascia consigliare dagli amici e dai parenti, confermando il fatto che lo shopping, sebbene fatto chiusi in casa e navigando sulla rete, costituisce una esperienza socializzante, che difficilmente viene vissuta in totale isolamento.

shopping shopping

 

Fare spese rappresenta dunque una sorta di terapia dalla validità comprovata, tuttavia gli effetti collaterali non mancano: attenti a non diventare compulsivi e a non restare al verde.

uomini vittime dello shopping 26 uomini vittime dello shopping 26

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – GRANDE È LA CONFUSIONE SOTTO IL CIELO DI BRUXELLES: O IL QUINTETTO AL COMANDO, FORMATO DA MACRON, SCHOLZ, TUSK, SANCHEZ E MITSOTAKIS, TROVA UN ACCORDO IL 28 GIUGNO O SALTA TUTTO - IL BALLO DI SAN VITO SI GIOCA SUL NOME DI URSULA VON DER LEYEN. INVISA A UNA PARTE DEL PPE, CORRE IL RISCHIO DI ESSERE AFFONDATA DAL VOTO SEGRETO DEL PARLAMENTO - URGE AGGIUNGERE UN POSTO A TAVOLA. E QUI IL PPE SI SPACCA: ALLA CORRENTE DI WEBER, CHE VORREBBE IMBARCARE IL GRUPPO ECR GUIDATO DALLA REGINA DI COATTONIA, SI CONTRAPPONE LA CORRENTE DI TUSK. IL LEADER POLACCO CONTA IL MAGGIOR NUMERO DI PARLAMENTARI NEL PPE E ACCETTEREBBE SOLO I FRATELLI D’ITALIA. E PER MAGGIOR TRANQUILLITÀ, ANCHE I VOTI DEI VERDI, MA GIORGIONA NON CI STA - IL GUAZZABUGLIO SI INGROSSERÀ DOMANI, LUNEDÌ, CON L’INCONTRO DI UN IMBUFALITO ORBAN CON LA DUCETTA, REA DI AVER ARRUOLATO I RUMENI ANTI UNGHERESI DI AUR, E PRONTO A SALIRE SUL CARRO DI MARINE LE PEN - ALLA EVITA PERON DELLA GARBATELLA, CHE RISCHIA L’IRRILEVANZA POLITICA NELL’UNIONE EUROPEA, NON RESTA ALTRO CHE FAR SALTARE IL BANCO DEL 28 GIUGNO…

 

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)