SPIRITISMO ALLA 'NDUJA - IN UNA SCUOLA DI REGGIO CALABRIA, DUE MAESTRE SCOPRONO ALCUNI BAMBINI DURANTE UNA SEDUTA SPIRITICA: “EVOCAVANO ANIME DALL’ALDILÀ E SOLLEVAVANO ADDIRITTURA OGGETTI” - LA PRESIDE HA FATTO INTERVENIRE UN ESORCISTA PER CAPIRE SE IL DEMONIO ERA RIUSCITO A… - LA PRECISAZIONE DELL'OSSERVATORIO SUI DIRITTI DEI MINORI

-

Condividi questo articolo


SEDUTA SPIRITICA SEDUTA SPIRITICA

LA REPLICA DELL'OSSERVATORIO SUI DIRITTI DEI MINORI

http://osservatoriominori.org/?p=3554

 

Ilaria Calabrò per http://www.strettoweb.com

 

In un noto istituto comprensivo di Reggio Calabria nei giorni scorsi si è verificato un episodio davvero incredibile. La Dirigente Scolastica ha convocato d’urgenza un Collegio docenti straordinario nel giro di 4 ore, senza specificare il motivo della convocazione nella circolare in cui ha scritto semplicemente: “La sottoscritta comunica ai Signori in indirizzo che oggi alle ore 14.00 è convocato il Collegio docenti con il seguente ordine del giorno: Comunicazione della Dirigente”.

SEDUTA SPIRITICA SEDUTA SPIRITICA

 

La preside durante il collegio ha raccontato uno episodio raccapricciante. “Due maestre avrebbero visto alcuni bambini realizzare per gioco una seduta spiritica, evocare spiriti dall’Aldilà e sollevare addirittura oggetti“. Le docenti, quindi, hanno immediatamente riferito tutto alla Preside che ha espresso a tutti i maestri la necessità di far intervenire un prete esperto, che incontri genitori e docenti, facendo il nome di un famoso prete esorcista.

SEDUTA SPIRITICA SEDUTA SPIRITICA

 

Nello stupore generale, il Collegio s’è concluso in pochi minuti con la firma di tutti i partecipanti. La preside dopo qualche giorno ha organizzato un incontro tra docenti e genitori alla presenza di un famoso sacerdote calabrese esorcista per capire se c’era un eventuale presenza del “demonio” tra i giochi dei ragazzi: l’incontro s’è svolto la scorsa settimana, Lunedì 4 Dicembre. Ma non sappiamo se il Demonio è ancora lì o è andato via.

SEDUTA SPIRITICA SEDUTA SPIRITICA

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

“SONO UN CACACAZZI” - MASSIMO RANIERI PARLA DI SANREMO, DI UN POSSIBILE TOUR IN TRIO CON AL BANO E MORANDI E POI PRENDE A SASSATE "L'INVERNO DEMOGRAFICO" - "DOPO IL FESTIVAL VOGLIO DIVENTARE PADRE. HO 71 ANNI MA NON MI FACCIO SPAVENTARE DALL'ETÀ. MIO FIGLIO PENSERÀ DI AVERE UN PAPÀ VECCHIO? E CHISSENEFREGA. ANCH' IO QUANDO AVEVO 16 ANNI E MIO PADRE NE AVEVA 50, PENSAVO FOSSE VECCHIO - POTREI ESSERE UN PADRE IDEALE PRIMA DELLE TRE DI NOTTE NON MI ADDORMENTO...” – VIDEO+LIBRO

politica

DAGOREPORT - SOLO CON UN ACCORDO SUL DOPO-DRAGHI A PALAZZO CHIGI, POTRÀ SCATTARE IL SEMAFORO VERDE PER DRAGHI SUL COLLE. ED È L’UNICO MODO PER CONVINCERE SALVINI -  DOPODICHÉ BISOGNA ACCORDARSI CON BERLUSCONI PERCHÉ IL PD NON PUÒ TROVARE UN’INTESA SUL QUIRINALE SOLO CON LA DESTRA DELLA LEGA SENZA IL CENTRO DI FORZA ITALIA - IL PREMIER DEL DOPO-DRAGHI DEVE ESSERE UN POLITICO AL DI SOPRA DELLE PARTI MA UN DRAGHI 2 NON C’È. I COLAO STANNO ALLA POLITICA COME ROCCO SIFFREDI ALLA FILOSOFIA - IL BANANA VUOLE CONTRATTARE CON SALVINI E MELONI LA PERSONA DA PROPORRE. AL MOMENTO, LA PRIMA SCELTA È IL LEGGENDARIO MATTARELLA BIS, A SEGUIRE CASINI CHE È PERÒ MALVISTO DA GIORGIA E MATTEO POICHÉ PIERFURBY È IN PARLAMENTO CON I VOTI DEL PD...

business

COSA VUOLE DIRE SAVONA QUANDO DICE CHE E’ TENUTO "IN SCACCO" DALLA "VECCHIA CONSOB"? – IL DOSSIER GENERALI SPACCA L’AUTORITA’. IL PRESIDENTE SAVONA SI DIFENDE DOPO LE ACCUSE DI NON VOLER SVOLGERE IL SUO RUOLO DECISIVO IN UNA COMMISSIONE DOVE GLI ALTRI 4 COMMISSARI SAREBBERO SCHIERATI IN PARITÀ (DUE PER MEDIOBANCA, GLI ALTRI DUE PIÙ CONVINTI DELLE RAGIONI DI CALTAGIRONE-DEL VECCHIO) - APPARE DIFFICILE PER SAVONA ERGERSI A PALADINO DEL RINNOVAMENTO, ESSENDO EGLI STATO PER DECENNI VICINO ALLA GALASSIA MEDIOBANCA...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L’EMERGENZA SANITARIA DEL FUTURO - OLTRE 1,2 MILIONI DI MORTI NEL 2019, A CAUSA DI INFEZIONI ANTIBIOTICO-RESISTENTI, MENTRE ALTRE 5 MILIONI PER CAUSE LEGATE INDIRETTAMENTE - LE INFEZIONI DELLE BASSE VIE RESPIRATORIE SONO QUELLE CHE FANNO PIÙ VITTIME, SEGUITE DA QUELLE DEL SANGUE E DA QUELLE ADDOMINALI – SI STIMAVA CHE ENTRO IL 2050 LE VITTIME POTREBBERO ARRIVARE A 10 MILIONI, CON I NUMERI EMERSI DI RECENTE SI RISCHIA DI ARRIVI MOLTO PRIMA A QUESTO TRISTE TRAGUARDO…