SVAPA CHE NON TI PASSA – MALATTIE COLLEGATE ALLE SIGARETTE ELETTRONICHE? SECONDO L'AGENZIA PER LA SALUTE AMERICANA LA COLPA E’ DELLA VITAMINA E ACETATO, UN INGREDIENTE AGGIUNTO AI PRODOTTI A BASE DI THC, UNO DEI MAGGIORI PRINCIPI ATTIVI DELLA CANNABIS

-

Condividi questo articolo

Da repubblica.it

 

sigaretta elettronica sigaretta elettronica

La vitamina E acetato, un ingrediente aggiunto ai prodotti a base di tetraidrocannabinolo (Thc) - uno dei maggiori principi attivi della cannabis - è stata identificata come una "causa molto forte" nella malattie collegate alle sigarette elettroniche che hanno fatto ammalare negli Usa 2051 persone uccidendone una quarantina. Lo ha reso noto l'agenzia per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), lasciando però aperta l'ipotesi che altre sostanze chimiche o tossine possano causare gravi malattie respiratorie.

 

sigaretta elettronica sigaretta elettronica

La scoperta si basa sull'analisi di campioni di fluidi presi dai polmoni di 29 pazienti malati, dove sono stati trovati composti della vitamina. "Per la prima volta abbiamo scoperto una potenziale tossina di preoccupazione, la vitamina E acetato, in campioni biologici di pazienti" con danni polmonari legati all'e-cig, ha dichiarato in una conferenza stampa Anne Schuchat, numero due del Cdc. I campioni, ha spiegato, "hanno fornito la prova della presenza di vitamina E acetato nel sito principale delle lesioni ai polmoni".

sigaretta elettronica 1 PH VAPING360.COM sigaretta elettronica 1 PH VAPING360.COM sigaretta elettronica sigaretta elettronica sigaretta elettronica 2 sigaretta elettronica 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“È COMODO CAVALCARE LA RABBIA PER RIPRENDERSI CONSENSO IN VISTA DEL REFERENDUM” – SENTITE COME LE CANTA A DI MAIO E CRIMI MARCO RIZZONE, IL DEPUTATO SOSPESO PER IL BONUS: “QUESTO TIRO AL PICCIONE MI DISGUSTA. MI PRENDO LE MIE RESPONSABILITÀ, MA VI METTO IN GUARDIA DA CHI VI STA GETTANDO FUMO NEGLI OCCHI. CHI PENSA DI INGANNARE IL POPOLO CON LA CACCIA ALLE STREGHE E IL POPULISMO FACILE NON HA CAPITO CHE I CITTADINI SONO PIÙ SVEGLI DI QUANTO SI PENSI” (SICURI FOSSE GRILLINO?)

business

MONTE DEI PEGNI – SEI MILIARDI E PASSA DELLO STATO NON SONO SERVITI A NIENTE: DOPO TRE ANNI IN MANO AL TESORO MPS STA MESSA PEGGIO DI PRIMA – A DIRLO SONO I CONTI SEMESTRALI PRESENTATI DAI VERTICI DI ROCCA SALIMBENI, CHE HANNO SPOSTATO IL RITORNO DELL’UTILE DI ALTRI TRE ANNI – E LA FONDAZIONE (EX AZIONISTA DI MAGGIORANZA) CHIEDE 3,8 MILIARDI DI RISARCIMENTO. ORA BISOGNA VENDERLA, MA A QUESTE CONDIZIONI CHI SE LA COMPRA? CONTATTI TRA IL SOTTOSEGRETARIO BARETTA E I FRANCESI DI BNP E CREDIT AGRICOLE 

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute