TI RICONOSCO, MASCHERINA - IDENTIFICATO CHI HA SPRUZZATO LO SPRAY AL PEPERONCINO IN DISCOTECA, SCATENANDO LA FUGA E LA STRAGE: SONO STATI DEI TESTIMONI A RIVELARE IL NOME, MA NON SAREBBE ANCORA STATO SENTITO DALLA PROCURA DEI MINORENNI - SUI SOCIAL GIRA LA FOTO DI UN RAGAZZO CON CAPPELLO, OCCHIALI E MASCHERINA, LA ''DIVISA'' CHE IDENTIFICA CHI SPRUZZA SPRAY AI CONCERTI (PER FREGARE PORTAFOGLI E TELEFONI, IN GENERE...)

-

Condividi questo articolo

 

lanterna azzurra sfera ebbasta lanterna azzurra sfera ebbasta

 

 

DISCOTECA:IDENTIFICATO MINORE CHE HA SPRUZZATO SPRAY

(ANSA) - E' stato individuato ed identificato il minorenne che avrebbe spruzzato uno spray urticante all'interno della discoteca Lanterna Azzurra provocando il panico che ha poi portato alla morte di sei persone. Secondo quanto si apprende, il ragazzino - che è residente nella provincia - è stato identificato sulla base delle testimonianze e non sarebbe stato ancora sentito dalla Procura dei Minorenni.

 

corinaldo mascherina discoteca corinaldo mascherina discoteca

 

FOTO CON LA MASCHERINA: È LUI AD AVER SPRUZZATO?

Da www.leggo.it

 

«Fate girare il più possibile, se qualcuno lo riconosce deve parlare». L'appello circola sui social e rimbalza da uno smartphone all'altro a Corinaldo. Nella foto si vede un misterioso giovane in pista che indossa una mascherina. E' tra i tantissimi che affollavano venerdì sera la discoteca Lanterna Azzurra (il video choc) dove cinque minorenni e una giovane mamma sono morti nella calca scatenata, a quanto pare dalle prime indagini, da uno spray urticante.

 

 

Il giovane potrebbe non entrarci nulla ed essere solo una delle vittime di quanto accaduto nel locale, dove era in programma un Djset del famoso trapper Sfera Ebbasta. Gli inquirenti, comunque, seguono la pista dello spray urticante. Nella discoteca ne hanno trovata una bomboletta che è stata sequestrata e ora sarà analizzata. Il giovane con la mascherina centra qualcosa?

BIGLIETTO DI SFERA EBBASTA CORINALDO LANTERNA AZZURRA BIGLIETTO DI SFERA EBBASTA CORINALDO LANTERNA AZZURRA CORINALDO LANTERNA AZZURRA DISCOTECA CORINALDO LANTERNA AZZURRA DISCOTECA MORTI E FERITI NELLA DISCOTECA LANTERNA AZZURRA DI CORINALDO ANCONA MORTI E FERITI NELLA DISCOTECA LANTERNA AZZURRA DI CORINALDO ANCONA MORTI E FERITI NELLA DISCOTECA LANTERNA AZZURRA DI CORINALDO ANCONA MORTI E FERITI NELLA DISCOTECA LANTERNA AZZURRA DI CORINALDO ANCONA corinaldo lanterna azzurra il ponticello dove sono morte sei persone corinaldo lanterna azzurra il ponticello dove sono morte sei persone

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

LA LETTERA DI MELANIA RIZZOLI AI MALATI DI TUMORE AL CERVELLO: “NON FATEVI IMPRESSIONARE DALLA MORTE DI NADIA TOFFA, PERCHÉ LEI HA AVUTO UNO DI QUEI TIPI PER I QUALI NON CI SONO CURE CERTE E PER I QUALI LA SCIENZA E LA RICERCA STANNO LAVORANDO MOLTO. I SEGNI E I SINTOMI DELLA PRESENZA DI LESIONI OCCUPANTI SPAZIO NEL CRANIO SONO SIMILI, E RICONOSCERLI ALLO STADIO INIZIALE PUÒ MIGLIORARE LA PROBABILITÀ DI GUARIGIONE E DI SOPRAVVIVENZA, E QUANDO SI PRESENTA UNO DI QUESTI SINTOMI..."