TUTTE LE STRADE PORTANO AI ROM – A ROMA DUE ROMENI LITIGANO E VENGONO MALMENATI DA UN NOMADE SORPRESO NEL CONDOMINIO AD ARMEGGIARE VICINO AI CONTATORI ELETTRICI - POI SUBISCONO LA SPEDIZIONE PUNITIVA ALL’OSPEDALE SAN CAMILLO DOVE ERANO FINITI PER FARSI CURARE LE FERITE DELLA PRIMA AGGRESSIONE. E VENGONO PESTATI A SANGUE DA 25 ROM...

-

Condividi questo articolo


Da leggo.it

SAN CAMILLO SAN CAMILLO

Prima la lite di condominio, poi la spedizione punitiva dei rom all'ospedale San Camillo, dove erano finiti per farsi curare le ferite della prima aggressione. Accade a Roma, dove un uomo di 42 anni e una donna romena 41enne, residenti in due appartamenti di largo Veratti, hanno sorpreso un giovane rom che armeggiava vicino ai contatori elettrici: è scattata una colluttazione e i due sono stati portati al pronto soccorso per curare le loro contusioni. Lo racconta oggi Il Messaggero.

 

RISSA ROM RISSA ROM

 

Poco dopo però proprio al San Camillo è arrivata la vendetta del giovane con cui avevano litigato, che si è presentato con altri 25 amici, tutti residenti nel campo nomadi di vicolo Salvini: una vera e propria spedizione punitiva, avvenuta poco prima delle 16, quando la donna è stata dimessa dal pronto soccorso.

 

 In cinque sono poi entrati e hanno aggredito l'uomo, pestandolo a sangue. All'arrivo dei carabinieri, il branco si era però dileguato: la donna se l'è cavata con una prognosi di 10 giorni, all'uomo è andata peggio, con la frattura del setto nasale e di alcune costole

RISSA ROM RISSA ROM campo rom 1 campo rom 1 CAMPO ROM CAMPO ROM

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO! GOVERNO MELONI ALL'OPERA – L'EMOZIONANTE PRIMA DI “DIALOGHI DELLE CARMELITANE”, REGIA DI EMMA DANTE, CON IL PALCO REALE OCCUPATO DA SANGIULIANO ASSEDIATO DI LINGUE BIFORCUTE, CASELLATI, SGARBI, MOLLICONE - GUALTIERI È FILATO VIA ALLA FINE DEL PRIMO ATTO PER NON PERDERE L'AEREO PER BRUXELLES - IL SIPARIETTO TRA IL NEOSENATORE LOTITO E L’ASSESSORE ONORATO (FLAMINIO CI COVA?) – E POI LETTA, GRILLI, PADOAN, PALERMO, MASI, SEVERINO, NASTASI, AUGIAS, GOTOR, JERVOLINO, DAGO LEOPARDATO, LUCCI CHE SI BECCA DEL “BASTARDO” E DUE DIPENDENTI DEL TEATRO CHE DENUNCIANO: “QUI SI RUBANO LE PALLINE DELL’ALBERO DI NATALE!” – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute