''NON MI LASCIO RICATTARE DAI SUCCHIARUOTE'' - DEL VIRUS SAPPIAMO POCO, ALMENO CI RESTANO DEI PUNTI FERMI: MASTELLA RESTA SINDACO DI BENEVENTO. ''RITIRO LE DIMISSIONI, LE AVEVO PRESENTATE PERCHÉ LA MAGGIORANZA CALPESTAVA LE COSE E TENTAVA DI AVANZARE RICHIESTE POLITICHE CHE MAL COINCIDEVANO CON IL MIO RAPPORTO CON LA CITTÀ. ADESSO DIALOGHERÒ ANCHE CON L'OPPOSIZIONE'', VISTO CHE NON AVREBBE I VOTI IN CONSIGLIO COMUNALE

-

Condividi questo articolo

Da www.ilmattino.it

 

CLEMENTE MASTELLA - VINCENZO DE LUCA - SERGIO MATTARELLA CLEMENTE MASTELLA - VINCENZO DE LUCA - SERGIO MATTARELLA

«Qualcuno aveva detto che mi ero dimesso da sindaco per candidarmi alla presidenza della Regione Campania? Assolutamente no. La parte finale della mia vita sarà dedicata a migliorare le condizioni di vita della città di Benevento e dei suoi cittadini che oggi sono la mia famiglia e a loro dedico questo ultimo sprazzo della mia vita politica e umana». Così Clemente Mastella che oggi ha ritirato le proprie dimissioni dalla carica di primo cittadino.

 

«Io vado avanti perché l'unico accordo che ho fatto è con la città di Benevento» ha proseguito Mastella. «Andrò avanti  con un patto per la città con i miei consiglieri di buona volontà, dialogando eventualmente anche con l'opposizione». «Ho presentato le dimissioni - ha detto Mastella - all'indomani della visita di Mattarella perché la maggioranza che aveva partorito, grazie al sostegno degli elettori, un consiglio comunale che doveva essere coeso, stringente con il proprio sindaco calpestava le cose e tentava di porre ipoteca e avanzare richieste politiche che mal coincidevano con la mia interpretazione del rapporto con la città. Non faccio il sindaco per accordi politici. Soprattutto non mi lascio ricattare dai succhiaruote. Non devo fare accordi con nessun. Sono io che ho detto no ad ogni accordo: il mio unico accordo è con la città».

clemente mastella con la moglie sandra foto di bacco clemente mastella con la moglie sandra foto di bacco

 

Il sindaco di Benevento ha elencato alcuni progetti che devono essere portati a compimento nei prossimi mesi, come la nuova stazione ferroviaria di Benevento (che avrà le fermate dell'Alta Velocità) e la realizzazione dell'impianto di depurazione. «Resto per lavorare e cambiare la città nel prossimo anno e mezzo - ha concluso Mastella . costruiremo anche un centro per assistere i malati di Alzheimer: sarà l'orma che vorrò lasciare alla città di Benevento».

clemente mastella vincenzo de luca clemente mastella vincenzo de luca

 

Condividi questo articolo

politica

D'ALEMA CI COVA - IL PIANO DI GUALTIERI DI USARE SACE, OGGI CONTROLLATA CDP DOMANI DAL MEF, A GARANZIA SUI PRESTITI ALLE IMPRESE OSTEGGIATO NON SOLO DAL M5S MA ANCHE DA UNA PARTE DEL PD - IL MOTIVO? ALLA GUIDA DI SACE SIEDE RODOLFO ERRORE, UN UOMO VICINO A D’ALEMA. E CHI PIÙ DI GUALTIERI, IN QUESTO GOVERNO, PUÒ CONSIDERARSI UN DALEMIANO? - TRONCHETTI E TREMONTI: “E’ CDP LO STRUMENTO PIÙ ADEGUATO” - ALTA TENSIONE NEL GOVERNO: RIMANDATO A STASERA L'INCONTRO DI CONTE CON GUALTIERI SU CDP-SACE