ABBIAMO SCHERZATO! – ALLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEL MOVIMENTO 5 STELLE PREVALE LA SCELTA DI RESTARE AL GOVERNO: CONTE PRESENTERÀ ALCUNE RICHIESTE A MARIO DRAGHI, MA NON CI SAREBBE LA VOLONTÀ DI STRAPPARE (E PERDERE POLTRONA E PENSIONE) – L’INCONTRO TRA PEPPINIELLO E “MARIOPIO” ORA È PREVISTO ALLE 12

- -

 

-

Condividi questo articolo


GIUSEPPE CONTE E MARIO DRAGHI GIUSEPPE CONTE E MARIO DRAGHI

(ANSA) - Secondo quanto si apprende da fonti che hanno seguito il consiglio nazionale del Movimento, nella riunione, al momento, sembrerebbe essere passata la linea per rimanere al governo, con alcune richieste che verranno presentate dal leader del M5s Giuseppe Conte al premier Mario Draghi. L'incontro tra i due è previsto alle 12. Durante l'incontro ci sarebbe stato un lungo confronto tra le varie anime dei pentastellati.

INCONTRO DRAGHI CONTE - VIGNETTA BY ROLLI INCONTRO DRAGHI CONTE - VIGNETTA BY ROLLI draghi conte draghi conte giuseppe conte mario draghi giuseppe conte mario draghi MARIO DRAGHI GIUSEPPE CONTE MARIO DRAGHI GIUSEPPE CONTE conte draghi grillo 4 conte draghi grillo 4 grillo draghi conte grillo draghi conte BEPPE GRILLO - GIUSEPPE CONTE - MARIO DRAGHI - BY EDOARDO BARALDI BEPPE GRILLO - GIUSEPPE CONTE - MARIO DRAGHI - BY EDOARDO BARALDI

 

Condividi questo articolo

politica

QUI RADIO COLLE/1 – UGO MAGRI: “L'USCITA DEL CAV È RISUONATA COME VOCE DAL SEN FUGGITA, LA CONFERMA DI QUANTO GIÀ PRIMA SI POTEVA INTUIRE" - "SEMMAI QUALCHE DIGNITARIO È RIMASTO SORPRESO DALLA TEMPISTICA. METTENDO IL CARRO DAVANTI A TUTTI QUESTI BUOI, SILVIO COMPLICA IL CAMMINO DELLA RIFORMA" - "LA VICENDA SEGNALA UN RISCHIO: CHE IL CENTRODESTRA, SE VINCERÀ LE ELEZIONI, POSSA METTERE IL COLLE NEL MIRINO TRASFORMANDO LA CASA DEGLI ITALIANI IN UN CAMPO DI BATTAGLIA. CERTI SEGNALI FANNO PENSARE. LA TENTAZIONE DI DELEGITTIMARE MATTARELLA È DIETRO L'ANGOLO…”