ATTENZIONE, SIAMO TUTTI MASSONI! - GIOELE MAGALDI: “DE BORTOLI HA AVVERTITO RENZI: NON PENSARE DI STACCARTI DAI MASSONI DRAGHI E NAPOLITANO” - “RENZI È UN MASSONE WANNABE, COME BERLUSCONI. IL PADRE È AMICO DI LOGGE MINORI, STRACCIACULI”

Per il divertente Magaldi (Grande Oriente d’Italia) sono praticamente tutti massoni, o vorrebbero esserlo: “De Bortoli un para-massone, Renzi vorrebbe essere iniziato all’aristocrazia massonica di Draghi, Napolitano e Padoan, ma è imprevedibile. Verdini un grembiulino di medio calibro in disgrazia”...

Condividi questo articolo

Da “La Zanzara” - Radio24

 

Gioele Magaldi, Gran Maestro del Grande Oriente Democratico Gioele Magaldi, Gran Maestro del Grande Oriente Democratico

“Ferruccio De Bortoli ha voluto dare un avvertimento a Matteo Renzi: non pensare di staccarti dal duo formato da Giorgio Napolitano e Mario Draghi, entrambi massoni”. Secondo Gioele Magaldi, Gran Maestro del Grande Oriente Democratico, è questo il significato dell’editoriale pubblicato dal direttore del Corriere contro il presidente del Consiglio.

 

“De Bortoli – dice Magaldi - appartiene alla categoria degli utili servitori delle aristocrazie massoniche, le logge sovranazionali, le Ur-Lodges. E’ un paramassone di rango. Cosa fa De Bortoli? Quell’editoriale è un avvertimento a Renzi: bada bene, tu sei lì per ubbidire a certe politiche, non pensare di poterti slegare insieme a Berlusconi dalle impostazioni di Draghi e Napolitano”.

Draghi Renzi Draghi Renzi

 

“Matteo Renzi – continua Magaldi - è un “wannabe” massone, vorrebbe essere iniziato nei salotti buoni dell’aristocrazia internazionale. Renzi ha chiesto invano di essere ammesso a due rappresentati italiani di questa aristocrazia, Giorgio Napolitano che è iniziato alla Three Eyes, una importante loggia sovranazionale e Mario Draghi, membro di ben 5 Ur-Lodges. Ma non ha avuto risposte positive perché lo ritengono imprevedibile.  Allora si è alleato sul piano politico con Berlusconi, anche lui un outsider, uno che non è mai stato ammesso ai salotti buoni della massoneria”.

ferruccio de bortoli ferruccio de bortoli

 

E il padre di Renzi è massone?:  “Tiziano Renzi non è un massone ma è in rapporti coi livelli locali della massoneria toscana, un ambiente di stracciaculi”. E Verdini?: “Verdini è un massone di medio calibro in disgrazia, un massone casareccio. Ma De Bortoli, formalmente fuori dalla massoneria, conta di più. Il direttore del Corriere sta dicendo due cose: la prima è una bastonata a Renzi per poi trovare un accomodamento, un accordo; poi lo avvisa di non giocare in proprio e lo invita a continua a chiedere di essere iniziato nelle logge indicate da Draghi e Napolitano…”. 

tiziano renzi padre di matteo tiziano renzi padre di matteo

 

E nel governo ci sono massoni?:  “Sì, Pier Carlo Padoan è un massone, di una massoneria aristocratica, non certo progressista. Una massoneria che di concerto con Napolitano e Draghi gode di ottima stampa, senza alcun merito”.

GIORGIO NAPOLITANO E MARIO DRAGHI GIORGIO NAPOLITANO E MARIO DRAGHI

 

Condividi questo articolo

politica

“MIA MADRE FA LA REGISTA, MA NON È SPIELBERG” – CALENDA FA FINTA DI ESSERE UN CANDIDATO DEL POPOLO: “SONO NATO E VISSUTO NEL QUARTIERE AFRICANO, NON AI PARIOLI, NON VENGO DA UNA FAMIGLIA RICCA COME SI PENSA” – “A UN RAGAZZO DELLA PERIFERIA DIREI CHE SERVE AVER STUDIATO E LAVORATO: MI RENDO CONTO CHE FORSE QUEL RAGAZZO PENSA GLI SIA PIÙ VICINO UNO CHE HA VENDUTO LE BIBITE AL SAN PAOLO, MA POI…” – VIDEO: QUANDO DICEVA “SAREI UN CIALTRONE SE MI CANDIDASSI A ROMA”