AVVISATE SALVINI CHE LA SUA ADORATA MARINE SOSTIENE MORAWIECKI – LA LEADER DEL RASSEMBLEMENT NATIONAL HA INCONTRATO A BRUXELLES IL CAPO DEL GOVERNO POLACCO PER DARGLI IL SUO SOSTEGNO NELLA CRISI CHE OPPONE LA POLONIA ALL'UNIONE EUROPEA: “RICATTO INACCETTABILE ESERCITATO DALLA COMMISSIONE EUROPEA SULLA POLONIA” – E SULLA SCELTA DEL “CAPITONE” DI STARE AL GOVERNO CON DRAGHI COMMENTA CHE…

-

Condividi questo articolo


Stefano Montefiori per il “Corriere della Sera”

 

Mateusz Morawiecki marine le pen Mateusz Morawiecki marine le pen

In margine al Consiglio europeo Marine Le Pen ha incontrato a Bruxelles il capo del governo polacco Mateusz Morawiecki per dargli il suo sostegno nella crisi che oppone la Polonia all'Unione europea. Il 7 ottobre scorso il Tribunale costituzionale polacco ha decretato l'incompatibilità di alcuni articoli dei trattati europei con la costituzione nazionale, appoggiando la politica del premier che vuole affermare la superiorità della legge polacca sul diritto europeo e la Corte di giustizia.

 

ursula von der leyen. mateusz morawiecki ursula von der leyen. mateusz morawiecki

La linea di Morawiecki sovverte totalmente l'ordine europeo e riceve per questo l'appoggio della leader del Rassemblement national impegnata nella corsa all'Eliseo (il voto è tra sei mesi). «Sono onorata di essere stata ricevuta oggi dal premier Morawiecki - ha detto Marine Le Pen -. Abbiamo evocato in particolare il ricatto inaccettabile esercitato dalla Commissione europea sulla Polonia». Le Pen, che non vuole più uscire dall'Ue ma cambiarla nei fondamenti, è impegnata a costituire un gruppo di «movimenti nazionali» al Parlamento europeo per trasformare l'Unione in un'alleanza di nazioni «più rispettosa della sovranità dei singoli Stati».

 

MATTEO SALVINI CON MARINE LE PEN A PARIGI MATTEO SALVINI CON MARINE LE PEN A PARIGI

Dopo il colloquio con Morawiecki, Le Pen ha spiegato che «il nostro modello è democratico, con i popoli che sono sovrani delle loro nazioni. Se diventerò presidente della Repubblica proporrò un referendum costituzionale sullo statuto degli stranieri e sulle politiche migratorie». Due giorni fa Le Pen ha postato su Facebook l'immagine di una sua video-chiamata con Matteo Salvini, suscitando la perplessità di qualcuno dei suoi elettori visto che il leader della Lega in Europa è alleato dei sovranisti ma in Italia sostiene il governo europeista di Mario Draghi, che sta stringendo un asse con il presidente francese Macron.

 

Mateusz Morawiecki-690x362 Mateusz Morawiecki-690x362

«Abbiamo firmato a luglio una Carta comune dei valori, dove si ritrovano la Lega di Matteo Salvini, Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, il Pis polacco e Orbán tra gli altri - ha detto Le Pen -. A Salvini voglio ribadire la mia amicizia e sottolineare la sua libertà di scegliere se far parte o meno del governo in Italia. È una sua scelta, io non mi immischio».

SALVINI LE PEN-2 SALVINI LE PEN-2

 

 Dopo l'incontro con il premier polacco, Marine Le Pen vedrà per la prima volta il premier ungherese Viktor Orbán lunedì a Budapest. Si è fatta però bruciare sul tempo da Eric Zemmour, il suo avversario nel campo sovranista, che ha incontrato Orbán un mese fa. Un nuovo sondaggio ieri ha dato Le Pen dietro a Zemmour, che ha così commentato: «Marine Le Pen è chiusa in un ghetto elettorale di operai e disoccupati». Anche questa campagna centro-europea va inserita nella crescente rivalità Le Pen-Zemmour.

SALVINI LE PEN-1 SALVINI LE PEN-1 VIKTOR ORBAN MATEUSZ MORAWIECKI VIKTOR ORBAN MATEUSZ MORAWIECKI ursula von der leyen mateusz morawiecki ursula von der leyen mateusz morawiecki Salvini Rocco Salvini Rocco MATTEO SALVINI E MARINE LE PEN MATTEO SALVINI E MARINE LE PEN il premier polacco morawiecki il premier polacco morawiecki MATTEO SALVINI E MARINE LE PEN MATTEO SALVINI E MARINE LE PEN SALVINI LE PEN-3 SALVINI LE PEN-3

 

Condividi questo articolo

politica