BERLUSCONI FOR PRESIDENT - AL BANO: "IL CAV SAREBBE UN BEL CAPO DELLO STATO. HA FATTO UNA POLITICA ESTERA STRAORDINARIA, E’ IL TIPICO ITALIANO CHE RIESCE A METTERE BUONUMORE E SIMPATIA TRA LE GRANDI POTENZE - MIETTA POSITIVA A BALLANDO? NON SAPEVO NULLA, PER ME IL VACCINO DOVREBBE ESSER OBBLIGATORIO, SPERO CHE…"

-

Condividi questo articolo


Da Un Giorno da Pecora

 

AL BANO BERLUSCONI AL BANO BERLUSCONI

Mietta positiva al Covid? “L'ho saputo sabato sera in trasmissione, non sapevo nulla. Io rispetto tutti ma il vaccino secondo me deve esser obbligatorio, il vaccino è la salvezza dell'umanità. Speriamo Mietta ne esca presto e bene, ha una vocalità strepitosa, eccezionale”. A Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, così il cantante Al Bano Carrisi, che oggi è intervenuto alla trasmissione condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.

 

Come mai ha deciso di accettare l'invito a Ballando con le Stelle? “Per 15 anni Milly mi ha inseguito ma io le rispondevo 'perché devo distruggere la mia carriera visto che da ballerino non valgo assolutamente nulla'” Che voto si dà come ballerino? “Cinque. Ma solo per la buona volontà...” Pensa di poter vincere? “No, e sarei il primo a non accettarlo. Forse come simpatia si. Però sto al gioco e finché dura mi diverto”. Chi sono i suoi 'colleghi' più bravi? “Mietta, Arisa e anche Morgan, che mi diverte davvero tanto”.

 

 

AL BANO CARRISI

al bano silvio berlusconi maurizio costanzo show 1 al bano silvio berlusconi maurizio costanzo show 1

Da Un Giorno da Pecora

Berlusconi presidente della Repubblica? “Mi piace, io lo voterei, sarebbe un bel presidente. Quel che ha fatto Berlusconi durante il suo governo, ha fatto una politica estera straordinaria, è il tipico italiano che riesce riuscito a mettere buon umore e simpatia tra le grandi potenze”. Ospite di Rai Radio1, a un Giorno da Pecora, il cantante Al Bano Carrisi ha espresso così il suo parere sul possibile nuovo inquilino del Quirinale.

 

al bano e romina power al bano e romina power mietta positiva a ballando con le stelle 4 mietta positiva a ballando con le stelle 4 mietta positiva a ballando con le stelle 2 mietta positiva a ballando con le stelle 2 mietta positiva a ballando con le stelle 3 mietta positiva a ballando con le stelle 3 mietta positiva a ballando con le stelle 1 mietta positiva a ballando con le stelle 1 mietta positiva al covid salta ballando con le stelle 3 mietta positiva al covid salta ballando con le stelle 3 mietta positiva al covid salta ballando con le stelle 4 mietta positiva al covid salta ballando con le stelle 4 al bano al bano

 

Condividi questo articolo

politica

CAVOLETTI DI BRUXELLES – L’UNIONE EUROPEA NON SI FIDA DELL’ITALIA, NONOSTANTE DRAGHI: I RILIEVI CHE HANNO ACCOMPAGNATO L’APPROVAZIONE DELLA MANOVRA NON SONO CASUALI – I TECNICI DELL’UE SONO ALLARMATI DA DUE NODI CRUCIALI: IL PRIMO RIGUARDA LA RICHIESTA DEI PRESTITI. L’ITALIA È L’UNICO PAESE AD AVER CHIESTO L’INTERO PACCHETTO SIA DI “GRANTS” CHE “LOANS”. E POI C’È L’ALLARME SULLA “MESSA A TERRA” DELLE OPERE. CIOÈ LA COSTRUZIONE CONCRETA DELLE INFRASTRUTTURE…

MATTARELLA BIS? YES! – GLI AMERICANI TIFANO PER UN SECONDO MANDATO DI SERGIONE. IL POLITOLOGO JOSEPH LA PALOMBARA (YALE): “A WASHINGTON NESSUNO DUBITA CHE SAREBBE UNA BUONA NOTIZIA PER IL PAESE” – “LA LEADERSHIP DI DRAGHI NELL'UE È  ESSENZIALE, TANTO PIÙ ORA CHE ANGELA MERKEL È PRONTA A RITIRARSI. PUÒ CONTINUARE A DARE IL SUO CONTRIBUTO PIÙ FACILMENTE DA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO” – “BERLUSCONI? LA SUA ELEZIONE SAREBBE AMPIAMENTE CONSIDERATA, SE NON UN DISASTRO ALL’ITALIANA, QUALCOSA DI SIMILE A UNO SCHERZO”