CONTE, CHE RINCULO! - QUESTI I TRE PUNTI SOLLEVATI DA DI MAIO CHE IL PREMIER HA DOVUTO INGOIARE - 1. CARCERE AI GRANDI EVASORI ENTRA NEL DECRETO FISCALE (RENZI NON LO VUOLE E FARÀ GUERRA) - 2. SALTA OBBLIGO DEL POS SE PRIMA NON SI ABBASSANO I COSTI DELLE CARTE DI CREDITO - IL REGIME DEL 15% PER LE PARTITE IVA RESTA INVARIATO, NON SI TOCCA (CONTE VOLEVA RIALZARE IL TETTO) – SI PREANNUNCIA UNO SCONTRO ESTREMO TRA LUIGINO E IL SENATORE SEMPLICE DI RIGNANO

-

Condividi questo articolo

 

 

Dagoreport

luigi di maio giuseppe conte luigi di maio giuseppe conte

L’incontro di oggi tra Luigino Di Maio e “Giuseppi” si è concluso con una vittoria su tutta la linea dell’ex bibitaro.

 

I tre punti sollevati da Di Maio che Conte ha dovuto ingoiare (e che saranno definiti e formalizzati nel vertice di maggioranza) sono:

 

1. Carcere ai grandi evasori entra nel decreto fiscale. (Prima il Pd diceva che non era possibile e si era parlato di emendamento governativo in Parlamento).

2. Salta obbligo del pos se prima non si abbassano i costi delle carte di credito (processo sarà graduale)

3. Il regime del 15% per le partite iva resta invariato, non si tocca (Conte voleva rialzare il tetto).

 

Renzi all'incontro con Conte farà guerra a carcere grande evasori. Quindi si preavvisa scontro estremo Di Maio-Renzi

 

giuseppe conte luigi di maio giuseppe conte luigi di maio

giuseppe conte luigi di maio giuseppe conte luigi di maio giuseppe conte tg1 giuseppe conte tg1 giuseppe conte luigi di maio dario franceschini giuseppe conte luigi di maio dario franceschini luciana lamorgese giuseppe conte luigi di maio 1 luciana lamorgese giuseppe conte luigi di maio 1 giuseppe conte luigi di maio alfonso bonafede giuseppe conte luigi di maio alfonso bonafede giuseppe conte luigi di maio giuseppe conte luigi di maio conte di maio conte di maio

 

Condividi questo articolo

politica