FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA E CHE HA FATTO PARTIRE L'EMBOLO A CICCIO TAJANI. PER RIMEDIARE (HA PROMESSO IL SORPASSO AI BERLUSCONI) QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL CAV. NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

Condividi questo articolo


DAGOREPORT

matteo salvini roberto vannacci 6presentazione del libro controvento matteo salvini roberto vannacci 6presentazione del libro controvento

Fermi tutti! Secondo un sondaggio riservato, la candidatura del generale Vannacci potrebbe valere fino all’1,8% di consensi in più per la Lega salviniana. Un dato certo inferiore al 3% immaginato da Salvini quando ha candidato il generale al contrario, ma che comunque permetterebbe alla Lega di rimanere sopra a Forza Italia.

 

Ecco spiegato perché nelle ultime ore a Ciccio Tajani è partito l’embolo: prima si è messo di traverso sul superbonus, poi sul mancato voto italiano alla dichiarazione Ue sui diritti Lgbtq. Il ministro degli esteri ha strapromesso alla Berlusconi family il sorpasso sul Carroccio e l’idea di non riuscire a mantenere il giuramento l’ha reso nervoso.

 

antonio tajani foto mezzelani gmt45 antonio tajani foto mezzelani gmt45

E per questo, da Merluzzone si è trasformato in pirahna: ha messo al muro la Ducetta Meloni, minacciando il voto di sfiducia se la separazione delle carriere dei magistrati, legge simbolo del berlusconismo, non viene approvata prima delle elezioni europee.

ROBERTO VANNACCI MEME ROBERTO VANNACCI MEME matteo salvini e roberto vannacci. presentazione del libro controvento matteo salvini e roberto vannacci. presentazione del libro controvento antonio tajani matteo salvini giorgia meloni antonio tajani matteo salvini giorgia meloni matteo salvini roberto vannacci 2presentazione del libro controvento matteo salvini roberto vannacci 2presentazione del libro controvento matteo salvini giorgia meloni. antonio tajani 2 matteo salvini giorgia meloni. antonio tajani 2 PIGNORALO - MEME SU ROBERTO VANNACCI - BY EMILIANO CARLI PIGNORALO - MEME SU ROBERTO VANNACCI - BY EMILIANO CARLI matteo salvini roberto vannacci 5presentazione del libro controvento matteo salvini roberto vannacci 5presentazione del libro controvento ROBERTO VANNACCI KEBABBARO ROBERTO VANNACCI KEBABBARO CACCIA A OTTOBRE ROSCIO - MEME BY EMILIANO CARLI CACCIA A OTTOBRE ROSCIO - MEME BY EMILIANO CARLI matteo salvini e roberto vannacci. presentazione del libro controvento matteo salvini e roberto vannacci. presentazione del libro controvento

IL GENERALE WANNA - MEME BY MACONDO IL GENERALE WANNA - MEME BY MACONDO

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – RISIKO BESTIALE A BRUXELLES! URSULA VON DER LEYEN, NONOSTANTE I VETI DEL TRIO TUSK-MACRON-SCHOLZ, S’ALLISCIA LA MELONI PER BLOCCARE I FRANCHI TIRATORI TRA POPOLARI E SOCIALISTI. MA L’INCIUCIONE SARÀ RIVELATO DOPO IL VOTO: SE L’ITALIA INCASSERÀ UN COMMISSARIO DI PESO, FRATELLI D’ITALIA SI SARÀ APPECORONATO ALLA COFANA TEDESCA (E ALLORA SÌ CHE SALVINI E LE PEN INIZIERANNO A CECCHINARE LA “TRADITRICE” GIORGIA) – OCCHIO A MACRON: ANCHE SE INDEBOLITO PER L’AVANZATA DELLE DESTRE IN FRANCIA, DA “ANIMALE FERITO” PUÒ DIVENTARE UNA MINA VAGANTE