FIATO ALLE TRUMP! - BELLICAPELLI MANDA A QUEL PAESE FOX NEWS E NON SARÀ ALL'ULTIMO DIBATTITO TRA REPUBBLICANI: ''VOGLIO VEDERE COME FANNO SOLDI SENZA DI ME'' - È UNA SFIDA CONTRO MEGYN KELLY, TOSTA GIORNALISTA DELLA TV DI RIFERIMENTO PER I CONSERVATORI, MA E' ANCHE LA PRIMA VOLTA CHE UN FRONT-RUNNER DISERTA UN INCONTRO COSÌ IMPORTANTE

Andare contro FoxNews è per Trump un rischio, non si sa quanto calcolato. Boicottare la piu’ popolare giornalista della rete storicamente alleata dei repubblicani vuol dire, una volta di più, prendere le distanze dal partito per cui si partecipa alle primarie. Preferisce andare sulla progressista MSNBC. Che però fa ascolti micro rispetto a Fox...

Condividi questo articolo


1. IL DIBATTITO TV TRA I REPUBBLICANI SENZA TRUMP. CAUSA GIORNALISTA NON GRADITA

Andrea Salvadore per il suo blog, www.americanatvblog.com

 

Avevo cominciato a parlarvi di lei nel 2012.

megyn kelly dibattito fox news megyn kelly dibattito fox news

Megyn Kelly conduce un programma quotidiano di un’ora su FoxNews. E’ conservatrice, secondo la mission della rete, e brava. In questa campagna elettorale si e’ scontrata con Trump a cui ha chiesto conto della sua misoginia. Trump rispose alludendo alle mestruazioni della signora.

 

Ora, con un comunicato ufficiale, lo stesso Trump annuncia che non partecipera’ al dibattito di giovedì tra i candidati repubblicani, a Des Moines, Iowa. La messa in onda sara’ a cura di FoxNews e la Kelly tra coloro che faranno le domande.

megyn kelly dibattito fox news megyn kelly dibattito fox news

Rinunciare al dibattito televisivo a tre giorni dal voto in Iowa e’ un’enormita’. Anche perche’ le sfide repubblicane hanno fino ad ora fatto ascolti pazzeschi.

 

Andare contro FoxNews e‘ dunque per Trump un rischio, non si sa quanto calcolato.

Decidere di boicottare la piu’ popolare giornalista della rete storicamente alleata dei repubblicani vuol dire, una volta di piu, prendere le distanze dal partito per cui si partecipa alle primarie.

 

Se alla fine Trump non si materializzera’ sul palco giovedì sera sara’ un terremoto politico e televisivo. Che potrebbe anche giocargli a favore.

 

donald trump donald trump

A forza di agitare la carta antisistema, Trump squaderna tutto. Ormai preferisce andare a MSNBC, la allnews progressista, a cui telefona spesso. Con la differenza pero’ che FoxNews fa grandi ascolti e MSNBC piccoli, piccoli.

 

 

USA 2016: TRUMP NON PARTECIPERÀ A ULTIMO DIBATTITO TV

Donald Trump Donald Trump

 (ANSA) - L'annuncio e' arrivato poco dopo che Fox ha indicato le regole della serata di domani. "Voglio vedere quanti soldi fanno con un dibattito senza di me", aveva affermato poco prima Trump in una conferenza stampa in Iowa, in cui ha continuato ad attaccare la giornalista Megyn Kelly con cui era nata una dura polemica dopo il precedente dibattito dei repubblicani andato in onda su Fox. "Non partecipera' alla serata e non c'e' spazio per una trattativa", ha poi specificato il responsabile della campagna di Trump.

SARAH PALIN DONALD TRUMP SARAH PALIN DONALD TRUMP

 

E' una situazione inedita quella di un dibattito elettorale in cui viene a mancare il frontrunner. Trump - come dimostrano gli ultimissimi sondaggi - ha consolidato ancor di piu' la sua posizione a livello nazionale, raddoppiando il suo vantaggio sul senatore texano Ted Cruz, diretto inseguitore. E' in vantaggio anche in Iowa e in New Hampshire, dove si votera' per le primarie rispettivamente il primo e il 9 febbraio. Anche se nei due stati il vantaggio su Cruz e' meno netto.

 

megyn kelly su vanity fair megyn kelly su vanity fair megyn kelly fox news megyn kelly fox news

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA RUOTA DELLA FORTUNA INIZIA A INCEPPARSI PER MARTA FASCINA. CAPITO CHE TAJANI LA CONSIDERA UN DEPUTATO ABUSIVO, LA “VEDOVA” HA CONFIDATO ALL'AMICO MARCELLO DELL’UTRI CHE AL TERMINE DELLA LEGISLATURA NON SI RICANDIDERÀ IN FORZA ITALIA - ‘’MARTA LA MUTA’’, DOPO AVER INNALZATO ALESSANDRO SORTE A COORDINATORE DELLA LOMBARDIA, SE L'E' RITROVATO COINVOLTO (MA NON INDAGATO) NEL CASO TOTI PER I LEGAMI CON DUE DIRIGENTI DI FORZA ITALIA, A LUI FEDELISSIMI, I GEMELLI TESTA, INDAGATI PER MAFIA - C’È POI MEZZA FAMIGLIA BERLUSCONI CHE SOGNA CHE RITORNI PRESTO A FARE I POMODORINI SOTT’OLIO A PORTICI INSIEME AL DI LEI PADRE ORAZIO, UOMO DI FLUIDE VEDUTE CHE AMMINISTRA IL MALLOPPONE DI 100 MILIONI BEN ADDIVANATO NEGLI AGI DOVIZIOSI DI VILLA SAN MARTINO - SI MALIGNA: FINCHÉ C’È MARINA BERLUSCONI CI SARÀ FASCINA. MA LA GENEROSITÀ DELLA PRIMOGENITA, SI SA, NON DURA A LUNGO... (RITRATTONE AL CETRIOLO DI MARTA DA LEGARE)