politica

BAFFINO D’ORO – “IL GIORNALE” FA I CONTI IN TASCA A D’ALEMA CHE HA TRASFORMATO LA CINESE 'VIA DELLA SETA' NELLA SUA AUTOSTRADA DORATA: “L’INCARICO PER ERNST & YOUNG ITALIA GLI FRUTTEREBBE 300MILA EURO. COME LOBBISTA INTERNAZIONALE FONDA LA “DL&M ADVISOR SRL”: RICAVI DI 172MILA EURO NEL PRIMO ANNO E 27.594 DI UTILE. VA MEGLIO LA SOCIETÀ FONDATA NEL TERNANO CON L'ENOLOGO ROBERTO COTARELLA: 483.354 EURO DI RICAVI E 172MILA DI UTILE, FRUTTO DELL'EXPORT DI VINI. SU QUALE MERCATO? OVVIO, LA CINA…” – TUTTI GLI AFFARI DEL LIDER MAXIMO