NELLA FRETTA DI SCRIVERE IL MESSAGGIO DI CONDOGLIANZE PER L'UCCISIONE DELL'AMBASCIATORE ITALIANO IN CONGO, BEATRICE LORENZIN HA PUBBLICATO UN TWEET CON ERRORI E GAFFE: "MI STRINGIO ATTORNO ALLE FAMIGLIE DI LUCA ATTANASIO E DEL GIOVANE CARABINIERE (METTI IL NOME) MORTI" - IL SOCIAL MEDIA MANAGER DELLA DEPUTATA PD AVRÀ PASSATO UN BRUTTO QUARTO D'ORA DOPO LO SPUTTANAMENTO - IL POST E' STATO CANCELLATO

Condividi questo articolo

Da www.liberoquotidiano.it

 

IL TWEET CON GAFFE DELLA LORENZIN IL TWEET CON GAFFE DELLA LORENZIN

Nella fretta di inviare il proprio messaggio su quanto accaduto in Congo, Beatrice Lorenzin è incappata in alcuni errori che hanno immediatamente fatto il giro del web. Il social media manager dell’ex ministra della Salute avrà passato un brutto quarto d’ora per aver pubblicato un messaggio di cordoglio completamente sgangherato e che è stato ovviamente immortalato prima che venisse rimosso e sostituito con una versione pulita e corretta.

 

beatrice lorenzin foto di bacco beatrice lorenzin foto di bacco

“Mi stringio attorno alle famiglie dell’ambasciatore Luca Attanasio e del giovane carabiniere (metti il nome) morti nell’agguato in Congo, mentre svolgevano una missione Onu. Cordoglio all’intera arma dei carabinieri e a tutto il corpo diplomatico”, è il messaggio che era comparso sul profilo Twitter della Lorenzin.

 

BEATRICE LORENZIN BEATRICE LORENZIN beatrice lorenzin (2) beatrice lorenzin (2) beatrice lorenzin (5) beatrice lorenzin (5) beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin beatrice lorenzin

Al di là del curioso episodio, resta la gravità dei fatti: l’ambasciatore italiano in Congo ha perso la vita insieme a Vittorio Iacovacci, un militare dell’arma dei carabinieri, intorno alle 9 italiane, nella cittadina di Kanyamahoro.

 

Condividi questo articolo

politica

L'HANNO MASSACRATO PER QUATTRO ANNI MA SONO GIÀ ORFANI DI LUI - DOMENICA DONALD TRUMP TORNA IN CAMPO DAVANTI ALLA CONFERENZA DEGLI ATTIVISTI CONSERVATORI, PER LA GIOIA DI GIORNALI E TIVÙ - IL "NEW YORK TIMES" HA CONQUISTATO 5 DEI SUOI 6,7 MILIONI DI ABBONATI DIGITALI DURANTE LA SUA PRESIDENZA, IN TELEVISIONE HANNO SBANCATO SIA I CONDUTTORI FEDELISSIMI DEL TYCOON SIA QUELLI PIÙ CRITICI - IL SISTEMA INFORMATIVO ORMAI ABITUATO A QUESTA ADRENALINA SI FARÀ ANDARE BENE LE CAMOMILLE DI "SLEEPY" JOE BIDEN?