ITALIANI CON DRAGHI. MA IL PREMIER NON SA NULLA E DISCONOSCE IL SIMBOLO CON IL SUO NOME – BOCCIATO LO STEMMA ELETTORALE CON IL NOME DEL PREMIER: “NESSUN AVALLO” DA PARTE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, DRAGHI “NON ERA AL CORRENTE”. DA NOTARE CHE LA PRESENTAZIONE DI UN SIMBOLO CHE RIPORTA UN NOME SENZA IL CONSENSO DEL DIRETTO INTERESSATO VIOLA LA REGOLAMENTAZIONE DI TRASPARENZA…

-

Condividi questo articolo


Da ilmessaggero.it

 

A Mario Draghi non piace affatto essere tirato in ballo nella campagna elettorale.

italiani con draghi italiani con draghi

L'ha detto mille volte e non si stanca di ripeterlo. Tant' è, che Draghi ha accolto con fastidio la notizia che al Viminale è stato depositato un simbolo che richiama il suo nome: Italiani con Draghi. Rinascimento. La prova: la bocciatura, filtrata da palazzo Chigi, dello stemma elettorale con il nome del premier. Un'iniziativa che «non ha nessuna avallo» da parte del presidente del Consiglio e di cui Draghi «non era al corrente». Da notare che la presentazione di un simbolo che riporta un nome senza il consenso del diretto interessato viola la regolamentazione di trasparenza. Di conseguenza, il simbolo potrebbe essere annullato dal ministero dell'Interno e non ammesso. Cosa a questo punto molto probabile.

 

Condividi questo articolo

politica