“RENZI NON ERA UN GRANDE GIOCATORE” - ORFINI PARLA DEL SUO PIÙ GRANDE SUCCESSO POLITICO, LE PARTITE ALLA PLAYSTATION CON MATTEUCCIO: “NON MI MANCANO, VINCEVO SEMPRE IO. LUI ERA UNO SPARRING PARTNER, GLI MANCAVANO LE BASI” - “L'EMENDAMENTO SULLA PATRIMONIALE NON LO RITIREREMO NEMMENO PER SOGNO. NON MI SEMBRA UNA BESTEMMIA CHIEDERE UN CONTRIBUTO A CHI HA DI PIÙ IN UN MOMENTO DI GRAVISSIMA CRISI”

-

Condividi questo articolo

ORFINI E RENZI GIOCANO ALLA PLAYSTATION ORFINI E RENZI GIOCANO ALLA PLAYSTATION

MATTEO ORFINI E QUELLE PARTITE ALLA PLAYSTATION CONTRO RENZI: ERA UNO SPARRING PARTNER, VINCEVO SEMPRE IO PERCHE' GLI MANCAVANO LE BASI...

Da “Un giorno da Pecora - Radio1”

 

Matteo Orfini e quelle partite alla Playstation con Matteo Renzi. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il deputato ed ex presidente del Pd ha risposto alle domande dei conduttori su quelle sfide che i due si lanciavano quando erano entrambi nello stesso partito.

 

“Le partite alla Play con Renzi? Non mi mancano, perché Renzi non era una grande giocatore”. L'attuale leader di Italia Viva è un pessimo giocatore? “Diciamo che sono io ad esser molto bravo. Giocavamo ad un gioco di calcio. E vincevo sempre io”.

 

ORFINI RENZI ORFINI RENZI

Anche quella volta in cui nell'attesa dei risultati delle regionali 2015 faceste una partita e vi venne scattata una foto poi divenuta famosa? “Si, anche quella la vinsi io, io avevo scelto il Milan e lui mi pare la Fiorentina. Finì abbastanza a poco, non ricordo quanto perché Matteo era uno sparring partner, gli mancavano le basi...”

 

 

PATRIMONIALE, ORFINI: RITIRARE EMENDAMENTO? NEMMENO PER SOGNO

renzi emiliano orfini renzi emiliano orfini

Da “Un giorno da Pecora - Radio1”

 

La Patrimoniale? “Siamo in un momento di gravissima crisi, l'idea di chiedere un contributo a chi ha di più non mi sembra una bestemmia. Mi pare anzi una norma moderata, altro che Matteo Salvini, che ha parlato di crimine”.

 

ORFINI E RENZI GIOCANO ALLA PLAYSTATION ORFINI E RENZI GIOCANO ALLA PLAYSTATION

 A parlare, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è Matteo Orfini, deputato del Partito Democratico. Ritirerete questo emendamento? “Nemmeno per sogno, l'emendamento resta e poi il Parlamento farà la sua valutazione". Può passare? "Noi contiamo di convincere un po' di persone, le cose cambiano, anche quando dicevo di abolire i decreti sicurezza mi dicevano di no e poi...”

GENNARO MIGLIORE E MATTEO ORFINI SI ABBRACCIANO A LAMPEDUSA GENNARO MIGLIORE E MATTEO ORFINI SI ABBRACCIANO A LAMPEDUSA matteo orfini foto di bacco matteo orfini foto di bacco biliardino renzi lotti orfini nobili biliardino renzi lotti orfini nobili

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


politica