“STIAMO FACENDO RIDERE L'ITALIA” - IL PD E’ PRONTO A SCARICARE CONTE? ORMAI I RAPPORTI FRA PALAZZO CHIGI E IL NAZARENO NON SONO PIÙ IDILLIACI - SUSSURRI DAL "NAZARENO": “I TAVOLI DELLE RIFORME SONO FERMI. E NON SOLO. GUARDATE IL MES….DI QUESTO È RESPONSABILE CONTE, CHE È IL CAPO DI QUESTA ALLEANZA” - LA SENSAZIONE È CHE FINO ALL’APPROVAZIONE DEL BILANCIO NON SUCCEDERÀ NULLA. POI, DA DICEMBRE, TUTTO PUÒ ACCADERE…

-

Condividi questo articolo

NICOLA ZINGARETTI E GIUSEPPE CONTE NICOLA ZINGARETTI E GIUSEPPE CONTE

Marco Antonellis per affaritaliani.it

 

Ieri Goffredo Bettini che ospite di Barbara Palombelli su Rete 4 chiede a gran voce il rimpasto di governo: “Dopo la legge di bilancio perché non chiamare i rappresentanti più significativi delle forze politiche: questo non indebolisce Conte ma lo rafforza. 

 

Non sono contrario ad un riassetto del governo, lo ritengo utile per la Repubblica, per la democrazia italiana”. Oggi la vicenda del commissario della Calabria che sta facendo aumentare i dubbi nel Pd sul Governo Conte. “Una telenovela che va avanti da due settimane. Possibile che il governo non sappia nominare un commissario per la Calabria?

zingaretti conte zingaretti conte

 

Ci stiamo facendo ridere dietro da tutta Italia”, dicono dai Dem. Sul banco degli imputati finisce per l’ennesima volte Conte. Ormai i rapporti fra Palazzo Chigi e il Nazareno non sono più idilliaci come qualche tempo fa. “I tavoli delle riforme sono fermi. E non solo. Guardate il Mes….Di questo è responsabile Conte, che è il capo di questa alleanza”, spiega un parlamentare democratico molto influente. La sensazione è che fino all’approvazione del bilancio non succederà nulla. Poi, da dicembre, tutto può accadere. Proprio come previsto da Bettini.

ZINGARETTI - CONTE - DI MAIO ZINGARETTI - CONTE - DI MAIO Conte Zingaretti Conte Zingaretti

 

Condividi questo articolo

politica