MATTEO DA LEGARE - SE GIORGIA MELONI HA QUALCHE PROBLEMINO CON IL SUO PARTITO, MATTEO SALVINI NON SE LA PASSA MEGLIO. HA DOVUTO INCASSARE UNA COCENTE SCONFITTA IN EUROPA: I POLACCHI DI KACZYNKSI E MORAWIECKI HANNO RIFIUTATO LE SUE AVANCES A CONFLUIRE NELL'EUROGRUPPO DELLE DESTRE PER RESTARE NEL GRUPPO “CONSERVATORI E RIFORMISTI” INSIEME A GIORGIA MELONI. I POLACCHI NON ACCETTERANNO MAI DI SCHIERARSI CON L'ESTREMA DESTRA DI MARINE LE PEN - IL "CAPITONE", OLTRE ALLE SBERLE IN EUROPA, DEVE ANCHE GESTIRE LE SCAZZOTTATE SUL VACCINO NELLA LEGA...

-

Condividi questo articolo


marine le pen matteo salvini marine le pen matteo salvini

DAGOREPORT

Se Giorgia Meloni ha qualche problemino con il suo partito, Matteo Salvini non se la passa meglio. Ha dovuto incassare una cocente sconfitta in Europa: i polacchi del Pis, il partito di Kaczynksi e Morawiecki, hanno rifiutato le sue avances a confluire nell'Eurogruppo delle destre per restare nel gruppo “Conservatori e riformisti” insieme a Giorgia Meloni. I polacchi non accetteranno mai di schierarsi con chi spalleggia il loro nemico numero uno, la Russia.

 

E sia Salvini che Marine Le Pen hanno con Mosca un rapporto troppo ambiguo, anche dal punto di vista finanziario, per il loro palato. Senza contare che la Polonia ha pagato un tributo enorme nella guerra al nazi-fascismo. Varsavia può ritrovarsi a braccetto con l'estrema destra di Marine Le Pen? Molti dimenticano che populismo e sovranismo non hanno granché a che fare con la destra revanscista

 

mateusz morawiecki jaroslaw kaczynski mateusz morawiecki jaroslaw kaczynski

Il "Capitone", oltre alle sberle in Europa, deve anche gestire le scazzottate nella Lega. Dopo l'intervista di Giorgetti a "la Stampa", che ha dato la stura al malpancismo nel Carroccio, ora è esplosa la rivolta contro l'euro-scettico e pure no vax Claudio Borghi: "E' una sciagura". Il corpaccione leghista non ne può più di posizioni controverse sul virus: controproducenti in termini di consenso e sgradite alla "base", che vuole solo vaccinarsi e fatturare. La situazione è talmente esplosiva che slittano a gennaio i congressi del Carroccio...

claudio borghi 9 claudio borghi 9 RAFFAELE VOLPI RAFFAELE VOLPI le pen e salvini come olindo e rosa per riccardo bocca le pen e salvini come olindo e rosa per riccardo bocca

 

Condividi questo articolo

politica

FRACCARO OUT? – L’EX SOTTOSEGRETARIO GRILLINO RISCHIA L’ESPULSIONE DAL MOVIMENTO PER AVER "TRATTATO" CON SALVINI UNA PARTE DI VOTI DEL MOVIMENTO (PER TREMONTI) – LUI SI DIFENDE: "RICOSTRUZIONI FANTASIOSE. A SALVINI HO DETTO DI PARLARE CON CONTE" - ALTRO CHE TRATTATIVE PER IL COLLE, CONTE LE TRATTATIVE LE DEVE FARE PER NON FAR ESPLODERE IL GRUPPO. CHI È IL GENIO CHE ALLA VIGILIA DEL VOTO DEL COLLE HA DECISO DI AVVIARE IL PROCEDIMENTO D’ESPULSIONE DI UN DEPUTATO? PEPPINIELLO APPULO O CASALINO? 

“QUESTO DOBBIAMO TRATTARLO BENE” – NELLE CHAT ACQUISITE DALLA PROCURA DI MILANO, BEPPE GRILLO SI PRODIGA PER SENSIBILIZZARE I PARLAMENTARI E I MINISTRI CINQUE STELLE COINVOLTI DIRETTAMENTE NELLE QUESTIONI NORMATIVE ED ECONOMICHE DELL’ARMATORE – C’È RIUSCITO? DI CERTO DURANTE I DUE GOVERNI CONTE CI SONO STATE PROROGHE SU PROROGHE DELLA CONVENZIONE DA 72 MILIONI DI EURO ALL'ANNO CON CUI TIRRENIA COPRIVA LE ROTTE PASSEGGERI/MERCI PER LA SARDEGNA, LA SICILIA E LE ISOLE TREMITI...