NASI COMUNICANTI - SALVINI E I BANCHI DI FUMO: “NON VORREI CHE CI FOSSERO COLLEGHI PARLAMENTARI CHE FREQUENTANO QUESTI CANNABIS SHOP”. TRAVAGLIO GLI MANDA UN PIZZINO: “TRANQUILLO, MATTEO, QUELLI TIRANO DIRETTAMENTE DI COCA...”

-

Condividi questo articolo

marco travaglio marco travaglio

Estratto dell’articolo di Marco Travaglio dal “Fatto quotidiano”

 

La canna del gas. "Non vorrei che ci fossero colleghi parlamentari che frequentano questi cannabis shop" (Salvini, 8.5). Tranquillo, Matteo, quelli tirano direttamente di coca.

salvini salvini

 

Condividi questo articolo

politica

VE LA RICORDATE LA REGOLETTA ''CHI DESTABILIZZA QUESTO GOVERNO, SARÀ DESTABILIZZATO''? È IL PRINCIPIO SU CUI SI FONDA IL CONTE-BIS, E RENZI NE STA AVENDO UNA BELLA CUCCHIAIATA, AMARA E INDIGESTA. ORA PERDE LA TESTA CONTRO I GIORNALISTI, MA IL SUO PROBLEMA È IL ''DEEP STATE'', E IN PARTICOLARE QUELLE SEGNALAZIONI DELL'ANTIRICICLAGGIO DI BANKITALIA CHE HANNO SVELATO I DETTAGLI DEI SUOI PRESTITI E BONIFICI. LA STESSA BANKITALIA GUIDATA DA QUEL VISCO CHE LUI VOLEVA CACCIARE IN MALO MODO - PS: PER SALVINI LE COSE NON VANNO MEGLIO. L'INCHIESTA SU GALLI E' COINVOLTO…