NON C'È PIÙ LEGITTIMO IMPEDIMENTO CHE TENGA - ORA CHE BERLUSCONI HA RINUNCIATO ALLA PERIZIA PSICHIATRICA PERCHÉ SENTIVA LESA LA SUA "STORIA E ONORABILITÀ", IL PROCESSO RUBY TER PUÒ ANDARE AVANTI ANCHE IN SUA ASSENZA: PROSSIMA UDIENZA IL 6 OTTOBRE A MILANO, SI RIPRENDERÀ CON LA FASE DEGLI ULTIMI TESTI DELL'ACCUSA...

-

Condividi questo articolo


Da www.ilmessaggero.it

RUBY BERLUSCONI RUBY BERLUSCONI

 

Ripartirà il prossimo 6 ottobre a Milano il processo sul caso Ruby ter a carico di Silvio Berlusconi e altri 28 imputati per le accuse di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza.

 

È questa la nuova data scelta dai giudici della settima penale, dopo che nei giorni scorsi l'ex premier ha inviato una dichiarazione al presidente del collegio Marco Tremolada, nella quale, in sostanza, contestava con parole dure la perizia disposta per valutare le sue condizioni di salute, soprattutto l'accertamento psichiatrico, e diceva di andare avanti col dibattimento «in mia assenza».

 

berlusconi ruby berlusconi ruby

Ruby-ter, processo riparte il 6 ottobre

Perizia che è stata così di fatto annullata. Il processo, che riprenderà con la fase degli ultimi testi dell'accusa (convocato anche Giuseppe Spinelli, ragioniere di fiducia del Cavaliere), dovrebbe riprendere non al Palazzo di Giustizia di Milano, per la presenza di troppe parti e quindi non in linea con le disposizioni anti-Covid, ma nell'aula bunker di via Ucelli di Nemi.

 

L'udienza

Devono essere ancora sentiti, sul fronte dei testimoni dell'accusa, un paio di testi di polizia giudiziaria e Spinelli, ragioniere di fiducia dell'ex premier e ritenuto il presunto «ufficiale pagatore» delle "olgettine", che avrebbero detto il falso sulle serate del «bunga-bunga» ad Arcore.

MINETTI FEDE MORA BERLUSCONI RUBY BUNGA MINETTI FEDE MORA BERLUSCONI RUBY BUNGA

 

Poi, sarà la volta dell'esame degli imputati e dei testi della difesa. La perizia, disposta l'8 settembre con nomina degli esperti il 15 settembre, è stata annullata dopo che Berlusconi ha scritto di andare avanti col processo «in mia assenza», e dunque di fatto rinunciando all'ultimo legittimo impedimento per motivi di salute, e che sentiva lesa la sua «storia e onorabilità» dalla perizia psichiatrica.

 

BERLUSCONI TRA RUBY MINETTI PASCALE BERLUSCONI TRA RUBY MINETTI PASCALE

 

Condividi questo articolo

politica

"I RICCHI VOTANO A SINISTRA, I POVERI A DESTRA MA HANNO SMESSO DI ANDARE A VOTARE" - L'ANALISI DI GIULIO SAPELLI: "I RICCHI VOTANO PER L’ESTABLISHMENT E PER LE CONFERME. I POVERI UN TEMPO VOTAVANO CONTRO, L’ANTI-ESTABLISHMENT POTEVA ESSERE DI SINISTRA COME DI DESTRA. ORA IL COLLEGAMENTO È SOLO TRA CLASSI MEDIO-ALTE, CHE NON SI CURANO PIÙ DI ULTIMI E PENULTIMI - BISOGNA STARE ATTENTI ALL’EMARGINAZIONE DI QUESTI TEMPI, PERCHÉ I PENULTIMI POSSONO DARE VITA A GILET GIALLI - SENZA BERLUSCONI IL CENTRODESTRA È STUPIDO: NON CAPISCONO LO ZEITGEIST”