QUINDI VA BENE ANCHE IL MES? DI MAIO: “NON CI INTERESSANO I NOMI DEGLI STRUMENTI DA USARE, MA ARRIVARE A UNA SOLUZIONE SODDISFACENTE. SE CADE UNO CADONO TUTTI. L’ITALIA È FONDAMENTALE PER IL FUTURO DELL’EUROPA” – L’OLANDA TIRA DRITTO: NO AI CORONABOND, SÌ AL MES CON CONDIZIONI

-

Condividi questo articolo

 

 

Da www.ilmessaggero.it

 

roberto gualtieri luigi di maio roberto gualtieri luigi di maio mark rutte 3 mark rutte 3

L'Olanda ribadisce il suo no agli eurobond e il sostegno al Mes con condizioni. Mentre il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis, anche lui favorevole al Mes, propone di «approvare anche il meccanismo Sure (anti-disoccupazione) e di dire sì al fondo della Bei». Poi, invita a definire «un grande piano per la ripresa». La presidente della Commissione Ursula von der Leyen rende noto che l'Europa riserva 15miliardi di euro per aiutare i partner nel mondo a combattere il coronavirus, in particolare l'Africa «che potrebbe affrontare gli stessi problemi dell'Europa in qualche settimana».

 

luigi di maio sblocca cantieri luigi di maio sblocca cantieri mark rutte giuseppe conte mark rutte giuseppe conte

Di Maio: accordo Ue in tempi rapidi. «Penso che sia interesse di tutti, con una crisi di questa portata, trovare in tempi rapidi un accordo che garantisca il futuro di tutta l'Europa. Perché qui non si tratta di singoli paesi, ma come ho già detto: se cade uno cadono tutti. E ripeto che non ci interessano i nomi degli strumenti da usare, ma arrivare a una soluzione che sia soddisfacente per il popolo italiano e per quello europeo». Lo scrive Luigi Di Maio su Fb mentre è in corso l'Eurogruppo in videoconferenza.

giuseppe conte intervistato da de telegraaf giuseppe conte intervistato da de telegraaf valdis dombrovskis paolo gentiloni valdis dombrovskis paolo gentiloni MARK RUTTE ANGELA MERKEL MARK RUTTE ANGELA MERKEL mark rutte giuseppe conte mark rutte giuseppe conte luigi di maio christian masset da sorbillo 2 luigi di maio christian masset da sorbillo 2

 

Condividi questo articolo

politica

IL RIPORTO BIONDO FA IMPAZZIRE IL MONDO (E PURE I ''RIPORTER'') - A LEGGERE LA STAMPA ITALIANA, NON SI TROVA DA NESSUNA PARTE IL FATTO CHE LA POLIZIA LOCALE IN AMERICA È IN GENERE IN MANO AI SINDACI, NON CERTO AL PRESIDENTE, E A MINNEAPOLIS DA 15 ANNI C'È UN SINDACO DEMOCRATICO. NÉ CHE CHIARA DE BLASIO, FIGLIA DEL NEWYORKESE BILL, È STATA ARRESTATA PER LANCIO DI OGGETTI (IL RESOCONTO È STATO PUBBLICATO SU TWITTER DAL SINDACATO DEI POLIZIOTTI E POI RIMOSSO PERCHÉ VIOLAVA LA PRIVACY) - E VOGLIAMO PARLARE DELLA BUFALA DI RULA JEBREAL?

IERI L'APERI-CONTE HA FATTO IL MIRACOLO: METTERE TUTTI D'ACCORDO NELLA DELUSIONE - PD E 5 STELLE, RENZI E MATTARELLA, UE E SINDACATI, DELUSI DA UN DISCORSO ANDREOTTIANO, IN MODALITA' "MEGLIO TIRARE A CAMPARE CHE TIRARE LE CUOIA", DEL TUTTO PRIVO DI PROGETTI CONCRETI E DI RIFORME DA METTERE IN CANTIERE - IL PROBLEMINO È CHE LA CASSA DEL GOVERNO È ALLA CANNA DEL GAS, E HA CHIESTO CON URGENZA A BRUXELLES OLTRE 20 MILIARDI PER LA CASSA INTEGRAZIONE. MA L'UE TENTENNA PERCHÉ… - LA TRAPPOLA DEL SUCCESSO DEI BTP: SE I RISPARMIATORI HANNO PAURA DEL FUTURO E PREFERISCONO METTERE I SOLDI SOTTO IL MATERASSO DELLO STATO ANZICHE' SPENDERE, L'ITALIA NON USCIRA' MAI DALLE CRISI