RENZI È NERVOSETTO: IN QUESTE ORE STA CITANDO IN GIUDIZIO CHIUNQUE, PURE IL POVERO SIMONE SPETIA (''RADIO24'') CHE STAMATTINA ALLE 7:42 AVEVA INVERTITO LA CRONOLOGIA DEI FATTI: I SOLDI DELLA ANZIANA MADRE DI MAESTRELLI GLI SONO STATI PRESTATI DOPO LA NOMINA DELL'IMPRENDITORE IN CDP. ALLE 7:46 SI È CORRETTO MA NON È BASTATO PER FERMARE LA RABBIA DI MATTEUCCIO. COME SE I FAVORI NON SI POTESSERO RICAMBIARE IN UN SECONDO MOMENTO. E COME SE MAESTRELLI NON AVESSE AMPIAMENTE FINANZIATO RENZI PRIMA DELLA NOMINA IN CDP

-

Condividi questo articolo

 

 

-> L’errore era aver anteposto il prestito da 700.000 euro a Matteo Renzi da parte di Maestrelli alla nomina di quest’ultimo in CDP. Le date sono invertite: prima la nomina in CDP, tre anni dopo il prestito. ->

 

-> In conseguenza di questo, Renzi ha annunciato un’azione civile via Twitter. Ho usato questo stesso mezzo per chiarire che avevo già corretto, lui ha ritwittato e mi pareva risolta là. Non avevo fatto i conti con la shitstorm scatenata da questo RT ->

 

-> Da stamattina sto rispondendo, molto cortesemente, a tutti gli aderenti ad Italia Viva che mi scrivono qua, continuando a cospargermi il capo di cenere, perché (come detto prima) penso che non dovremmo MAI sbagliare. ->

 

 

 

 

Salvatore Cannavò

@scannavo

·

@simonespetia

Si @simonespetia, ma non possiamo nemmeno finire sotto questa minaccia ricorrente di querela da parte di @matteorenzi  Un conto è l'errore per incuria o dolo, un altro un errore fortuito o veniale.

 

 

 

 

Condividi questo articolo

politica

“RENZI E SALVINI PAGANO LA LORO MEGALOMANIA” - IL SERMONE DI FRA’ CACCIARI, CASSANDRA D’ITALIA: “ZINGARETTI LA SMETTA DI DIRE CHE HA TRIONFATO, È UN LEADER SOSPESO - I 5 STELLE DEVONO DECIDERE SE RESTARE UN MOVIMENTO DI OPINIONE CHE CAMPA CON REFERENDUM DEMAGOGICI O SE COMINCIARE DAVVERO A FARE POLITICA - LE DEBOLEZZE ALTRUI SONO LA FORZA DI CONTE - LA NOVITÀ È ZAIA CHE RAPPRESENTA UNA DESTRA BORGHESE - TRA UN MESE, QUANDO FINIRÀ LA CASSA INTEGRAZIONE, VEDREMO FALLIMENTI IN SERIE…”