- - - SITUAZIONE TRAFFICO /1 (ORE 12.15) - A VERONA, TRAFFICO REGOLARE. LA MACCHINA TARGATA TO POTREBBE GIÀ AVER SUPERATO I 50 KM/H. - SITUAZIONE REGOLARE ANCHE A GENOVA. DOVE LA MACCHINA TARGATA DO, CHE MARCIA A UNA VELOCITÀ VARIABILE TRA 48 E 53 KM/H, POTREBBE ANCHE ARRIVARE A DESTINAZIONE GIÀ OGGI - TRAFFICO MOLTO INTENSO, INTENSISSIMO, A PALERMO: LA MACCHINA TARGATA OR VIAGGIA A UNA VELOCITÀ SUPERIORE RISPETTO A QUELLA DELLE AUTO QUELLE TARGATE FE E CO… -

Condividi questo articolo


www.tommasolabate.com

A Verona, traffico regolare. La macchina targata TO potrebbe già aver superato i 50 km/h.
Situazione regolare anche a Genova. Dove la macchina targata DO, che marcia a una velocità variabile tra 48 e 53 km/h, potrebbe anche arrivare a destinazione già oggi. Potrebbe.
Traffico molto intenso, intensissimo, a Palermo.

Nel capoluogo siciliano la macchina targata OR viaggia a una velocità superiore rispetto a quella delle auto quelle targate FE e CO. Lì si arriverà a destinazione tra due settimane, ovviamente. Ma pare che il titolare della macchinina targata OR abbia già prenotato uno dei due posti liberi in hotel. Rimane da vedere, nel caso, chi si - tra il conducente dell'autovettura targata FE e l'autista della macchinina targata CO - si aggiudicherà il secondo posto vacante.
Viaggiate informati.

 

 

 

Condividi questo articolo

politica

COALIZIONE DI TRAVERSO – FORZA ITALIA E LEGA LITIGANO SUGLI EMENDAMENTI ALLA MANOVRA (E LA MELONI GONGOLA): IL SOTTOSEGRETARIO LEGHISTA AL LAVORO, CLAUDIO DURIGON, DERUBRICA L’AUMENTO DELLE PENSIONI, CAVALLO DI BATTAGLIA DI MINIME: “SE NON CI SARANNO LE RISORSE IN QUESTA FINANZIARIA, LO FAREMO DURANTE LA LEGISLATURA”. E I FORZISTI SI INCAZZANO E ACCUSANO IL CARROCCIO: “HANNO FATTO LE BARRICATE SU QUOTA 103, SCEGLIENDO DI MANDARE IN PENSIONE GENTE CHE POTREBBE BENISSIMO CONTINUARE A LAVORARE AL POSTO DI CHI PRENDE UNA MISERIA…”