UOZZAMEREGANBOY! RENZI LASCIA UNA DEDICA SUL LIBRO DEGLI OSPITI DELLA CASA BIANCA E INFILA UN PAIO DI SFONDONI - HA SCRITTO “GOVERMENT” ANZICHÉ “GOVERNMENT” E HA DIMENTICATO L’ARTICOLO “THE” DAVANTI A “UNITED STATES”

I due infortuni sono stati notati sulla Rete, scatenando alcuni commenti ironici su Twitter - Matteo Renzi, nel corso della sua visita negli Stati Uniti, è stato intervistato dal Washington Post . Secondo il quotidiano il presidente del Consiglio ha detto che andrà avanti: “Posso anche perdere le elezioni, ma non la dignità”…

Condividi questo articolo

RENZI OBAMA E GLI ERRORI NELLA DEDICA SUL LIBRO OSPITI DELLA CASA BIANCA RENZI OBAMA E GLI ERRORI NELLA DEDICA SUL LIBRO OSPITI DELLA CASA BIANCA

Dal “Corriere della Sera”

 

Dedica con un paio di errori di Matteo Renzi sul libro degli ospiti della Casa Bianca. Il premier ha scritto «goverment» anziché «government», come sarebbe stato corretto. Dimenticato anche l’articolo «the» davanti a «United States».

 

RENZI E OBAMA RENZI E OBAMA RENZI E OBAMA RENZI E OBAMA

I due infortuni sono stati notati sulla Rete, scatenando alcuni commenti ironici su Twitter. Matteo Renzi, nel corso della sua visita negli Stati Uniti, è stato intervistato dal Washington Post . Secondo il quotidiano il presidente del Consiglio sta cercando di scuotere il sistema in Italia e, nel primo anno, « ha avuto un certo successo». Al Washington Post Renzi ha detto che andrà avanti: «Posso anche perdere le elezioni, ma non la dignità». 

 

Condividi questo articolo

politica

FERMI TUTTI! “NOI NON SIAMO D'ACCORDO CON CONTE”, PAROLA DI TRAVAGLIO – PERO': ‘’CONTE HA USATO LE PAROLE E I TONI GIUSTI PER LANCIARE L'ALLARME SENZA DIFFONDERE ALLARMISMO” – SULLE DEMENTE CHIUSURA DI CINEMA E TEATRI, ECCO IL COLPO DI GENIO DI MARCOLINO: VISTO CHE LA GENTE DURANTE IL GIORNO NON HA UN CAZZO DA FARE: “PERCHÈ NON TENERLI APERTI ALMENO FINO ALLE 18?” – ALLA FINE, GRIDA AL ''GOMPLODDO'': “CHI SONO GLI SCIENZIATI O I POLITICI FENOMENI CHE HANNO SUGGERITO MISURE TANTO IRRAZIONALI E FORSE CONTROPRODUCENTI, CHE FINO A TRE GIORNI FA CONTE NON VOLEVA NEPPURE SENTIR EVOCARE?” - PERCHÉ NON PROVA A DOMANDARGLIELO?