VIDEO! SUCCO D'UVA: “DOVRETE SPIEGARE PER QUALE MOJITO, CIOE’ MOTIVO, L’AVETE FATTO” – IL CAPOGRUPPO M5S ALLA CAMERA FRANCESCO "CHICCO" D'UVA IRONIZZA SULLA CRISI APERTA DALLA LEGA IN ESTATE: “POTEVATE FARLO A GENNAIO, E INVECE…” – E LA DEM ALESSIA MORANI ALZA UN CARTELLO CON SU SCRITTO: "TORNATE AL PAPEETE" – VIDEO

-

Condividi questo articolo

Da repubblica.it

francesco d'uva francesco d'uva

 

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera Francesco D’Uva, nel corso delle dichiarazioni di voto alla fiducia al governo Conte bis, si è lanciato in un riuscito gioco di parole. "Potevate aprire la crisi a gennaio, e invece… - ha detto D'Uva -. Ancora non si capiscono i mojiti della crisi, cioè, i motivi…".

 

Evidente il riferimento alle immagini estive dell'ex vicepremier Matteo Salvini impegnato in aperitivi e feste sullla spiaggia. Poco prima, anche dai banchi del Pd non è mancata l'ironia. Dopo l'intervento del capogruppo della Lega Riccardo Molinari la dem Alessia Morani ha alzato un cartello con su scritto: "Tornate al Papeete".

francesco d'uva francesco d'uva

 

salvini salvini stefano patuanelli francesco d'uva stefano patuanelli francesco d'uva francesco d'uva francesco d'uva Francesco D'Uva 1 Francesco D'Uva 1 francesco d'uva francesco d'uva francesco d'uva stefano patuanelli 1 francesco d'uva stefano patuanelli 1 francesco d'uva francesco d'uva Francesco D'Uva Francesco D'Uva francesco d'uva 4 francesco d'uva 4 stefano patuanelli francesco d'uva 1 stefano patuanelli francesco d'uva 1 francesco d'uva luigi di maio francesco d'uva luigi di maio francesco d'uva 1 francesco d'uva 1 francesco d'uva 3 francesco d'uva 3 morani morani

 

 

Condividi questo articolo

politica

FLASH! SIETE CURIOSI DI SAPERE PERCHÉ IL GIOVANE DIBBA SPARI UN GIORNO SÌ E L'ALTRO PURE CONTRO I SUOI AMICI GRILLINI? BEH, IL CHE GUEVARA DI PONTE MILVIO A MARZO 2018 AVEVA DECLINATO L'OFFERTA DI UN MINISTERO CONVINTO CHE IL SUO MOMENTO DA LEADER SAREBBE ARRIVATO PRESTO. INVECE, VISTI I CHIARI DI LUNA, LUI NEL CONTE-BIS UN POSTO LO VOLEVA ECCOME, SOLO CHE SI È DOVUTO SCONTRARE COL VETO DEL PD. UN VETO CHE A DI MAIO È PIACIUTO MOLTO… - AMORALE DELLA FAVA: SE OGGI SI DESSE FUOCO COME UN BONZO DAVANTI A PALAZZO CHIGI, I SUOI COMPAGNI DI PARTITO MANCO SE NE ACCORGEREBBERO…

ITALIA FATTA A MAGLIE - CARO DAGO, NON SONO IN GRA-MAGLIE PER SALVINI: NON SAI CHE SOLLIEVO SAPERE CHE FRANCESCHINI POTRÀ PRANZARE NELLE TRATTORIE ROMANE SENZA CHE QUALCHE GRILLINO LO INSULTI. A ME L'OPPOSIZIONE MI METTE DI BUONUMORE, E DAL GOVERNO PASSATO NON AVEVO OTTENUTO NEMMENO UNO STRACCIO DI STRISCIA DI 5 MINUTI (VERO, GIANLUIGI PARAGONE?). CERTO, TRUMP HA CACCIATO BOLTON COME UN TONINELLI QUALUNQUE, E SI È PRESO IN CARICO GIUSEPPI CONTE, MA IL FALCO È GIÀ STATO VENDICATO