VIRGINIA RAGGI E’ ANDATA A VOTARE? NON RISULTA CHE LA SINDACA SI SIA RECATA AL SUO SEGGIO, NEL QUARTIERE DI OTTAVIA - ESPRIMERA' IL SUO VOTO O DISERTERA' IL BALLOTTAGGIO?

-

Condividi questo articolo


Da www.leggo.it

 

virginia raggi roberto gualtieri virginia raggi roberto gualtieri

Che fine ha fatto Virginia Raggi? Un autentico giallo il voto al ballottaggio del sindaco uscente di Roma. A metà pomeriggio, infatti, la Raggi non risulta abbia ancora votato nel suo seggio nel quartiere di Ottavia, dove si era recata anche in occasione del primo turno delle elezioni amministrative di 15 giorni fa.

 

A Roma i due candidati sindaco in lizza, Gualtieri e Michetti, hanno già espletato il loro voto al seggio. Lo stesso ha fatto Carlo Calenda con tanto di foto ironica su Instagram "con aria mesta" dopo che al primo turno non è arrivato al ballottaggio pur conquistando circa il 20% delle preferenze.

 

VIRGINIA RAGGI SCONFITTA ALLE AMMINISTRATIVE - MEME VIRGINIA RAGGI SCONFITTA ALLE AMMINISTRATIVE - MEME

Lo stesso è avvenuto nelle altre città dove si registrano ballottaggi, tipo Torino, dove un altro primo cittadino Cinque Stelle come Chiara Appendino ha votato con tanto di pancione per il suo stato interessante. Della Raggi non ci sono tracce? Si recherà al seggio oppure deciderà di non votare?

virginia raggi 9 virginia raggi 9

 

Condividi questo articolo

politica

ZAN! ZAN! SANNA MARIN NON SOLO COME RISORSA ORMONALE – L’ARRAPAMENTO ITALICO PER LA FASCINOSA PREMIER FINLANDESE HA COLPITO CONCITA DE GREGORIO (LA GUARDIANA DEL PRETORIO): ‘’QUI LE DONNE DI 37 ANNI LE USIAMO AL MASSIMO COME CANDIDATE DI BANDIERA DA USARE PER MOSTRARE CHE LE ABBIAMO MESSE IN ROSA, POI SCOMPAIONO E COMINCIANO A GIOCARE I MASCHI” – E POI NOTA CHE “SANNA È CRESCIUTA CON DUE MADRI (LA SUA BIOLOGICA, LA NUOVA COMPAGNA DI LEI) E HA PER QUESTO PROVATO, DICE, "UN SENSO DI INVISIBILITÀ" PERCHÉ "DELLE FAMIGLIE ARCOBALENO NON SI PARLAVA". PENSATE, NEPPURE IN FINLANDIA…”

GRAZIE DEL PENSIERO, MA DECIDIAMO NOI - KIEV RISPONDE SENZA TROPPO ENTUSIASMO AL PIANO DI PACE ITALIANO SVELATO DA "LA REPUBBLICA": "BENE L'INIZIATIVA, PERÒ L'INTEGRITÀ TERRITORIALE DELL'UCRAINA VA RISPETTATA" - IL MINISTRO DEGLI ESTERI KULEBA: "L’UCRAINA APPREZZA IL SUPPORTO DELL’ITALIA. QUALSIASI TENTATIVO INTERNAZIONALE DI RIPORTARE LA PACE SUL TERRITORIO UCRAINO E IN EUROPA È BENVENUTO" - BORRELL: "APPOGGIAMO TUTTI GLI SFORZI, MA LE CONDIZIONI DEL CESSATE IL FUOCO LE DOVRÀ DECIDERE KIEV"