VOTO POLITICO A UN PAESE BARZELLETTA - IL PATONZA DICE SI’ A LETTA E LO SPREAD VA GIU’

Dopo la dichiarazione di Berlusconi, Piazza Affari sale dell’1% - Lo spread Btp-Bund è sceso fino a 253 punti base dopo la dichiarazione di voto di Berlusconi a favore della fiducia al governo - Il rendimento del decennale del Tesoro è al 4,34%...

Condividi questo articolo

Da IlMessaggero.it

LETTALETTA

Spread in calo e Piazza Affari in rialzo dopo la dichiarazione del leader del Pdl, Silvio Berlusconi, che ha annunciato il sì alla fiducia al governo di Enrico Letta. L'indice dei titoli principali Ftse Mib sale dell'1% circa. Ieri la Borsa milanese aveva chiuso con un solido +3%, mentre lo spread tra Btp e Bund, dopo una iniziale fiammata a 280 punti base, era sceso fino a quota 260.

ALFANO E BERLUALFANO E BERLU

Oggi lo spread Btp-Bund è calato sotto i 255 punti base dopo l'intervento del premier e prima del voto di fiducia al Governo. Il differenziale è sceso fino a 253 punti base dopo la dichiarazione di voto di Berlusconi a favore della fiducia al Governo. Il rendimento del decennale del Tesoro è al 4,34%.

 

ENRICO LETTA E BERLUSCONIENRICO LETTA E BERLUSCONI Letta e BerlusconiLetta e Berlusconi

 

Condividi questo articolo

politica

''È SOLO UN'OPERAZIONE DI POTERE. MA PUO' RICATTARE LA MAGGIORANZA'' - RICOLFI SU RENZI: ''UNA REAZIONE AL PD TROPPO A SINISTRA? MACCHE'! IL PARTITO È STATO SINISTRIZZATO PROPRIO DA RENZI, CHE COSTRINGENDO ZINGARETTI A FARE UN GOVERNO CON I 5STELLE NE HA SPENTO OGNI VOCAZIONE RIFORMISTA, E RESUSCITATO I PEGGIORI ISTINTI GIUSTIZIALISTI E ASSISTENZIALISTI - RENZI DIVERSAMENTE DA MACRON VIENE DA UNA SONORA SCONFITTA (AL REFERENDUM), E ORMAI HA UNA PATENTE DI INAFFIDABILITÀ TOTALE''