L'OSTACOLO ALL'ACCESSO IN EUROPA DELLE ITALIANE… È L'EUROPA! - CON IL PRIMO POSTO NELLE MANI DEL NAPOLI, LE SUE INSEGUTRICI SONO COSTRETTE A SGOMITARE PER UN POSTO IN CHAMPIONS - INTER E MILAN SI SONO MESSE I BASTONI NELLE RUOTE DA SOLE, PERMETTENDO IL RITORNO DELLE ROMANE E DELL'ATALANTA - LE PROSSIME GIORNATE, IN CUI LE SQUADRE DI VERTICE GIOCHERANNO ANCHE 3 PARTITE A SETTIMANA A CAUSA DEGLI IMPEGNI NELLE COPPE EUROPEE, SARANNO IMPORTANTI PER LE SORTI DEL CAMPIONATO…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Alessandro Bocci,Paolo Tomaselli per il “Corriere della Sera”

 

ajax napoli spalletti ajax napoli spalletti

Una fuga senza ritorno. Quello del Napoli è un dominio che pesa sulle avversarie, ma per il Milan, per l’Inter e anche per la Juve declassata è sempre meglio perdere con chi non vince lo scudetto da 33 anni che contro le rivali storiche. […] È sbagliato dare tutto per assodato, ma mai come oggi gli azzurri sembrano avere la maturità tecnica, la profondità della rosa e le energie mentali necessarie per arrivare fino in fondo. […] i risultati sono inconfutabili: nessuna squadra nell’era dei 3 punti ha chiuso il girone di andata con 12 punti di vantaggio.

simone inzaghi foto mezzelani gmt146 simone inzaghi foto mezzelani gmt146

 

PASSO DEL GAMBERO

Se il dominio continuerà e non ci sarà una vera lotta scudetto, peseranno molto le Coppe, dove tutte e sette sono ancora in corsa, ma è chiaro che il difficile arriverà adesso, tra febbraio e marzo. Su diciassette squadre (escluse quindi le tre neopromosse) ben dieci hanno fatto finora meno punti della scorsa stagione[…] spiccano i 9 punti in meno dell’Inter e della Fiorentina.

 

La squadra di Inzaghi ha […] iniziato male, turbata dalle trattative di mercato su Skriniar […] Un errore di valutazione che può destabilizzare un equilibrio fragile, perché almeno uno o forse due big potrebbero essere sacrificati in estate: mancano molti mesi, ma senza l’obiettivo scudetto, l’Inter rischia di continuare in questi alti e bassi di rendimento. […]

stefano pioli stefano pioli

 

CRISI NERA

Anzi, rossonera. Numeri inquietanti accompagnano i pensieri foschi di Stefano Pioli. Il Milan si è smarrito in questo gennaio da cancellare: non vince da cinque partite e ha rimediato sette gol nelle ultime due senza segnarne neppure uno. La vecchia guardia sembra intristita, i nuovi non si integrano, il mercato non ha funzionato e gli infortuni continuano a non dare pace. […]

mourinho mourinho

 

LA NUOVA GEOGRAFIA

Milan e Inter più che allo scudetto devono pensare a difendere l’oro della Champions. Ci sono cinque squadre per tre posti e le avversarie delle milanesi, l’Atalanta e le romane, sembrano in formissima. […] Sarri attraverso il gioco sfavillante ha dimostrato di poter fare a meno anche di Immobile, Mourinho invece si affida al talento di Dybala e a una squadra che concede poco allo spettacolo ma sa colpire al momento giusto. La nuova Atalanta, […] è una piccola meraviglia e se terrà il passo nel girone di ritorno […] creerà problemi a tutte le concorrenti.

 

TORO PER L’EUROPA

maurizio sarri maurizio sarri

 Bisognerà capire il ruolo della Juve tenendo conto di processi e penalizzazioni, che incideranno sulla classifica ma rischiano di pesare, in maniera determinante, anche sul morale. […] Se i bianconeri saranno spinti indietro da nuove penalizzazioni, la corsa potrebbe diventare tra l’Udinese e il Torino. I friulani, ora settimi e con ben 8 punti in più della scorsa stagione, hanno però vinto solo una delle ultime 11 gare. Il Torino, invece, è in crescita, solido, robusto, verticale, con l’anima di Juric ha dimostrato di non temere nessuno. […]

gian piero gasperini gian piero gasperini

 

Il gol è il problema più evidente della Fiorentina, 13 in meno rispetto all’anno scorso in cui sino a gennaio Italiano ha potuto contare sullo scatenato Vlahovic. I viola, il discontinuo Bologna e il Monza berlusconiano sembrano avere qualcosa in meno rispetto ai granata. Ma un girone è lungo e gli equilibri a primavera possono essere diversi. […]

luciano spalletti luciano spalletti luciano spalletti luciano spalletti ajax napoli spalletti ajax napoli spalletti luciano spalletti luciano spalletti

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)

C’EST FINI: DALLA CASA DI MONTECARLO ALLA SEPARAZIONE IN CASA - LA VICENDA MONEGASCA È STATA LA MINA CHE HA FATTO SALTARE IL MATRIMONIO DI GIANFRANCO FINI ED ELISABETTA TULLIANI - NON C’È NULLA DI UFFICIALE MA CHI ERA AMICO DELLA COPPIA DICE: “SI SONO LASCIATI DA UN BEL PO'” – GIÀ, A VEDERLI INSIEME NELL’AULA DEL PROCESSO SULLA CASA DI MONTECARLO, LONTANI E SENZA MAI INTRECCIARE UNO SGUARDO, ERANO LA RAPPRESENTAZIONE DI DUE CHE NON STANNO PIÙ INSIEME – NEGLI ULTIMI TEMPI, ALLA CENE IN CASA DEGLI AMICI, FINI SI PRESENTA SOLO, IL VOLTO SEMPRE PIÙ SOLCATO DA RUGHE E DAL DOLORE DI AVER BUTTATO VIA UNA CARRIERA POLITICA PER AMORE…

LE LODI A GIORNALI UNIFICATI PER ELISABETTA BELLONI, SHERPA AL G7, HANNO MANDATO IN TILT GLI OTOLITI FRAGILI DI GIORGIA MELONI - DELLA SERIE: MA ‘STA BELLONI LAVORA PER LO STATO O PER SE STESSA? - LA DUCETTA NON VUOLE NESSUNO A FARLE OMBRA, TANTOMENO UNA “SERVITRICE DELLO STATO” DALLE AMICIZIE TRASVERSALI CHE HA IL QUIRINALE NEL MIRINO - IL “DINAMISMO DI POTERE” DI ELISABETTA BELLONI, CHE HA APPESANTITO IL FEGATO DELLA MELONI, E’ DILAGATO SUI MEDIA GRAZIE ALL’OPERA DEL SUO CAPO DELLA COMUNICAZIONE AL DIS, LUCREZIA PAGANO - IL DAGOREPORT SU VITA, MIRACOLI E SUCCESSI DI LADY BELLONI, SEMPRE ABILE A DESTREGGIARSI NEL MARE AGITATO DELLA POLITICA ITALIANA