IL CALVARIO DI ZANIOLO PROSEGUE: ROTTURA DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE DEL GINOCCHIO SINISTRO. FUORI ALTRI SEI MESI. PRATICAMENTE LO STESSO INFORTUNIO DOPO QUELLO RIMEDIATO A GENNAIO CONTRO LA JUVENTUS NELL'ALTRO GINOCCHIO, IL DESTRO - LA ROMA E IL MALEDIZIONE DEL CROCIATO: A ROMPERSELO, NEGLI ULTIMI 6 ANNI, SONO STATI ADDIRITTURA 16 GIOCATORI GIALLOROSSI. I CASI DI STROOTMAN, FLORENZI E ZANIOLO CHE SE LO SONO ROTTI DUE VOLTE. RECUPERI AFFRETTATI? - IL MESSAGGIO DI VENDITTI - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Dal profilo Facebook di Antonello Venditti

Quanta sfortuna! Non abbatterti, ti siamo tutti vicini e ci rialzeremo insieme ancora una volta! Forza Nicolò

 

ZANIOLO

Chiara Zucchelli per gazzetta.it

 

zaniolo zaniolo

Alla fine è arrivata la diagnosi più dura, la più temuta, per Nicolò Zaniolo. Rottura per il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro: lo hanno stabilito gli esami svolti in mattinata a Villa Stuart dal centrocampista della Roma, dopo l'infortunio rimediato ieri in Nazionale contro l'Olanda. Tempi di recupero: altri sei mesi. Praticamente lo stesso infortunio dopo quello rimediato a gennaio contro la Juventus nell'altro ginocchio, il destro.

 

ZANIOLO ZANIOLO

"È una forte distorsione, molto importante. Per il resto vedremo domani". Queste le parole del professor Ferretti subito dopo la partita. Zaniolo è arrivato a Villa Stuart alle 9 con la fidanzata Sara e un suo collaboratore. Dentro nella clinica il dottor Costa, della Roma. Pantalone corto chiaro, maglia nera, senza stampelle, Nicolò all'arrivo zoppicava un po’. All'uscita invece è apparso comprensibilmente arrabbiato.

zaniolo zaniolo zaniolo zaniolo zaniolo zaniolo zaniolo zaniolo

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

LA ROMA TREMA, LO STADIO ORA E’ UN MIRAGGIO – IL PD SI SFILA, IL PROGETTO DEL NUOVO IMPIANTO A TOR DI VALLE SEMPRE PIU’ IN BILICO, LA RAGGI: “I DEM NON VOGLIONO LO STADIO. VIA LIBERA ENTRO NATALE” - IL CLUB GIALLOROSSO SI ASPETTAVA IN QUESTO MESE IL VIA ALL’ITER CHE DOVREBBE PORTARE ALL’APPROVAZIONE DELLA VARIANTE E DELLA CONVENZIONE URBANISTICA – LA SINDACA E’ ALLE PRESE CON UN MOVIMENTO SPACCATO E CON UN PD CHE PARTE DA UNA “POSIZIONE DI FORTE CONTRARIETA’”

cafonal

viaggi

salute