CHI HA FATTO FUORI MAURIZIO ARRIVABENE? IL NOTO GIORNALISTA BRITANNICO MARK HUGHES SULLE PAGINE DI "MOTOR SPORT MAGAZINE" TRACCIA UN PROFILO POCO LUSINGHIERO DELL'EX TEAM PRINCIPAL FERRARI E RIVELA CHE L’IMPULSO DECISIVO PER L'ALLONTANAMENTO È ARRIVATO DA JOHN ELKANN - “ARRIVABENE È STATO UN DESPOTA CON I SUOI INFERIORI, MA SENZA RIUSCIRE A COMPENSARE CON QUALITÀ ISPIRAZIONALI. ERA NEL RUOLO SBAGLIATO, E  MARCHIONNE LO AVEVA CAPITO, AL PUNTO DA…”

-

Condividi questo articolo

Mark Hughes per "Motorsport Magazine"

Traduzione di "www.formulapassion.it"

 

maurizio arrivabene 9 maurizio arrivabene 9

“L’allontanamento di Maurizio Arrivabene dal suo ruolo in Ferrari è stata una scelta logica. Non era l’uomo giusto per quel lavoro, e aveva un valore minore rispetto a Binotto, che avrebbe potuto lasciare la Ferrari qualora Arrivabene fosse rimasto come suo capo. Ma questo non significa che si sia trattata di una decisione attesa. L’impulso decisivo è arrivato dal presidente John Elkann, insediatosi da pochi mesi. 

 

[…] Ma cos’ha sbagliato Arrivabene? Gli è mancata la capacità di guidare e di ispirare. Ciò che lui vedeva come leadership, molti attorno a lui lo percepivano come bullismo. E ha avuto una relazione simile anche con i media, con un atteggiamento offensivo che gli ha fatto avere ben pochi amici.

 

maurizio arrivabene 8 maurizio arrivabene 8

Ha coperto le sue conoscenze mancanti con risposte sprezzanti e aggressive. Sembrava che non capisse nemmeno cosa non stesse capendo. All’inizio pensavo fosse a causa della barriera linguistica, ma col tempo ho capito che si esprimeva allo stesso modo anche nella sua lingua madre. 

 

[…] È stato un despota con i suoi inferiori, ma senza riuscire a compensare con qualità ispirazionali. È stato un ‘sissignore’ con i suoi superiori. Arrivabene era nel ruolo sbagliato, e Sergio Marchionne lo aveva capito, al punto da pianificarne l’uscita, com’è poi accaduto. […]

maurizio arrivabene 7 maurizio arrivabene 7

 

Arrivabene ha guidato il team attraverso una cultura di intimidazione e di paura, mentre Mattia Binotto ha convinto Marchionne che allontanando la paura si sarebbe potuta sprigionare la creatività degli uomini Ferrari. 

 

[…] Quindi arriviamo al 2018, quando la peggiore squadra aveva la migliore macchina. Non era la squadra peggiore per via delle persone al suo interno, ma per come è stata guidata.

maurizio arrivabene 6 maurizio arrivabene 6

 

E questo ha influenzato anche l’approccio e la mentalità del suo pilota di riferimento. […] Non c’è stata un’inserzione pubblicitaria per trovare un sostituto ad Arrivabene, ma se ci fosse stata avrebbe dovuto includere il seguente avvertimento: ‘Le intimidazioni e pensiero uni-dimensionale escluderanno il candidato’“.

maurizio arrivabene 5 maurizio arrivabene 5 maurizio arrivabene 3 maurizio arrivabene 3 maurizio arrivabene 2 maurizio arrivabene 2 maurizio arrivabene 4 maurizio arrivabene 4

 

maurizio arrivabene 1 maurizio arrivabene 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“QUALCOSA HA IMPEDITO LA RIEDIZIONE DEL GOVERNO M5S-LEGA CON DI MAIO PREMIER” - NEL LIBRO “LADRI DI DEMOCRAZIA”, PAOLO BECCHI E GIUSEPPE PALMA SVELANO I RETROSCENA DELLA CRISI BALNEARE: “DOMENICA 25 AGOSTO SALVINI CHIAMA MATTARELLA PER  PROPORRE DI MAIO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. SE IL PRESIDENTE ABBIA INFORMATO DI MAIO NON LO SAPPIAMO. COSÌ COME NON SAPPIAMO SE ABBIA CHIAMATO ZINGARETTI O QUALCUNO VICINO AL SEGRETARIO DEM. FATTO STA CHE IL GIORNO DOPO IL PD APRE D'IMPROVVISO AL M5S SUL NOME DI CONTE COME PRESIDENTE DEL CONSIGLIO…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute