“DOPO LA MIA MORTE VOGLIO ESSERE IMBALSAMATO" – LA STRANA LETTERA E QUEL DESIDERIO CHE MARADONA AVREBBE ESPRESSO POCHI MESI FA. IERI I FUNERALI DI DIEGO: E’ STATO SEPOLTO ACCANTO AL PADRE E ALLA MADRE. IL DOLORE DELLE FIGLIE - LA VEGLIA FUNEBRE ALLA CASA ROSADA ROVINATA DAGLI INCIDENTI – IL SELFIE CON LA SALMA DI MARADONA: TRE DIPENDENTI DELL'AGENZIA DI POMPE FUNEBRI PINIER DIFFONDONO IN RETE IL MACABRO AUTOSCATTO. UNO È GIÀ STATO INDIVIDUATO E LICENZIATO... – FOTO+VIDEO

Condividi questo articolo

Adriano Seu per gazzetta.it

 

funerale maradona funerale maradona

Mentre il feretro di Maradona veniva trasportato verso il cimitero di Bella Vista per la sepoltura, è spuntata un'insolita disposizione firmata di suo pugno. Secondo quanto garantiscono alcuni giornalisti di TyC Sports, pochi mesi fa il Pibe de Oro avrebbe espresso la volontà di essere imbalsamato una volta passato a miglior vita.

 

"Non desidero statue o monumenti in mio onore, voglio che la gente possa venire salutare me e non una riproduzione. Nel pieno delle mie facoltà, dispongo quindi che dopo la mia morte si proceda a imbalsamarmi ed espormi in un luogo adeguato", reciterebbe un passaggio delle ultime volontà disposte da Maradona in una breve lettera che, sempre secondo TyC Sports, sarebbe stata consegnata a un notaio.

 

selfie maradona 8 selfie maradona 8

La lettera in questione doveva essere fatta pervenire ai famigliari prima della sepoltura, in modo che potessero decidere se rispettare il desiderio del Diez o procedere con la sepoltura nella tomba situata accanto a quella dei genitori, come poi è avvenuto. In caso contrario, Maradona avrebbe ricevuto lo stesso trattamento riservato in passato solo a personalità del calibro di José San Martin, simbolo dell'indipendenza argentina, Juan Domingo Peron ed Evita Peron, ex presidente e "primera dama".

tifosi lacrime tifosi lacrime tifosi in lacrime tifosi in lacrime tifosi lacrime 2 tifosi lacrime 2 scontri tifosi polizia 1 scontri tifosi polizia 1 scontri tifosi polizia scontri tifosi polizia funerale maradona 12 funerale maradona 12 funerale maradona 1 funerale maradona 1 morte maradona tifosi in piazza morte maradona tifosi in piazza morte maradona feretro morte maradona feretro morte maradona tifosi in piazza 2 morte maradona tifosi in piazza 2 morte maradona tifosi in piazza 3 morte maradona tifosi in piazza 3 morte maradona tifosi in piazza 4 morte maradona tifosi in piazza 4 morte maradona tifosi in piazza 6 morte maradona tifosi in piazza 6 morte maradona tifosi piazza 22 morte maradona tifosi piazza 22 scontri tifosi polizia 1 scontri tifosi polizia 1 scontri tifosi polizia 88 scontri tifosi polizia 88 scontri tifosi polizia scontri tifosi polizia scontri tifosi polizia scontri tifosi polizia MARADONA MORLA 3 MARADONA MORLA 3 36161108 8991733 image m 153 1606442945721 36161108 8991733 image m 153 1606442945721 camera ardente maradona camera ardente maradona corteo funebre maradona 5 corteo funebre maradona 5 corteo funebre maradona corteo funebre maradona funerale maradona le figlie funerale maradona le figlie funerale maradona 11 funerale maradona 11 funerale maradona 2 funerale maradona 2 tifosi maradona tifosi maradona

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIPPITEL – I FRIGNONI E GLI SCAZZI FAMILIARI DI “C’È POSTA PER TE” SU CANALE 5 NON HANNO RIVALI: MARIA LA SANGUINARIA CONQUISTA IL SABATO SERA CON IL 29.6% - SU RAI1 “AFFARI TUOI” SI FERMA AL 16.8% - SU RAI3 “LA DANNAZIONE DELLA SINISTRA – CRONACHE DI UNA SCISSIONE” (4.4%), SU ITALIA 1 “KUNG FU PANDA 3” (4.6%) – “STRISCIA” (17.2%), GRAMELLINI SU RAI 3 (6.9%), GENTILI (5%), GRUBER (4.8%) – NEL POMERIGGIO “AMICI”  20.6% ANNIENTA LA PEREGO CHE CALA ANCORA AL 2.4%

politica

“DOBBIAMO DIRE MESSA CON I FRATI CHE CI SONO” – IL VOLTO DEL DECADIMENTO DELLA CLASSE POLITICA ITALIANA E' BEN RAPPRESENTATO DA BRUNO TABACCI. UN POLITICO PER TUTTE LE MEZZESTAGIONI CHE CONTE HA ARRUOLATO COME “PASTORE” PER CERCARE PECORELLE “RESPONSABILI”: “CREDO CHE PUNTELLARE LA MAGGIORANZA SIA POSSIBILE, ANCHE SE SERVE UN VENTAGLIO DI FORZE PIÙ AMPIO. IL RIMPASTINO NON BASTA. PERÒ NON C'È ALTERNATIVA A CONTE” – “IPOTESI GOVERNISSIMO? UNA SCIOCCHEZZA TOTALE. DRAGHI? IL SUO NOME NON È SUL TAVOLO: È UNA BUFALA DI RENZI…”

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute