“MILAN SQUADRA VERA, JUVE, INTER E ROMA SONO IMPERFETTE” – SCONCERTI ESALTA PIOLI: "NEL MILAN NON SAI MAI CHI SEGNERÀ, MA QUALCUNO CERTAMENTE SEGNERÀ. E SARANNO GOL DIVERSI, FUORI SCHEMA. IL VUOTO DIFENSIVO DELL’INTER, ALLA ROMA MANCA EQUILIBRIO (O E’ TRAVOLGENTE O VIENE TRAVOLTA) E LA VECCHIA JUVE NON SAREBBE MAI STATA DOMINATA DAI RAGAZZI DEL SASSUOLO…" - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Foto di Ferdinando Mezzelani per Dagospia

Mario Sconcerti per il “Corriere della Sera”

 

PIOLI IBRA 1 PIOLI IBRA 1

Roma-Inter consegna due squadre imperfette al campionato, brave ma incapaci di fare la partita per più di un quarto d' ora filato. Forse è questo il dato di oggi, per tutti. È un calcio stanco che cerca complicità nella stanchezza degli altri. La foto è Cristiano Ronaldo alla seconda partita sbiadita.

 

 

L' impressione si conferma nel Sassuolo che domina la Juve ma non tira mai in porta, non approfitta degli spazi che si conquista di classe. Il Sassuolo non gioca mai per vincere, gioca per dimostrarsi, così riesce in uno scopo doppio, piace e perde. La conclusione è che il Milan continua a sembrare la squadra più vera anche con i panni impoveriti che sta vestendo. È una delle pochissime sul territorio che è una somma di uomini, usa tutto e in modo fantasioso.

 

PIOLI IBRA 1 PIOLI IBRA 1

La Juve, l' Inter, la Roma hanno un gioco buono ma discontinuo, a tratti scompaiono. Da Ronaldo, in qualunque giornata sia, il gol lo aspetti sempre. Così da Lukaku o Dzeko. Nel Milan non sai mai chi segnerà, ma qualcuno certamente segnerà. E saranno gol diversi, fuori schema. Lo scambio tra Hernandez, Diaz e conclusione di Leao di sabato col Torino, è un gol collettivo, da squadra che si aiuta ma che inventa anche. Non lascia mai l' impressione il Milan di essere arrogante, è piacevole e umile, sembra quasi limitato, ma poi guardi gli altri e ti accorgi che non è facile trovare di meglio.

leao leao

 

L' Inter costruisce gol in dimensioni industriali, ma poi scompare nel suo vuoto difensivo, nella sua flemma, e diventa vittima. Alla Roma manca un equilibrio ultimo, o è travolgente o viene travolta, è un male leggero che cade improvvisamente su tutto e banalizza la qualità. Una vecchia Juve non sarebbe mai stata dominata con tanta insistenza dai ragazzi del Sassuolo.

 

Questa è mancanza di carattere alla base, di qualità non da primi, ma da complici della differenza di pochi. È vero che da due mesi si sta giocando ogni tre giorni, questo fa calare la velocità del gioco, aiuta ad andare avanti ma non a completarsi. È un calcio che cerca di sopravvivere, non di stupire. Ma era già cominciato in parte lo scorso anno, quando la Juve mancò il solito dominio e si aprì dopo dieci anni una prima mancanza di riferimento.

roma inter foto mezzelani gmt9 roma inter foto mezzelani gmt9

 

 

La povertà di mezzi economici e la malattia hanno aumentato questo vuoto al punto che stiamo scambiando per una cosa ottima il poco di tutte le squadre. L' abbiamo chiamata concorrenza. Bene, questo porta il Milan stabilmente in testa, e ne fa non il migliore ma il primo tra tutti gli altri.

romelu lukaku foto mezzelani gmt16 romelu lukaku foto mezzelani gmt16 romelu lukaku foto mezzelani gmt17 romelu lukaku foto mezzelani gmt17 dzeko foto mezzelani gmt21 dzeko foto mezzelani gmt21 romelu lukaku foto mezzelani gmt15 romelu lukaku foto mezzelani gmt15 antonio conte foto mezzelani gmt27 antonio conte foto mezzelani gmt27 arturo vidal foto mezzelani gmt33 arturo vidal foto mezzelani gmt33 lautaro martinez foto mezzelani gmt24 lautaro martinez foto mezzelani gmt24 bastoni foto mezzelani gmt31 bastoni foto mezzelani gmt31 lautaro martinez foto mezzelani gmt25 lautaro martinez foto mezzelani gmt25 arturo vidal foto mezzelani gmt32 arturo vidal foto mezzelani gmt32 romelu lukaku foto mezzelani gmt20 romelu lukaku foto mezzelani gmt20 romelu lukaku foto mezzelani gmt18 romelu lukaku foto mezzelani gmt18 giuseppe marotta foto mezzelani gmt6 giuseppe marotta foto mezzelani gmt6 figlio e padre friedkin foto mezzelani gmt1 figlio e padre friedkin foto mezzelani gmt1 roma inter foto mezzelani gmt7 roma inter foto mezzelani gmt7 romelu lukaku foto mezzelani gmt19 romelu lukaku foto mezzelani gmt19 marcelo brozovic foto mezzelani gmt30 marcelo brozovic foto mezzelani gmt30 lautaro martinez foto mezzelani gmt23 lautaro martinez foto mezzelani gmt23 nicolo barella foto mezzelani gmt22 nicolo barella foto mezzelani gmt22 giuseppe marotta foto mezzelani gmt5 giuseppe marotta foto mezzelani gmt5 roma inter foto mezzelani gmt13 roma inter foto mezzelani gmt13 roma inter foto mezzelani gmt11 roma inter foto mezzelani gmt11 giuseppe marotta foto mezzelani gmt4 giuseppe marotta foto mezzelani gmt4 roma inter foto mezzelani gmt12 roma inter foto mezzelani gmt12 giuseppe marotta foto mezzelani gmt3 giuseppe marotta foto mezzelani gmt3 roma inter foto mezzelani gmt14 roma inter foto mezzelani gmt14 romeru lukaku foto mezzelani gmt26 romeru lukaku foto mezzelani gmt26 marcelo brozovic foto mezzelani gmt29 marcelo brozovic foto mezzelani gmt29 antonio conte foto mezzelani gmt28 antonio conte foto mezzelani gmt28 roma inter foto mezzelani gmt8 roma inter foto mezzelani gmt8

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute