PRIMA GLI ITALIANI (ANCHE NEL CALCIO) - SALVINI: “SGRAVI FISCALI PER CHI SCHIERERÀ MENO STRANIERI. PROPORRÒ AL SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI DI PREMIARE CHI INVESTE SUI GIOVANI ITALIANI” – LA NAZIONALE ROCK&GOL DI MANCINI: ALLENAMENTI IN MUSICA SULLE NOTE DEI ROLLING STONES, DEI QUEEN, DEI PINK FLOYD – ECCO LA PLAYLIST

-

Condividi questo articolo

Marco Cremonesi per il Corriere della Sera

 

salvini salvini

«Io davvero vorrei premiare le squadre che fanno giocare i giovani. Ne parlerò con Giancarlo Giorgetti...».

Matteo Salvini, è poco ma è certo, ama il calcio. La crisi libica, una legge di bilancio non semplice e tutta da costruire, le polemiche serratissime con il presidente francese Emmanuel Macron e con l' Unione Europea: l' agenda del ministro dell' Interno sarà pure zeppa da scoppiare. Ma lui, se qualcuno gli domanda, di pallone proprio non riesce a non parlare.

L' occasione gliel' aveva fornita su un piatto d' argento il c.t. della Nazionale Roberto Mancini. Che lunedì scorso aveva lanciato il suo appello vibrante: «I giovani italiani sono forti e devono giocare, dobbiamo dar loro fiducia.

 

Mai come in questo momento ci sono stati così pochi italiani che giocano». Anche perché, secondo l' allenatore, è soltanto dalle nostre parte che i giovani devono fare tanta fatica per arrivare alla partita: «All' estero - ha aggiunto Mancini - li mandano in campo senza troppi problemi, li lasciano sbagliare senza mettergli pressione».

 

giancarlo giorgetti giancarlo giorgetti

Musica per le orecchie di Matteo Salvini. Che anche qui può declinare il suo «prima gli italiani». Certo, Mancini sarà stato anche l' uomo simbolo della grande Sampdoria e l' allenatore dell' Inter. Ma oggi il capo della Lega, milanista sfegatato, parlando con Leggo.it concorda in pieno: «Sono felice che anche altri importanti esponenti del mondo del calcio mi diano ragione». Perché «occorre un limite al numero di giocatori stranieri in campo. Proprio per poter dare spazio e fiducia a tanti giovani italiani che altrimenti vengono sacrificati».

 

Certo, aggiunge Salvini, «non è una delle priorità del governo. Ma l' appello del c.t.

- che è culturale, sportivo, economico e morale - va ascoltato». E dunque, il vicepremier proporrà al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, l' appassionatissimo di calcio Giancarlo Giorgetti, di «premiare dal punto di vista fiscale le squadre che investono sui nostri giovani». Anche perché, prosegue Salvini, «esiste un mercato di minorenni stranieri su cui campano i procuratori che, anche dal punto di vista morale, non mi sembra una cosa bellissima».

salvini salvini

 

Roberto Donadoni, grande idolo di Salvini, ricorda però che le squadre devono anche vincere le partite: normale che scelgano chi può fare la differenza. «Donadoni ha vinto tutto con soli tre stranieri in campo. Ma qui c' è anche un limite di buon gusto: ci sono squadre che scendono in campo senza neanche un italiano...».

 

 

LA NAZIONALE 2.0 DI MANCINI

Da www.corriere.it

Roberto Mancini sta mettendo la propria personalissima firma sulla sua nuova Italia. Il ct sta rinnovando l’ambiente azzurro e, dopo le convocazioni di giovani poco esperti che hanno fatto discutere alcuni, il tecnico della Nazionale ha dato una sferzata anche alle «monotone» sedute di lavoro. Basta con i soliti silenziosi giri di campo, antipatico preludio all’allenamento con la palla, ora la Nazionale si prepara sulle note della playlist del preparatore atletico Andrea Scanavino. Più di quaranta canzoni che spaziano dai Queen a Miley Cirus, un viaggio negli ultimi quarant’anni di musica apprezzato sia dai giocatori che dallo staff tecnico.

La playlist «Stadium Way»

Love My Life Robbie Williams 3:28 

Prayer in C (Robin Schulz Radio Edit) - Lilly Wood & The Prick 3:09 

mancini 7 mancini 7

Be Mine - Ofenbach 2:41 

Mr. Saxobeat (Radio Edit) - Alexandra Stan 3:15 

Kick Ass - MIKA & RedOne 3:12 

Another Brick In the Wall, Pt. 2 - Pink Floyd 3:58 

Stronger (What Doesn’t Kill You) - Kelly Clarkson 3:41 

It’s My Life - Bon Jovi 3:42 

The Best (Edit) - Tina Turner 4:10 

We Will Rock You - Queen 2:01 

One Vision (Single Version) - Queen 4:01 

I Want It All - Queen 4:01 

More Than You Know - Axwell Λ Ingrosso 3:23 

The Final Countdown - Europe 5:10 

mick jagger e keith richards mick jagger e keith richards

Habits (Stay High) [The Chainsmokers Radio Edit] - Tove Lo 4:24 

Over and Over Again- The Used 5:14 

Feel So Close (Radio Edit) - Calvin Harris 3:27 

Run for Cover - The Killers 3:42 

Mad World - Young Guns 2:55 

My Way - Calvin Harris 3:39 

Burn - Ellie Goulding 3:51 

On Top of the World - Imagine Dragons 3:12 

Smoke On the Water - Deep Purple 5:43 

Fly On the Wall - Miley Cyrus 2:31 

Another One Bites the Dust - Queen 3:34 

You’re the Best Thing About Me (U2 Vs. Kygo) - U2 & Kygo 4:16 

Eye of the Tiger - Survivor 4:05 

Rockabye (feat. Sean Paul & Anne-Marie) Clean Bandit 4:11 

Jump Van Halen 4:04 

Believer Imagine Dragons 3:24 

Come With Me Now KONGOS 3:31 

pink floyd pink floyd

Highway to Hell AC/DC 3:28 

Dreaming Smallpools 3:36 

Cake By the Ocean - Single James Major 3:36 

I Gotta Feeling The Black Eyed Peas 4:49 

No Sleep Twin Atlantic 3:47 

It’s Only Rock’n’Roll (But I Like It) The Rolling Stones 5:07 

Little Talks - Of Monsters and Men 4:26 

The Power H-Blockx 4:00 

Something Just Like This The Chainsmokers & Coldplay 4:07 

There’s Nothing Holdin’ Me Back Shawn Mendes 3:19 

Clocks Coldplay 5:09 

Moves Like Jagger (feat. Christina Aguilera) Maroon 5 3:21

Lean On (feat. MØ) Major Lazer & DJ Snake 2:56 

Human Rag’n’Bone Man 3:20

mancini mancini

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

A LUME DI CANDELA – MILO INFANTE SU RAI2 USA COME FONTE IL SITO DI CASAPOUND: È UNA STRATEGIA PER RECUPERARE ASCOLTI? –  CHE FINE HA FATTO “CHECK UP” DELLA ISOARDI? LA TRASMISSIONE NON FIGURA NEI PALINSESTI DI DICEMBRE E NEMMENO IN QUELLI DI GENNAIO – ELEONOIRE FERRUZZI AL “GRANDE FRATELLO VIP”, CHE TORNA AL VENERDÌ (SU SPINTA DI ENDEMOL?) – IL DISPETTO DELLA D’URSO A MARIA “LA SANGUINARIA” - AVVISATE IL VIVACE VICEDIRETTORE CHE A VIALE MAZZINI HANNO CAPITO CHE DIETRO IL PASSAGGIO DI ALCUNE NOTIZIE A SITI E GIORNALI CI SAREBBE…

politica

COME MAI L’EUROPEISTA BERLUSCONI SI È SFILATO DAL MES? – FOLLI: C’È UNA RAGIONE PRATICA: IL CONSIDEREVOLE POTERE CONDIVISO NELLE REGIONI E IN NUMEROSI COMUNI CON MELONI E SALVINI CHE NON CONVIENE BUTTARE ALL'ARIA IN VISTA DELLE COMUNALI DI PRIMAVERA – E UNA RAGIONE STRATEGICA: NEGANDO IL SUO "SÌ" IN PARLAMENTO- BERLUSCONI OBBLIGA CONTE A VERIFICARE I NUMERI DELLA SUA MAGGIORANZA. SE CADE È BENE CHE SIA PER LE CONTRADDIZIONI INTERNE ALLA MAGGIORANZA PD-M5S. SE INVECE VA AVANTI, CI SARÀ SEMPRE TEMPO PER INSERIRSI IN QUALCHE PROSSIMO PASSO FALSO, TRA POLITICA E AFFARI

business

cronache

ALLA FINE, LE PIÙ STRONZE SO’ LE DONNE - SENTITE COSA DICE LA 22ENNE CHE HA PERSO IL LAVORO COME INSEGNANTE IN UN ASILO DOPO CHE L'EX FIDANZATO HA PUBBLICATO SULLA CHAT DEL CALCETTO ALCUNE SUE FOTO E VIDEO HOT: “IL MIO EX PENSO DI POTERLO PERDONARE, ANCHE SE NON SAREMO MAI AMICI. È QUANTO ACCADUTO SUL LAVORO CHE HA SEGNATO LA MIA VITA. LA MANCANZA DI SOLIDARIETÀ TRA DONNE, TRA COLLEGHE, È CIÒ CHE MI HA FERITO DI PIÙ. ESSERE STATA ACCUSATA SENZA CHE NESSUNO CERCASSE DI CAPIRE…”

sport

IL CUORE DI MARADONA PESAVA IL DOPPIO DI UN CUORE NORMALE - I TEST PER CAPIRE SE DIEGO AVESSE TRACCE DI ALCOL O DROGHE NEL CORPO NELLE ORE PRECEDENTI ALLA MORTE - LE INDAGINI SU EVENTUALI ERRORI DEI DOTTORI CHE CURAVANO L'EX CAMPIONE ARGENTINO: PERQUISITI UFFICIO E CASA DELLA PSICHIATRA INDAGATA, SOSPETTATA, MA NON FORMALMENTE IMPUTATA PER L'IPOTESI DI OMICIDIO COLPOSO - SVELATE LE CHAT SEGRETE TRA FIGLI E MEDICI: DALMA INSISTEVA SULLA NECESSITÀ DI METTERE A UN MEDICO A CONTROLLARE LA CONDIZIONI DEL PADRE…

cafonal

viaggi

salute

“IL MAGGIOR CONTAGIO ARRIVA DAI RAGAZZI TRA I 15 E I 20 ANNI” - IL FISICO BATTISTON: “IO VACCINEREI PRIMA TRE MILIONI DI LICEALI DEI 26 MILIONI DI OVER 50 COSÌ DA ELIMINARE LA SORGENTE DEI CONTAGI - IL 29 SETTEMBRE AVEVAMO 50 MILA INFETTI ATTIVI POI L'UNICA COSA CHE È SUCCESSA DI DIVERSO È STATA LA RIAPERTURA DELLE SCUOLE - IL PUNTO PROBLEMATICO SONO GLI STUDENTI DELLE SUPERIORI. BISOGNA AGIRE SUI TRASPORTI. È INUTILE FARE IL DISTANZIAMENTO NELLE AULE QUANDO SI VIAGGIA SU BUS PIENI. SE NON STIAMO ATTENTI, LA TERZA ONDATA SARÀ INEVITABILE”