QUEL CARESSA DELLA SERA - INTER-ROMA ALLIETATA DALLE VISIONI MISTICHE DEL TELECRONISTA DI SKY: PRIMA NON SI ACCORGE CHE CANDREVA E’ STATO GIA’ SOSTITUITO DA LAZARO. POI GODIN TIENE PALLA E LO CHIAMA MKHITARYAN. INFINE VEDE SPINAZZOLA E LO CHIAMA ZAMBROTTA (MA PERCHE'?) – SOCIAL SCATENATI, LUI LA PRENDE A RIDERE: "PRIMA O POI DOVEVA SUCCEDERE..."

-

Condividi questo articolo

Da sport.virgilio.it

 

caressa caressa

Non resterà sicuramente nella storia, nè dell’Inter e nè della Romalo 0-0 che questa sera ha caratterizzato l’anticipo del venerdì in serie A. Ma il pubblico della rete, deluso ovviamente dal poco spettacolo offerto dalla partita, si è potuto consolare riversando sulla telecronaca Sky le sue “attenzioni”.

Un pari a reti bianche che fa bene ai giallorossi, meno ai nerazzurri che ora rischiano di perdere il primato dalla Juventus impegnata domani sul campo della Lazio. L’equilibrio in campo non si è mai rotto, se si eccettuano gli ultimi 5 minuti del primo tempo in cui la difesa della Roma ha fatto più di un errore rischiando di mandare in gol l’Inter. “Partita divertente quanto le lezioni di matematica alle 3 di notte su Rai Nettuno Sat” è il commento che sintetizza lo spettacolo offerto dal match di San Siro.

spinazzola spinazzola

Tornando al tema centrale della telecronaca Sky. In cabina di commento la coppia “regina”: Fabio Caressa e Beppe Bergomi. Soprattutto il telecronista è stato bersagliato dai social che oramai non gli perdonano niente. “Caressa ha detto che si sta scaldando Lazaro che potrebbe entrare al posto di Candreva, meglio a destra che a sinistra… Lazaro è entrato alle 21.35 circa” fa notare qualcuno.

 

Da sempre si è cercato di capire per quale squadra faccia il tifo Caressa, in molti pensano Roma. Ed allora ci scappa il commento polemico: “Sapete come si toglie la telecronaca del tifoso romanista?”; “Caressa che si inventa che lo stadio (e non solo i tifosi romanisti in trasferta) stia applaudendo alle giocate della roma…”

Anche a Bergomi non viene perdonato nulla e qualsiasi suo commento pro-Inter viene sottolineato polemicamente soprattutto dal versante romanista e juventino per una volte alleati.

fabio caressa fabio caressa

Ma la vera chicca arriva nel finale quando Spinazzola prende la palla e Caressa, che aveva già vacillato in più di qualche occasione lo chiama Zambrotta. Se ne accorge lui stesso: “Prima o poi doveva succedere” dice ridendo.

La gaffe diventa virale e in molti dicono: “Mirante passa a Zambrotta. Levate il vino a Caressa”; “Ma perchè doveva succedere, cosa c’è di simile nei due nomi a parte qualche z?”; “Caressa intanto vede addirittura Zambrotta in campo. Ma non Candreva”.

Ma il pensiero che sintetizza le perle di Caressa è questo: “Comunque Caressa va allontanato dalle partite dell’#Inter, ma direi anche dalle partite in generale. Candreva esce a fine primo tempo ed insiste mezzora che verrà cambiato, Godin tiene palla e lo chiama Mkhitaryan, vede Zambrotta in campo…”

caressa caressa

zambrotta zambrotta zambrotta con la moglie zambrotta con la moglie

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute