E QUESTI SONO QUELLI CHE HANNO TENTATO LA SCALATA ALLA SERIE A: MEDIAPRO CONFESSA LE TANGENTI PAGATE ALLA FIFA PER I DIRITTI TV DEL MONDIALE 2022 - IL GIGANTE AVEVA GIÀ PAGATO UNA MULTA DI 20 MILIONI DI EURO PER LE RESPONSABILITÀ DI TRE ALTI DIRIGENTI DELLA SUA CONTROLLATA NEGLI USA, LA “IMAGINA”…

-

Condividi questo articolo

Da ilnapolista.it

 

infantino infantino

Ora c’è anche la pubblica confessione. Mediapro, il gigante dei diritti tv presieduto da Jaume Roures, ha ammesso in un comunicato pubblicato sul proprio sito che tre alti dirigenti di Imagina, la sua controllata negli Stati Uniti, hanno pagato tangenti alla FIFA per riuscire ad ottenere i diritti ti trasmissione dei prossimi Mondiali.

 

Nel 2018 – scrive Vanguardia – Mediapro aveva già concordato con l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti il pagamento di una multa di oltre 20 milioni di euro per il “Fifagate”.

 

 

mediapro mediapro

Nel comunicato si legge che “Imagina riconosce la propria responsabilità, in quanto persona giuridica, per la condotta criminale dei propri rappresentanti; che detta condotta criminale di cui era responsabile Imagina comprendeva il pagamento di tangenti per l’acquisto dei diritti audiovisivi della fase di qualificazione nelle regioni centroamericane e caraibiche (Concacaf) per i Campionati 2014, 2018 e Mondiali di Calcio il 2022 che viola la legislazione degli Stati Uniti;

Jaume Roures Taxto Benet mediapro Jaume Roures Taxto Benet mediapro

 

e che tre dipendenti erano coinvolti in tale condotta criminale, due dei quali si sono dichiarati colpevoli di aver pagato numerose tangenti, e il terzo, un ex co-CEO di Imagina, ha accettato il pagamento di una tangente di 1,5 milioni di dollari. I tre sono stati licenziati e dal Grupo Imagina”.

mediapro mediapro Mediapro Mediapro MEDIAPRO MEDIAPRO INFANTINO INFANTINO

 

Condividi questo articolo

media e tv

SE UN UOMO TROMBA TANTE DONNE È UN DON GIOVANNI. E ALLORA PERCHÉ SE UNA DONNA FA SESSO CON TANTI UOMINI È UNA MIGNOTTA? - SE VI SEMBRA UN DOMANDA RETORICA, CHIEDETEVI PERCHÉ SENTIAMO ANCORA LA NECESSITA' DI PORSI IL PROBLEMA - PER ROMPERE LA LOGICA DEI DUE PESI E DUE MISURE IL REGISTA TEDDY ETIENNE HA REALIZZATO IL CORTO “DITES OUI”, IN GARA AL “MOBILE FILM FESTIVAL”: NELLE IMMAGINI UNA RAGAZZA È A LETTO CON DUE UOMINI, UN’ANZIANA È ABBRACCIATA A UN RAGAZZO E… - VIDEO

politica

LA PACCHIA E' FINITA, CONTE INGOIA IL PRIMO MAXI-ROSPO: ADDIO ALLA GESTIONE IN SOLITUDINE DEL RECOVERY FUND - CON LA LAMA SUL COLLO, “GIUSEPPI” VIENE COSTRETTO A UNA GESTIONE COLLEGIALE DEI FINANZIAMENTI UE: LA GESTIONE SARA' NELLE MANI DI UNA CABINA DI REGIA FORMATA DAL MES DI GUALTIERI, DAL MISE DI PATUANELLI E DA AMENDOLA: 2 DEL PD E UNO DEL M5S, CHE SCEGLIERANNO SEI MANAGER, POI COADIUVATI DA UNA TASK FORCE DI 300 PERSONE - IN ATTESA DI UNA PANDEMIA PIATTA E VACCINATA CHE PERMETTA DI LIQUIDARLO, IL PREMIER PER CASO VIENE "COMMISSARIATO" DAI PARTITI DI GOVERNO

business

cronache

sport

NEL NOME DI DIEGO: IL NAPOLI RIFILA QUATTRO PERE ALLA ROMA. LA DEDICA DI INSIGNE A MARADONA - PROVA DI FORZA DELLA SQUADRA DI GATTUSO CHE CON DEMME HA TROVATO SOSTANZA E EQUILIBRIO, "RINGHIO": "LA SQUADRA DA BATTERE E' L'INTER - LA CITTA' SOFFRE MOLTO PER LA PERDITA DI MARADONA MA IN GIRO C'E' TROPPA GENTE SENZA MASCHERINA..." - FONSECA AMMETTE: “LA ROMA NON HA FATTO NIENTE. LA ROMA NON HA AVUTO IL GIUSTO CORAGGIO PER AFFRONTARE IL NAPOLI” (I GIALLOROSSI HANNO RACCOLTO SOLO 2 PUNTI NELLE SFIDE CON JUVE, MILAN E NAPOLI)

cafonal

viaggi

salute