"MA CHI HA RIPRESO CON IL TELEFONINO LA RISSA TRA JURIC E VAGNATI? FORSE UN TESSERATO DEL TORINO?" - "TUTTOSPORT" INFIERISCE SULLA "RISSA CHE UMILIA I GRANATA": “E ADESSO CHE FA, CAIRO? LI CACCIA TUTTI E DUE, VAGNATI E JURIC? O UNO SOLO? OPPURE UNO PER VOLTA? O NESSUNO PERCHE' MAGARI DIRA' CHE LA COLPA E' DELLA PESANTE CUCINA AUSTRIACA" - QUEL "TESTA DI CAZZO" DI VAGNATI CHE POTREBBE ESSERE RIFERITO A CAIRO... - VIDEO

- -

 

-

Condividi questo articolo


 

Da www.ilnapolista.it

 

juric vagnati rissa juric vagnati rissa

“Juric-Vagnati, la rissa che umilia il Toro”. E’ il titolo che Tuttosport dedica alla rissa tra l’allenatore del Torino, Ivan Juric e il direttore tecnico Vagnati. Qualcosa che era nell’aria da tempo, scrive il quotidiano sportivo, che nelle scorse settimane aveva già raccontato i pesanti sfoghi del tecnico con Vagnati.

 

“E adesso che fa, Cairo? Li caccia tutti e due, Vagnati e Juric? O uno solo? Oppure uno per volta? O nessuno, perché magari dirà che la colpa è della pesante cucina austriaca?”.

 

Tutto è andato in scena ieri in Austria, ripreso da un cellulare.

 

juric vagnati rissa 2 juric vagnati rissa 2

Tuttosport sottolinea anche un “testa di cazzo” di Vagnati che potrebbe essere riferito al presidente Cairo, quando il direttore tecnico ha detto: «Porta rispetto a chi ti difende sempre, agli occhi di quel testa di cazzo».

 

“Vagnati ha insultato anche un signore immanente (e il riferimento potrebbe pure essere al presidente, anche se a Sky il dt ha poi annacquato: «Quando si perde la calma, si dicono anche cose che non si pensano»). Un finimondo, insomma. Signore e signori, che disastro. La pentola a pressione all’interno della quale si cucinano i rinforzi è scoppiata”.

 

Il quotidiano sportivo racconta qualche stralcio degli insulti volati ieri.

juric vagnati juric vagnati

“Cogliamo qua e là: «Non sei un cazzo di nessuno… non mi alzare la voce… mi hai rotto il cazzo…». E Juric che intanto continua a ripetergli di andarsene «a cagare», «vai a cagare», e Vagnati che ricomincia, «non alzare la voce, non sei nessuno. Hai capito, testa di minchia?». Poi un crescendo, sino alla frase delle frasi, quella che rimarrà scolpita per sempre nella testa di tutti. Vagnati furente, fuori di sé, dopo l’ennesimo «mi hai rotto il cazzo, hai capito?». Il dt: «Abbi rispetto per chi ti difende sempre agli occhi di quel testa di cazzo!». Oddio. Sì, proprio così”.

 

juric vagnati rissa 3 juric vagnati rissa 3

E ancora:

“Juric urla a Vagnati «voglio che vai via» (il congiuntivo caduto a terra è l’ultimo dei problemi, a questo punto), «sparisci». Il dt ribatte «ma se ti faccio la squadra», Ivan grida «tu non fai un cazzo, non ti avvicinare», ma Vagnati gli si avvicina eccome, «devi avere rispetto», poi Juric gli replica «non ce l’ho, vai a lavorare», e intanto cerca di allontanarsi, ma l’altro lo segue, non lo molla”.

juric vagnati rissa 4 juric vagnati rissa 4

 

A dividerli ci ha pensato Pellegri. E meno male, scrive Tuttosport.

“Se non ci fosse stato lui, sarebbe finita male. Avremmo scritto questo pezzo dalla sala di attesa di un ospedale austriaco, temiamo. E Cairo? Ieri sera, Tuttosport ha cercato di comunicare con lui. Non ha risposto”.

 

I video circolati dopo quello della rissa non lasciano trapelare grande distensione all’interno del Torino.

“Con Vagnati silenzioso in tribuna, e al fianco il vice Moretti. Arrivati da Waidring in auto, non certo in pullman con Juric, con la squadra. Sorridenti, affabili, sereni, quando sono comparsi e han salutato i cronisti presenti. Come se nulla fosse. Mentre Juric si teneva sempre a debita distanza, negli spogliatoi o in campo, continuando nel suo mutismo pubblico, soltanto pubblico. Solo che adesso è finita in pasto al mondo anche la loro lite furibonda di ieri mattina nel parcheggio”.

juric vagnati rissa 5 juric vagnati rissa 5

 

E poi l’interrogativo, riferito all’autore delle riprese:

“E chi li riprende col telefonino? Forse un tesserato del Torino?”.

ARTICOLI CORRELATI

ivan juric ivan juric juric juric urbano cairo ivan juric urbano cairo ivan juric ivan juric urbano cairo ivan juric urbano cairo urbano cairo ivan juric urbano cairo ivan juric juric torino juric torino

 

Condividi questo articolo

media e tv

DAGO-RETROSCENA: COME BENIGNI E SERGIO MATTARELLA HANNO "CONCORDATO" L'INTERVENTO SULLA COSTITUZIONE DEL COMICO A SANREMO – QUANDO È STATO INVITATO DA AMADEUS, ROBERTACCIO HA CONTATTATO L’ENTOURAGE DEL QUIRINALE PER INFORMARE IL COLLE (I RAPPORTI PERSONALI TRA BENIGNI E MATTARELLA SONO OTTIMI) - A QUEL PUNTO FUORTES HA COLTO LA PALLA AL BALZO E HA INVITATO IL CAPO DELLO STATO – IL COMICO HA "INTERPRETATO" MOLTO BENE LE INQUIETUDINI QUIRINALIZIE SUL PRESIDENZIALISMO TANTO CARO ALLA MELONI - LA LEZIONE PER VESPA E LA CRISI DIPLOMATICA SFIORATA CON ZELENSKY  

politica

DAGONEWS! - GIORGIA MELONI DOMANI PARTIRÀ ALLA VOLTA DI BRUXELLES PER IL CONSIGLIO EUROPEO, A CUI PARTECIPERÀ ANCHE ZELENSKY - GIORGIA SI RITROVERA' IN POSIZIONE ISOLATA AL TAVOLO DELLE TRATTATIVE, DOVE A CAPOTAVOLA CI SONO MACRON E SCHOLZ, E HA CERCATO UNA SPONDA NEL PREMIER SPAGNOLO SANCHEZ CHE HA RISPOSTO CON FREDDEZZA: NON HA DIMENTICATO L’INTERVENTO DELLA PREMIER ALL’EVENTO ELETTORALE DELL’ULTRADESTRA DI VOX - DAI MIGRANTI ALL'HUB DEL GAS, PASSANDO PER IL FONDO SOVRANO, I TEMI CALDI SU CUI GIORGIA FINIRA' IMPANATA E FRITTA...

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute