L’ATLETA ITALIANA DI ORIGINI AFRICANE DAISY OSAKUE E' STATA AGGREDITA DA UN LANCIO DI UOVA PROVENIENTI DA UN’AUTO IN CORSA – EUROPEI A RISCHIO, LA 22ENNE, CAMPIONESSA DI LANCIO DEL DISCO, ISCRITTA AI GIOVANI PD, SARA' OPERATA ALL’OCCHIO – MENTANA: “SALVINI, DI MAIO, COME SI FA A DIRE CHE NON C’È UN AUMENTO ALLARMANTE DI EPISODI DI INTOLLERANZA NEI CONFRONTI DEI NERI IN ITALIA?” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Massimo Massenzio per www.corriere.it

Daisy Osakue Daisy Osakue

Stava tornando a casa assieme a un gruppo di amiche, a Moncalieri, nel torinese, ma in corso Roma é stata colpita al volto da un lancio di uova provenienti da un Fiat Doblò. Domenica sera, intorno all’1.30, Daisy Osakue studentessa di origine africana con la cittadinanza italiana è dovuta ricorrere alle cure del 118 successivamente è stata trasportata all’ospedale Oftalmico dove le é stata riscontrata una lesione alla cornea.

 

L’atleta, specialista nel lancio del disco, ha un occhio tumefatto e dovrà essere sottoposta a intervento per rimuovere frammenti di guscio d’uovo dall’occhio. Sarebbe in dubbio la sua partecipazione ai campionati europei ormai prossimi.

Daisy Osakue Daisy Osakue

 

 

Campionessa under 23 iscritta ai giovani del Pd

La giovane, 22 anni residente a Moncalieri, campionessa italiana under 23 di lancio del disco, rischia di non poter partecipare ai campionati europei di atletica a Berlino. Le prime verifiche dei carabinieri sembrerebbero escludere che l’azione sia riconducibile a un movente razziale. Daisy, che fa parte dei Giovani Democratici del Piemonte, era l’unica ragazza di colore del gruppetto e anche le sue amiche sono state colpite dal lancio di uova.

 

Un altro episodio simile settimana scorsa

Daisy Osakue Daisy Osakue

Inoltre un episodio simile si era già verificato la scorsa settimana in strada Genova, sempre a Moncalieri. Adesso i carabinieri stanno cercando di identificate i ragazzi che si trovavano a bordo del Doblò.

 

Il post di Mentana

«Salvini, Di Maio, ma come si fa a dire che non c’è un aumento allarmante di episodi di intolleranza nei confronti dei neri in questo paese? - scrive su Facebook Enrico Mentana commentando l’aggressione a Daisy - Non è che perché i partiti di opposizione stanno lì imbambolati a decidere cosa fare sul presidente della Rai potete pensare che dorma anche l’informazione. Gli episodi si accumulano. Stanotte un’atleta della nazionale italiana di atletica (ve lo sottolineo perché siete sovranisti), Daisy Osakue, di origine sudafricana, è stata aggredita a Moncalieri mentre rincasava da un gruppo di giovani. L’hanno colpita in piena faccia. È a rischio la sua partecipazione agli europei di Berlino. Cosa erano, sostenitori di altre nazionali? Anche se si sta al mare non si può nascondere la testa sotto la sabbia».

 

Daisy Osakue Daisy Osakue Daisy Osakue Daisy Osakue

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TRA I VOLTAGABBANA DEI NOSTRI TEMPI C’E’ ANCHE MASSIMO CACCIARI – OSPITE DI “OTTO E MEZZO”, DOPO I NUMEROSI ATTACCHI AL GOVERNO DRAGHI (ACCUSATO DI ESSERE IL GOVERNO SERVO DEGLI AMERICANI, DEL PENSIERO UNICO, FEROCE OPPRESSORE DELLE NOSTRE LIBERTÀ CON IL GREEN PASS), IL FILOSOFO SI E’ ILLUMINATO ALL’IMPROVVISO: “SENZA DRAGHI NOI NON STAREMMO MEGLIO, STAREMMO 10 MILIARDI DI VOLTE PEGGIO. SENZA DI LUI, L’EUROPA NON CI AVREBBE DATO I SOLDINI E BENE O MALE CI STA PARANDO DALLE VARIE EMERGENZE, PRIMA LA PANDEMIA E POI LA GUERRA” – CHISSA’ SE IL RAVVEDIMENTO OPEROSO DI CACCIARI SI DEVE ALLA DEFLAGRAZIONE DEL M5S A CUI HA TIRATO LA VOLATA NEGLI ULTIMI ANNI…

business

MILLERI E UNA NOTTE - DEL VECCHIO ERA RICOVERATO DA OLTRE UN MESE AL SAN RAFFAELE DI MILANO PER UN “INSULTO” AL CUORE, AGGRAVATO DA UNA POLMONITE BILATERALE - IL PAPERONE DI AGORDO INTRAPRESE MALVOLENTIERI LA CONQUISTA DI MEDIOBANCA, FATTA SOPRATTUTTO SU SOLLECITAZIONE DEL SUO DELFINO FRANCESCO MILLERI, CHE HA SEMPRE MALSOPPORTATO (EUFEMISMO) NAGEL. UN’OSTILITÀ CHE SI TRASFORMÒ IN ASTIO QUATTRO ANNI FA, ALL’EPOCA DEL FALLITA PRESA DELLO IEO E DEL MONZINO - A QUESTO PUNTO, TUTTO IL MONDO DELLA FINANZA È GOLOSO DI SAPERE SE I SETTE EREDI PERMETTERANNO ANCORA AL VISPO MILLERI DI CONTINUARE A GETTARE MILIARDI SULLA IRTA STRADA CHE PORTA A ESPUGNARE PIAZZETTA CUCCIA, O MAGARI LO CONVINCERANNO A CAMBIARE IDEA…

cronache

“MI SONO INNAMORATA DI UN UOMO BISESSUALE” – IL LUNGO RACCONTO DI MONICA, UNA DENTISTA 38ENNE DI ROMA: “QUANDO L’UOMO CHE FREQUENTAVO MI HA RACCONTATO DEI SUOI EX, NON SAPEVO COME COMPORTAMI. AVEVO MILLE DOMANDE CHE MI FRULLAVANO PER LA TESTA. UNA SERA, AD UNA CENA CON DEI SUOI AMICI, UN UOMO CHE NEANCHE LUI CONOSCEVA HA INIZIATO A STUZZICARLO, IGNORANDO TOTALMENTE IL FATTO CHE STAVAMO ASSIEME E LUI…” – LA PSICOLOGA: “UNA DELLE PAURE PIÙ RICORRENTI È PENSARE DI NON ESSERE IN GRADO DI SODDISFARE IL PROPRIO PARTNER, DI NON ESSERE PIÙ L’UNICO OGGETTO DI DESIDERIO…”

sport

cafonal

CAFONALINO PALLONARO - SI STAVA MEGLIO QUANDO C'ERA MATARRESE? L'EX PRESIDENTE DELLA SERIE A E DELLA FIGC HA PRESENTATO AL SALONE D'ONORE DEL CONI IL SUO LIBRO "E ADESSO PARLO IO": "SONO RATTRISTATO NEL CONSTATARE IL MOMENTO CRITICO CHE STA VIVENDO IL CALCIO ITALIANO. NON VOGLIO FARE PROCESSI, MA VI SIETE INCATTIVITI" - AD ASCOLTARLO C'ERANO I PRESIDENTI DELLA LAZIO, CLAUDIO LOTITO, E DELLA LEGA DI A, LORENZO CASINI. PRESENTI ANCHE GABRIELE GRAVINA, LUCA PANCALLI, VITO COZZOLI, GIANCARLO ABETE E FRANCESCO GHIRELLI, OLTRE AL PADRONE DI CASA GIOVANNI MALAGÒ E… - FOTO

viaggi

salute