SUPERMARKET ROMA – PALLOTTA, IN ATTESA DI NUOVE OFFERTE PER IL CLUB O DI NUOVI SOCI, E’ PRONTO A VENDERE ZANIOLO ALLA JUVENTUS CHE IN CAMBIO OFFRE BERNARDESCHI - ASSE CALDO TRA TRIGORIA E LA CONTINASSA. IL CLUB GIALLOROSSO NICCHIA, MA A SARRI PIACEREBBE ANCHE UNDER (RUGANI, LA CONTROPARTITA). STAREBBE BENE A TUTTI INVECE LO SCAMBIO MANDRAGORA-CRISTANTE…

-

Condividi questo articolo

zaniolo zaniolo

GIULIO CARDONE e DOMENICO MARCHESE per repubblica.it

 

Il mercato "creativo ed elastico" di Paratici inizia a prendere forma. La direttrice che unisce Torino e Roma torna di stretta attualità: la fitta trama tessuta da bianconeri e giallorossi è complessa e coinvolge il mercato e il bilancio, la difesa ma anche il centrocampo e l'attacco. 

 

La Juventus sta tentando l'assalto a Zaniolo mettendo sul piatto della bilancia Bernardeschi: uno scambio proposto da Paratici ai giallorossi ma che ha trovato la risposta fredda della Roma, decisa a trattenere il giovane trequartista, ancora alle prese con il recupero dal grave infortunio al ginocchio. Uno scambio che non incontra neanche i favori di Bernardeschi, che vuole giocarsi le sue carte in bianconero anche il prossimo anno.

 

A Sarri piace anche Under

bernardeschi zaniolo bernardeschi zaniolo

Zaniolo non è l'unico oggetto del desiderio individuato nella rosa giallorossa: il turco Under sarebbe una delle soluzioni ideali per il tridente di Sarri. Per il giovane esterno classe 1997, Paratici ha proposto lo scambio con Rugani, difensore che in bianconero deve accontentarsi delle briciole vista la nutrita concorrenza nel reparto.

 

Anche in questo caso la prima reazione è stata fredda: Under ha mercato in Premier League e in Bundesliga, mentre il difensore bianconero non è il profilo più apprezzato a Roma. Trattative che non sono chiuse ma che dovranno essere rimodellate per poter andare a buon fine.

 

Mandragora-Cistante, scambio che sta bene a tutti

bernardeschi zaniolo bernardeschi zaniolo

Diversa la situazione per il terzo scambio proposto dai bianconeri, che coinvolgerebbe il rientrante Mandragora, attualmente all'Udinese ma di proprietà della Juventus, e il romanista Cristante: uno scambio alla pari, che potrebbe dare a Sarri un centrocampista in grado di agire come regista ma anche come mezz'ala, dotato di buona tecnica e con margini di crescita dovuti ai suoi 25 anni.

joe dagrosa pallotta joe dagrosa pallotta

 

Uno scambio che ricorda, per finalità tecniche e soprattutto economiche, quello andato in scena lo scorso mercato, con Spinazzola a Roma e Pellegrini in bianconero, parcheggiato un anno in prestito al Cagliari. Nonostante il Covid 19 abbia stravolto date e consuetudini del calcio mondiale, depositando pre-contratti entro il 30 giugno si possono ancora generare plusvalenze. Un'asse di mercato caldissima che potrebbe cambiare il volto e aiutare il bilancio delle due società.

pallotta friedkin pallotta friedkin pallotta friedkin pallotta friedkin

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute