TOMMASI ALL’ATTACCO DI LOTITO: "CHI PENSA DI AVVANTAGGIARSI FACENDO ALLENARE I SUOI TESSERATI, NON SO COSA ABBIA IN MENTE. ALLENARSI ORA NON HA SENSO ED E’ PERICOLOSO. L’ANNULLAMENTO DEL CAMPIONATO VA PRESO IN CONSIDERAZIONE - IL PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA CALCIATORI AFFRONTA ANCHE IL TEMA DEL TAGLIO STIPENDI DEI GIOCATORI...

-

Condividi questo articolo

Da www.corrieredellosport.it

 

tommasi tommasi

"I primi interessati alla sostenibilità del sistema calcio sono gli stessi calciatori e tutte le persone che ci lavorano. Siamo consapevoli che quello inerente i contratti sia un tema da affrontare, ma non adesso. Prima vanno quantificati i danni e questo procedimento è possibile solo quando sapremo se la stagione finirà o no". Questa la posizione del presidente dell'Associazione italiana calciatori, Damiano Tommasi, sull'ipotesi di un taglio agli stipendi dei calciatori per limitare le conseguenze economiche dell'emergenza Coronavirus.

 

 

lotito lotito

"Il problema del taglio degli stipendi va posto a tempo debito - ha osservato il numero uno dell'Assocalciatori in un comunicato -. L'Aic non può imporre ai calciatori di accettati eventuali tagli. Possiamo dare una linea, ma sulle rinunce decidono i singoli. Noi troviamo un'intesa sull'accordo collettivo e sul minimo federale di 30.000 euro lordi all'anno che è molto usato in Lega Pro. Non capisco che tipo di accordo ci propongono anche perché, ripeto, non siamo in grado di obbligare gli associati ad accettarlo. Siamo d'accordo con la Lega di anticipare le ferie estive e di considerare questi giorni come vacanze per ridurre le ferie a luglio. Su questo nessun problema. Sugli stipendi vedremo".

 

 

TOMMASI A LOTITO

 

Stefano Dolci per it.eurosport.com

 

 

 

Lotito non molla: Lazio in campo lunedì anche se 19 club di Serie A sono per il no

Damiano Tommasi non fa i nomi ma in una lettera sul sito dell’Assocalciatori torna a sventolare l’ipotesi che nessuno vorrebbe prendere in considerazione: l’annullamento del campionato.

damiano tommasi foto di bacco damiano tommasi foto di bacco

 

" Si chiudono le scuole, si può chiudere un campionato o più di uno. L’annullamento va preso in considerazione. Purtroppo se si sforasse oltre il 30 giugno verrebbe fuori un casino, un’infinità di calciatori che, rispettando le regole, si trovano ad aver firmato per altri club, con decorrenza il primo luglio; ci sono i prestiti, gli svincolati. Il 30 giugno ci sono i bilanci da presentare ed è un problema per i club. Dovrà essere studiato uno scivolo, verrà fatta una moratoria, allungando gli accordi. "

 

 

"Taglio degli stipendi? No ad obblighi"

Il numero dell’AIC non tira in mezzo Claudio Lotito ma manda un messaggio indiretto chiaro, al numero uno biancoceleste che non demorde dall’idea di far riprendere alla sua squadra gli allenamenti.

 

"Chi pensa di avvantaggiarsi facendo allenare i suoi tesserati, non so cosa abbia in mente. Lo dico senza voler fare polemiche perché questo non è il momento delle polemiche. Allenarsi ora, due mesi prima della ripresa del campionato, però non ha senso. Ed è pure pericoloso. In Spagna ci sono decine di giocatori positivi, mentre in Italia magari non tutti hanno fatto il test e ci sono più asintomatici di quelli che si pensa. La curva dei contagi adesso non dà tregua. Pensiamo a stare in casa. Tutti, nessuno escluso. "

 

Altro tema molto caldo è quello del taglio degli stipendi. Apertura al dialogo ma Tommasi è convinto che non sia giusto porre obblighi.

claudio lotito 1 claudio lotito 1

 

" Siamo consapevoli che quello inerente i contratti sia un tema da affrontare, ma non adesso. Prima vanno quantificati i danni e questo procedimento è possibile solo quando sapremo se la stagione finirà o no. Il problema del taglio degli stipendi va posto a tempo debito. L’AIC non può imporre ai calciatori di accettare eventuali tagli. Possiamo dare una linea, ma sulle rinunce decidono i singoli. Noi troviamo un'intesa sull'accordo collettivo e sul minimo federale di 30.000 euro lordi all'anno che è molto usato in Lega Pro. Non capisco che tipo di accordo ci propongono anche perché, ripeto, non siamo in grado di obbligare gli associati ad accettarlo. Siamo d'accordo con la Lega dì anticipare le ferie estive e di considerare questi giorni come vacanze per ridurre le ferie a luglio. Su questo nessun problema. Sugli stipendi vedremo.... "

lotito lotito LAZIO FESTA CASTEL SANT'ANGELO LOTITO LAZIO FESTA CASTEL SANT'ANGELO LOTITO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

IL PIANO DI MACRON, SANCHEZ, CONTE, ETC.: EUROBOND CON LA GARANZIA DELL'EUROPA FINALIZZATI SOLO ALL’EMERGENZA DEL CORONAVIRUS CON UNA COMMISSIONE CHE VERIFICHERÀ L’UTILIZZO DEI FONDI DEI VARI PAESI - LA SITUAZIONE È NELLE MANI DI TRE TEDESCHI (HOYER, URSULA E REGLING) DA UNA PARTE, DALL’ALTRA IL PRESIDENTE DELLA BCE CHRISTINE LAGARDE CON FABIO PANETTA CHE LA CONTROLLA (A LUI SI DEVE IL CAMBIO DI ROTTA DELLA FRANCESE), PIÙ DAVID SASSOLI - IL PROSSIMO PASSO DI CONTE: LO STATO GARANTIRA' I PRESTITI DELLE BANCHE ALLE IMPRESE - SI STA STUDIANDO L'ALLENTAMENTO DEL LOCKDOWN: SECONDO GLI ESPERTI IL 16 APRILE DOVREBBE FERMARSI L’ECATOMBE E DAL 18 SI POTREBBE PARTIRE CON UNA CAUTA RIAPERTURA

 

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute