HABEMUS PASS! L’UE HA RAGGIUNTO L’ACCORDO SUL CERTIFICATO DIGITALE CHE DOVREBBE RENDERE I VIAGGI PIÙ FACILI (E SICURI) – SI DOVRÀ PROVARE L'AVVENUTA VACCINAZIONE O LA GUARIGIONE DAL COVID (MA PER ORA NON VALGONO I SIEROLOGICI COME PROVA) – IL REGOLAMENTO ENTRERA’ IN VIGORE DAL PRIMO LUGLIO 2021 E RESTERA’ VALIDO PER UN ANNO. MA COMUNQUE NON SARA’ UNA PRECONDIZIONE PER ESERCITARE IL DIRITTO ALLA LIBERTÀ DI CIRCOLAZIONE (ALLORA A CHE SERVE?)

-

Condividi questo articolo


green pass green pass

DA www.lastampa.it

 

Il parlamento dell’Unione Europea e il Consiglio hanno raggiunto un accordo sulla proposta di un certificato Covid digitale dell'Ue, il “Green Pass”, che renderà i viaggi durante la pandemia più facili e sicuri. Anche se si specifica che non sarà «una precondizione per esercitare il diritto alla libertà di circolazione», si apprende da fonti parlamentari.

green pass per viaggiare green pass per viaggiare

 

Il certificato dovrebbe infatti provare l'avvenuta vaccinazione con vaccini approvati dall'Ema (per quelli non approvati la scelta se riconoscerli o meno spetterà agli Stati) o la negatività ad un test. Per quanto riguarda la guarigione dal Covid, l'utilizzo dei test sierologici come prova sarà possibile solo più tardi, con un atto delegato, riferiscono fonti parlamentari, sulla base di «evidenze». Il regolamento entrerà in vigore dal primo luglio 2021 e resterà valido per un anno.

 

digital green pass vaccinale digital green pass vaccinale

«Un importante passo verso il ripristino della libera circolazione dei cittadini nella massima sicurezza possibile» ha commentato su Twitter la commissaria Ue alla Salute Stella Kiriakides, aggiungendo che l'intesa «fornisce ai nostri cittadini chiarezza e certezza».

 

Didier Reynders, commissario alla giustizia, ha sottolineato come l'accordo sia stato trovato «in tempi da record per salvaguardare la libertà di movimento di tutti i cittadini».

 

Condividi questo articolo

media e tv

“CHIUDERE CARTABIANCA È FOLLIA, IN ITALIA C’È UNA CHINA PERICOLOSA. DOMANI QUALCUNO SI FARÀ VIDIMARE LE DOMANDE DA PALAZZO CHIGI?” - MARIO GIORDANO A TUTTO SPIANO: “IL COPASIR INDAGA SUGLI OSPITI? SE C’È UNA SPIA E LO PROVI, LO DENUNCI ALLA POLIZIA” - IL PRIMO LAVORO A “IL NOSTRO TEMPO” INSIEME A TRAVAGLIO: “IO ERO IL CLASSICO TERZOMONDISTA, LUI TRADIZIONALISTA” - GAD LERNER, “LUCIGNOLO”, FELTRI E L’ASPETTO: “IN TUTTA LA MIA VITA MI HANNO SEMPRE PRESO PER IL CULO. ORA CI SCHERZO MA HO SEMPRE SOFFERTO. UNA VOLTA BISOGNAVA RICEVERE DEI RUSSI, E IL DIRETTORE MI DISSE…”

politica

business

cronache

SANNA TUTTA PANNA - L’ITALIA HA GLI ORMONI IN FESTA PER SANNA MARIN, PRIMO MINISTRO FINLANDESE CHE HA MANDATO IN ESTASI ANCHE QUEL "PELUCHE RIDENS" DI MARIO DRAGHI - LA 36ENNE HA UN FISICO TONICO, UN MARITO BELLOCCIO CON CUI STA DA QUANDO AVEVA 16 ANNI, DUE FETTONE AL POSTO DEI PIEDI CHE STUZZICANO LE PERVERSIONI DEI FETICISTI DELL’ALLUCE, UN PASSATO COME FORNAIA - QUALCHE TEMPO FA LE FINLANDESI SONO INSORTE CREANDO #FINWITHSANNA PER PROTESTARE CONTRO CHI L'HA CRITICATA PER LA DECISIONE D'INDOSSARE UN…

sport

cafonal

viaggi

salute

“CHI NON È VACCINATO NON È COPERTO” - BASSETTI PROVA A RASSICURARE SUI PRIMI CONTAGI DI VAIOLO DELLE SCIMMIE, MA OTTIENE L’EFFETTO OPPOSTO: LE INIEZIONI OBBLIGATORIE CONTRO LA MALATTIA SONO STATE ABROGATE NEL 1981 E NON VENGONO FATTE PRATICAMENTE DAL 1974 - "È UN PROBLEMA EUROPEO E GLOBALE, DOBBIAMO FARE MOLTO BENE IL TRACCIAMENTO E FERMARE IL FOCOLAIO. NON C'È UNA CURA SPECIFICA, IN GENERE QUESTE FORME SI AUTOLIMITANO. SI TRASMETTE ANCHE ATTRAVERSO IL RESPIRO, MA SOLO SE…”