L'ISOLA SI ISOLA: PER ENTRARE IN SARDEGNA CI VORRÀ IL TEST. SOLINAS VOLEVA FARLO ANCHE PRIMA DELLA STAGIONE TURISTICA, MA FU SPERNACCHIATO. POI LA COSTA SMERALDA È DIVENTATO IL FOCOLAIO D'ITALIA E IL GOVERNATORE SI È RITROVATO CORNUTO E MAZZIATO - CHI PARTE DEVE AUTOCERTIFICARE DI ESSERE RISULTATI POSITIVI A UN TEST SIEROLOGICO, MOLECOLARE O ANTIGENICO. IN ASSENZA DI QUESTO…

-

Condividi questo articolo

costa smeralda costa smeralda

 (ANSA) - Il governatore della Sardegna Christian Solinas ha firmato la nuova ordinanza restrittiva anti covid. Dal 14 settembre i passeggeri in ingresso nell'Isola sono "invitati" a presentare un certificato di negatività al virus agli imbarchi di navi e aerei o a autocertificare di essere risultati negativi a un test sierologico, molecolare o antigenico. In assenza di questo "accettano" di effettuare un tampone entro le 48 ore dall'arrivo e a comunicarne l'esito alle autorità sanitarie locali. Nella stessa ordinanza viene imposto da sibito l'obbligo di indossare le mascherine h24 anche all'aperto nei casi non sia possibile rispettare la distanza di un metro.

 

I passeggeri senza il test in partenza che accettano di fare il tampone in Sardegna sono obbligati a restare all'isolamento domiciliare fiduciario in attesa dei risultati dell'esame. L'invito ai test per chi entra nell'Isola non si applica ad alcune categorie: chi esercita attività funzionali ad organi costituzionali, equipaggio di mezzi di trasporto, personale viaggiante su treni e aerei per motivi di lavoro e salute.

 

Tutti i passeggeri prima dell'imbarco sono comunque tenuti - e l'ordinanza lo ribadisce - a registrarsi con i moduli scaricabili dal sito della Regione, e da trasmettere poi per via telemaica, o attraverso l'app Sardegna sicura. Infine, in vista della riapertura delle scuole, che nell'Isola scatta il 22 settembre, con l'ultimo provvedimento firmato da Solinas viene portata all'80% l'occupazione dei posti a sedere sui mezzi di trasporto pubblico locale. Le nuove misure restrittive sugli ingressi contenute nell'ordinanza sono state decise dopo l'impennata di contagi a cavallo di ferragosto legata soprattutto alla movida estiva della Costa Smeralda, con l'arrivo in Sardegna di migliaia di turisti.

christian solinas e flavio briatore christian solinas e flavio briatore

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“CONTE? IO SONO UN SOSTENITORE DELL’ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. NON NE VEDO DI MIGLIORI ALL'ORIZZONTE E QUINDI TUTTO SOMMATO….” - D’ALEMA SCATENATO AL PREMIO COLALUCCI – "IL CASO DIAWARA? QUI SIAMO OLTRE QUELLO CHE È ACCETTABILE. IL RESPONSABILE NE RISPONDA A SOCIETÀ E TIFOSI - DZEKO? SE A VERONA AVESSE GIOCATO, ALMENO SUL CAMPO AVREMMO VINTO" - GRAVINA: “IN OCCASIONE DI ITALIA-OLANDA A BERGAMO VORREMMO APRIRE OLTRE I MILLE SPETTATORI CONSENTITI” - I PREMIATI: FOTO

viaggi

salute